Vapore

Utilizzare il vapore per pulire la casa significa fare le pulizie in maniera efficace evitando l’uso di detergenti contenenti sostanze chimiche. Gli elettrodomestici per la pulizia a vapore della casa, dunque, rispettano appieno l’ambiente, così come le superfici, che non aggrediscono con sostanze chimiche o acide. La pulizia a vapore igienizza sia i pavimenti che l’interno dei mobili, ma anche i materassi. Il riscaldamento dell’acqua, infatti, è in grado di combattere la presenza di acari e batteri, sciogliendo lo sporco persistente e assicurando un pulito profondo e duraturo.

Varie le tipologie di elettrodomestici che puliscono con il vapore: si va dalle pistole a vapore, alle lavapavimenti, dotati di spazzoloni e accessori appositi. Gli elettrodomestici a vapore sono tutti dotati di una caldaia che contiene l’acqua: modelli e costi variano a seconda della potenza garantita, ... continua


Idee e tendenze: Vapore


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , dalla capacità di autonomia e dalla forza di pressione del vapore. L’acqua nella caldaia viene riscaldata fino a raggiungere la temperatura di 150 gradi, in modo che possa eliminare lo sporco depositato sulle superfici. Una volta passato il vapore, occorre asciugare la superficie con un panno.