Progettare i punti luci scegliendo i lampadari

Scegliere i punti luce

Durante la fase di ristrutturazione di un'appartamento o durante la costruzione di una nuova abitazione, è fondamentale dare la dovuta importanza alla scelta dei punti luce da prevedere in modo da dotare lo spazio abitativo di una corretta illuminazione. La qualità della luce determina infatti la qualità della vita domestica: lampade e lampadari vanno selezionati considerando l'ìntensità della luce capaci di emanare, il colore nonché i punti strategici in cui andranno montati. In questo modo la casa potrà essere vissuta in modo più funzionale conferendo anche un impatto estetico importante. L'illuminazione, infatti, oltre a servire per dare luce agli ambienti, rappresenta una componente fondamentale d’arredo su cui giocare nelle scelte per personalizzare l'abitazione secondo i gusti personali. Ad esempio Aires propone una collezione di lampadari dalla trasparenza ariosa e innovativa: al posto del tessuto, a brillare è una morbida maglia di cristalli.
Collezione lampadari Aires in cristallo di Boemia

Kartell Lampada A Sospensione Ge Cristallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 159,78€
(Risparmi 14,22€)


Illuminare con i lampadari

Lampadario in Vetro di Murano Esistono molti sistemi per illuminare correttamente una casa e alla progettazione dei punti luci devono essere dedicati sufficiente tempo ed energie. Se possibile è sempre consigliabile avvalersi di una persona competente, come ad esempio un architetto specializzato in punti luce. Se questo non è possibile, è sufficiente tenere a mente alcune indicazioni importanti per arrivare a realizzare una mappa efficace, sia a livello estetico che funzionale. Abbiamo detto che, tra le funzioni fondamentali di una lampada, c'è quella di illuminare completamente una stanza. A questa esigenza rispondono perfettamente i lampadari a sospensione. In commercio se ne trovano di tipologie diverse, da quelle più economiche a quelle più costose ed elaborate. Tra queste ultime, ad esempio, i lampadari della collezione LU Murano dell'artista Luigi Fornasier, rappresentano una scelta molto esclusiva. Interamente realizzati a mano e soffiati a bocca, i lampadari, totalmente trasparenti, si esprimono attraverso un design contemporaneo e decisamente innovativo. Scegliere un lampadario non è semplice, poiché sul fronte estetico conferisce un forte impatto all'ambiente in cui dovrà essere collocato e dovrà dunque sposarsi perfettamente con tutto il resto dell'arredo.


  • lampade Nell’arredamento le lampade per illuminare gli ambienti sono un elemento di grande importanza. La scelta delle lampade per l’illuminazione della nostra casa ci aiuta a personalizzare l’ambiente domest...
  • lampade led La tecnologia LED ha iniziato a modificare l’idea di luce e risparmio energetico quando, nel 2009, la Commissione Europea ha stabilito che entro il 2012 vadano eliminate tutte le lampade a incandescen...
  • lampada Choose parete di Artemide Una delle soluzioni di maggior tendenza quando si parla di illuminazione delle abitazioni private, è rappresentata dalle lampade a parete, o applique. Questo tipo di lampade può essere considerata in ...
  • pulire lampade Lampade e paralumi rappresentano importanti elementi di arredo disponibili in commercio in diverse forme, colori e dimensioni. Quasi sempre, i materiali con cui sono realizzate lampade e paralumi sono...

Kartell 9080B4 Ge Lampadario , Colore Trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 146,99€


Progettare i punti luci scegliendo i lampadari: Come collocarli

Lampadario Bovary di Gallery Vetri Arte Se il soffitto della stanza in cui collocare il lampadario supera i tre metri di altezza e la superficie è minore di 20 mq, il lampadario dovrà pendere per almeno 80 cm, in modo da consentire l'illuminazione di tutta l'area. Se i soffitti, invece, non superano i tre metri, è sufficiente prevedere una pendenza di circa 50 cm (sempre per uno spazio inferiore ai 20 mq). Se si hanno a disposizione ambienti più ampi, è preferibile prevedere più punti luce per lampadari da far pendere dal soffitto (mediamente ne occorre uno ogni 15-20 mq) Per ciascun punto luce a sospensione, occorrerà prevedere una lampadina di almeno 100W, possibilmente a risparmio energetico. Ricordare sempre di prestare attenzione alla potenza delle lampadine da utilizzare: non tutti i lampadari, infatti, possono montare lampadine con elevata potenza.