Lampada da scrivania

Come illuminare il piano

Avere una corretta illuminazione del piano di lavoro è fondamentale quando si studia o disegna: tutto questo ovviamente, oltre alla luce diffusa dell’illuminazione dell’ambiente.

Quando si deve illuminare un piano su cui svolgere azioni specifiche la richiesta di illuminamento deve essere almeno di 300 lux.

Per avere questo è quindi importante fare sì che sul tavolo ci sia una fonte di luce diretta ma che questa non abbagli il fruitore.

Designer e progettisti si cimentano sempre più nella progettazione di lampade che siano da terra, da tavolo o da scrivania il più possibile funzionali, belle e impeccabili.

Inoltre, il mondo della tecnica influenza sempre più il design delle lampade da tavolo e da scrivania, per rendere oggetti di design funzionale ma che siano al contempo piacevoli elementi di arredo.

In foto: Valsecchi 1918, Collezione 2013, Edi Lampada da scrivania, design by Tommaso Bistacchi

lampada

Lampada da Tavolo Dimmerabile, LIHAO 5W Lampada da Scrivania a Intensità Variabile 48LED Bianco Caldo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€
(Risparmi 25€)


Materiali e stili per le lampade da tavolo

lampada da tavolo Sono davvero tantissimi i modelli e le tipologie di lampade prodotte oggi dal mondo del design industriale grazie allo sviluppo e alla continua ricerca in ambito di materiali e forme, per rendere soluzioni sempre più particolari di modelli di lampade da scrivania.

Per la scelta è importante valutare le caratteristiche specifiche dello spazio di lavoro e il materiale di realizzazione: è possibile infatti trovare in vendita lampade dai differenti design, da quello più classico caratterizzato da base, cupola e stelo, oppure lampade dal design moderno e contemporaneo in unico blocco con braccio a sbalzo oppure estensibile per raggiungere e illuminare anche i punti più lontani rispetto alla sua collocazione.

Infine, le lampade dal design essenziale, caratterizzate da un unico punto di appoggio, un piede da cui parte la struttura per avere punti di luce a sbalzo sul tavolo, molto piacevoli e innovativi.

I materiali di realizzazione variano dai metalli, alle plastiche, ai legni, fino ai vetri, in base allo stile, alla forma e alla futura collocazione.

In foto: lampada Swing 0521 di Vibia, Collezione Swing, lampada da scrivania a luce diretta, design by Lievore Altherr Molina


    Lampada da Tavolo LED TaoTronics 12W, 7 livelli Dimmerabili, 5 Modalità graduali di Colore, Touch Control, Luce gradevole per Occhi, Porta di Ricarica USB per Smartphone e dispositivi mobili.

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,99€


    Lampada da scrivania: cosa propone il design

    design proponiamo ora tre esempi di lampade da scrivania che soddisfano nella maniera ideale la necessità di luce sul piano di lavoro, differenti tra loro e ognuna con un materiale, forma e funzione.

    Per le lampade orientabili ecco Vibia lanciare sul mercato la lampada Swing, soluzione illuminante essenziale nelle linee e nella forma, per una lampada che si adatta ad ambienti rigorosi e con un’anima tecnologica, con un tocco di stile per forme rigide ammorbidite.

    Folio M-2345 invece risponde alla tipologia di lampade da tavolo a LED monoscocca, realizzata mediante taglio a laser e piegatura di un unico foglio di alluminio anodizzato: il risultato è una lampada dal design minimale e dalla pulizia formale, dai profili curati nel minimo dettaglio per direzionale la luce dei LED evitandone abbagliamenti.

    In ultimo, Edi di Valsecchi 1818: lampada multifunzione per la scrivania nata da un unico blocco di noce forato e fresato per contenere penne, colori, lettere, biglietti da visita, una vera e propria scultura per la scrivania che rende una luce soffusa e diffusa da lavoro e lettura, posizionabile spostando il corpo metallico colorato nei diversi tagli della struttura.

    In foto: lampada Folio M-3245 di Estiluz, lampada da scrivania a LED in alluminio