Lampada Kartell

Lampada Kartell Bourgie

Bourgie è una lampada da tavolo che rappresenta Kartell nel mondo.

Uno dei best-seller dell'azienda, è tra le più apprezzate ed imitate sul pianeta; relativamente giovane, nasce nel 2004 da un'idea di Ferruccio Laviani.

Il nome è in realtà un aggettivo che indica il gusto sfacciatamente borghese delle cose, ed è finemente ironico.

Il materiale usato per la realizzazione è il policarbonato, nella piena tradizione Kartell, leggero e resistente, che sdrammatizza le volute barocche della base.

Il successo della lampada Kartell Bourgie si deve proprio allo stile minimal chic che riesce ad unire una base ispirata alle forme barocche con un cappello molto essenziale, arricchito solo da un motivo plissè stampato affinché la luce si rifletta in mille sfaccettature.

La versatilità del policarbonato permette a questa lampada finiture diverse: trasparente o colorato in massa nero, oro, cromato, o in versione deluxe bianco-oro. Al di là dello stile, Bourgie è anche molto funzionale. Infatti, grazie ad un sistema di aggancio è possibile la regolazione in tre altezze in modo che sia, a scelta, un lume da tavolo, una luce d'atmosfera o una luce da pavimento.

la lampada Bourgie

Kartell Lampada Da Tavolo Bourgie Cristallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 203€
(Risparmi 32€)


Lampada Kartell Take

Take di Kartell La lampada Kartell Take è un recente best-seller di Kartell, che in questo caso reinterpreta la classica luce da comodino.

L'idea nasce nel 2003 sempre dalla mente di Ferruccio Laviani, che la coniuga in versioni trasparenti e opache con molte varianti di colori. Il materiale è il tipico policarbonato che rende la lampada leggera e resistente. Le forme, pur essendo esteticamente pulite, sono studiate per sorprendere. Infatti, partendo da una base semplice, formata da due lastre, Take si sviluppa in un corpo a forma di semi-lampada che nelle versioni trasparenti lascia vedere la struttura elettrica interna. Il cappello presenta una plissettatura interna che permette un sorprendente gioco di riflessi a luce accesa.

Vista da una certa angolazione, Take ha una silhouette abbastanza nota tipica da abat-jour; tuttavia basta cambiare la posizione da cui si osserva, che, sorprendentemente, si rivela un'altra lampada. Infatti si nota una lastra rettangolare che divide verticalmente la lampada in due e che pare contenerne la sagoma. Un'intuizione geniale liberamente ispirata alla storica lampada di Flos Walla Walla, disegnata da Philippe Starck negli anni '90.

  • Lampada a sospensione Bloom S1 La collezione Bloom di Kartell si avvale della collaborazione dei più prestigiosi progettisti internazionali. Colore, ironia, gioco dei sensi, trasparenze si uniscono in forme uniche per oggetti unici...
  • bookworm kartell Quest’azienda nasce intorno agli anni 70, per mano di un ingegnere geniale che ha visto lungo sull’utilizzo delle plastiche nella realizzazione di oggetti, arredi, lampade e tutto ciò che sia possibil...
  • libreria Partiamo dal presupposto che farsi realizzare dei mobili su misura comporta una spesa maggiore che comprarli gia realizzati per mezzo della grande produzione industriale. Ma che valore può avere, adat...
  • Kartell Lampada È Della Kartell la Lampada È è sicuramente uno dei prodotti di punta, fra i più apprezzati e conosciuti dal mercato. La lampada si può avere sia nella versione a sospensione che in quella applique. Il d...

Kartell Lampada Da Tavolo Take Cristallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79€
(Risparmi 1€)


Lampade da tavolo Kartell

la gamma Cindy kartell La produzione di lampade da tavolo Kartell non riguarda soltanto le famose Bourgie e Take.

Lo stile dell'azienda si proietta anche in altre lampade di ottimo successo. Tra questo dobbiamo ricordare la lampada Kartell Cindy, firmata dal prolifico Laviani.

Cindy ha la forma della classica lampada da tavolo anni '70: base sferica e cappello conico. Ma l'apparenza inganna: dentro le forme classiche esiste una lampada tutta nuova per via del materiale, un tecnopolimero metallizzato, e delle finiture. In otto colori, tutti metallizzati, si declinano le superfici lisce a specchio appositamente studiate affinché la luce della lampada si rifletta in modo suggestivo su di essa. Discreta ed estremamente chic, è Taj, una lampada decisamente fuori dagli schemi.

Con questo progetto Laviani voleva creare una lampada che non sembrasse tale e la stessa Kartell, nel presentarla, la definisce "un segno tridimensionale" tanto è sottile e minimale. Trasparente o colorata, è alimentata a led. Molto interessante è anche Toobe, perchè pare nascere all'interno di un tubo di plastica e sembra una lampada a sospensione capovolta. Il diffusore è trasparente con sfumature in vari colori.


Prezzi lampade Kartell

Tatì in versione pizzo Kartell si propone di conciliare la qualità e il design con prezzi accessibili.

A questo si deve il grande successo mondiale che ha portato l'azienda ad avere centinaia di negozi e migliaia di rivenditori in tutto il mondo. Per acquistare la lampada Kartell Bourgie, una delle più famose creazioni dell'azienda, occorrono 235,00 euro per la versione trasparente o nera; più costosa la proposta multicolor, 358,00 euro, e quella deluxe in oro, 420,00 euro.

Decisamente meno impegnativa la lampada Take costa in tutti i nove colori 77,00 euro.

Per portarsi a casa una Kartell Cindy e i suoi suggestivi riflessi specchiati occorrono 177,00 euro, mentre per l'elegante Taj esistono prezzi diversi: 309,00 euro per la versione base, poco di più per quella "ghiaccio satinato"; esiste anche una versione mini a 167,00 euro, 240,00 se in finitura bronzo o rame.Si spendono invece 198,00 euro per acquistare Toobe, la lampada chiusa in un tubo trasparente sfumato in varie tonalità.Molto interessante è anche la lampada Tatì in varie vesti: 398,00 euro per la versione base, 452,00 euro per quella con motivo plissettato e 513,00 euro per la vezzosa Tatì in pizzo.