Arredamento soggiorno


In questa pagina parleremo di :vedi anche : La pelle rigenerata nell'arredamento Zalf, Collezione Link System

Lo stile dei mobili per l’arredamento soggiorno


Quando dobbiamo arredare il soggiorno dobbiamo sapere in principio che lo stile che sceglieremo sarà quello che caratterizzerà lo spazio, che lo renderà bello, confortevole, vivibile e ci rasserenerà nei momenti in cui staremo al suo interno.

È fondamentale quindi sceglie uno stile per arredamento soggiorno poiché spesso l’errore che si fa è quello di avere le idee vaghe e confuse e non definire lo stile che desideriamo ma al contrario invece inserire pezzi differenti in stili che non si capiscano, confusi, miscelati tra loro, poco chiari.

Quindi, fondamentale chiarirsi le idee e capire cosa vogliamo.

Cosa ci piace? Moderno, attuale, contemporaneo oppure retrò, passato, rustico, legno vivo e caldo?

Ecco, dobbiamo capire cosa ci piaccia, cosa desideriamo, cosa vogliamo dal nostro ambiente e agire di conseguenza.

In foto: Zalf, Collezione Link System


I mobili adatti all’arredamento soggiorno


sistema di contenitori Minotti, Morrison Arredamento soggiorno, quali mobili inserire?

Possiamo scegliere tra piccoli spazi contenitori o grandi arredi.

Certo lo stile influirà su questa scelta ma in parte anche le nostre abitudini e quello che intendiamo fare in questo spazio.

Se siamo dei grandi lettori, se la cucina è ridotta e tutto non ci sta, sicuramente la sala sarà il luogo atto ad accogliere moltissimo, quindi l’arredamento soggiorno sarà quello che completerà sia la parte funzionale sia quella estetica.

Come scegliere?

Partiamo dalla scelta dello stile, già fatta in precedenza.

A questo punto, valutiamo la capienza.

In seguito è fondamentale valutare la tipologia di arredo che vogliamo: desideriamo un mobile a giorno oppure un mobile ad ante che siano sia scorrevoli sia a battente secondo la necessità?

Ecco, questi sono i parametri da considerare.

In foto: Minotti, Morrison: sistema di contenitori disponibile con base a terra in legno laccato lucido o con base rialzata e piedini in metallo


Arredamento soggiorno: La parete attrezzata ibrida per l’arredamento soggiorno

Armobil, Tecla credenza con teca in vetro Quando non sappiamo proprio come fare per il nostro arredamento soggiorno possiamo buttarci senza mezzi compromessi su una parete attrezzata che completi ogni spazio accogliendo tutto il necessario, diventando parte integrante dell’ambiente purchè questa si integri alla perfezione, senza risultare inserimento.

La parete attrezza può constare di parti a giorno e spazi chiusi, un ambiente che sappia celare e mostrare al contempo.

In questo modo avremo la possibilità di inserimento di ogni sorta di oggetto, dai più utili come piatti e bicchieri, fino ai libri o anche semplici soprammobili o cornici.

Un gradevole compromesso tra mobile soggiorno, libreria e armadio cucina.

In foto: Armobil, Tecla, credenza con teca in vetro




  1. Commenti
  2. Invia ad amico

commenti

nome:

email:

commento :

Invia articolo ad un amico










Articoli Correlati


Lema, parete attrezzata T030 di Piero Lissoni
Arredamento soggiorno moderno

Quando si deve scegliere un arredo soggiorno moderno è importante valutare la componibilità del mobile. Infatti, per completare uno spazio soggiorno è bene preferire soluzioni che lo rendano funziona ...

Vai alla pagina Arredamento soggiorno moderno
arredamento soggiorno
Idee arredamento soggiorno

Arredare uno spazio aperto sala e cucina è una questione che richiede una cura particolare e un’attenzione ai particolari, alla scelta degli arredi e anche allo stile. Alcune idee arredamento soggior ...

Vai alla pagina Idee arredamento soggiorno