Armadi in cartongesso

Dove sistemare gli armadi in cartongesso

Generalmente l’armadio in cartongesso viene posizionato nella camera da letto oppure in una zona della casa limitrofa, di solito si realizza utilizzando una delle pareti più corte della camera, sfruttando una profondità di 1,20/1,50 metri.

Esteticamente non sono apprezzabili gli armadi in cartongesso piazzati nel mezzo della parete, perché hanno l’effetto visivo della tromba dell’ascensore.

Quando si progetta un armadio in cartongesso in una camera, è opportuno calcolare bene le misure prima di chiuderlo, infatti se si tratta di un’abitazione nuova, le autorità non concederanno l’agibilità dell’alloggio, se lo spazio rimanente non soddisfa le misure minime stabilite dalla normativa.

Il cartongesso è un materiale molto utilizzato in edilizia, anche per quanto riguarda il fai da te, perché le sue caratteristiche lo rendono semplice da utilizzare, ed ha proprietà isolanti .

Se non si posiziona nella camera da letto, l’armadio in cartongesso può essere realizzato in molte altre parti della casa, per esempio in angoli che non si potrebbero utilizzare altrimenti, a meno di fare costruire mobili su misura.

L’armadio in cartongesso è anche la soluzione ideale per sfruttare al meglio gli spazi non vivibili delle mansarde, perché troppo bassi.

Infatti, potendo realizzarlo nelle misure desiderate, si avrà proprio un armadio su misura, comodo ed economico.

cartongesso

JERRYBOX Luce Notturna Sensore di Movimento Alimentazione a Batteria, Luce da Parete con 10 LED e Doppio Sensore per Scale, Bagno e Guardaroba

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Armadi in cartongesso, un’ottima soluzione

cartongesso Quando si devono riporre molti abiti, scarpe, biancheria personale e della casa, gli armadi in cartongesso possono essere davvero la soluzione ideale; infatti vi si possono riporre, e soprattutto nascondere alla vista, molti indumenti ed oggetti che altrimenti sarebbero in giro per casa a creare disordine.

Se lo spazio a disposizione lo consente, è il caso di creare un armadio in cartongesso spazioso, dove si possa accedere per riporre con praticità i capi, per scegliere gli abiti senza fatica; in questa tipologia di armadio, tutto è a portata di mano o di scala, tutto è ben visibile, non capiterà più di avere abiti dimenticati sul fondo dell’armadio o biancheria nel fondo del cassetto.

L’armadio in cartongesso è veramente pratico ed economico, anche dal punto di vista della costruzione, inoltre è l’ideale per sfruttare ambienti asimmetrici ed irregolari, e risolve il problema delle case piene di armadi, che oltre ad essere antiestetiche sono anche sempre in disordine.

Un armadio in cartongesso è ciò che risolverà i nostri problemi di spazio e di ordine, senza compromessi, sarà proprio come noi lo abbiamo progettato! Vale la pena di crearlo con pareti molto alte e dotate di molti spazi con ripiani, per poter riporre tutto ciò che è possibile.

Tra i vantaggi dell’armadio in cartongesso va sicuramente segnalato anche quello economico, infatti questo materiale è decisamente a buon mercato, con questa soluzione si riuscirà ad avere un armadio su misura, perfetto e comodo senza avere speso una grossa cifra, se poi siamo in grado di costruirlo da soli, il risparmio sarà ancora maggiore ed evidente.


  • cartongesso Gli armadi a muro in cartongesso sono in grado di sfruttare al massimo lo spazio e di trasformare completamente l'aspetto di una stanza. Funzionalità, eleganza ed efficienza sono tutti i vantaggi ch...
  • armadio a muro Quando un appartamento non dispone di stanze ampie, le soluzioni migliori per non rinunciare a qualche complemento di arredo e allo stesso tempo conservare al massimo il proprio comfort, sono quelle f...
  • armadio cartongesso Abitare in un appartamento di dimensioni ridotte significa cercare di sfruttare al meglio ogni singolo spazio, non lasciare inutilizzati angoli o nicchie ma arredarle con mobili che permettano un suo ...
  • armadio In un appartamento si sa, lo spazio non basta mai. Molte volte occorre trovare posti ben nascosti alla vista per poter riporre oggetti che non servono quotidianamente ma una tantum. Perchè allora no...

SO-TECH® Faretto da incasso al LED Giulia Lampada a Incasso per Mobile Lampada a Incasso Faretto Ultraslim / 12V / 3W / bianco freddo - 6000K / 65 x 12 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€


Come si realizzano gli armadi in cartongesso

cartongesso Premesso che vi sono ottime aziende che ci consegneranno il nostro armadio in cartongesso, chiavi in mano, perciò perfettamente costruito ed accessoriato, è certo che si può, avendone le capacità, progettarlo e realizzarlo, con il fai da te.

Per prima cosa si deve creare il progetto, meglio su carta millimetrata e in scala, si noteranno subito le incongruenze! Posizionare gli spazi e gli alloggiamenti vari, poi acquistare tutto il materiale necessario, nei numerosi negozi di bricolage.

Ora si comincia a realizzare il progetto, con calma e pazienza, per non commettere errori, una volta realizzata la struttura si inizierà a rivestirla con pannelli di cartongesso, a questo punto rimangono le finiture, le stuccature e il colore finale.

E adesso al via la parte forse più importante, gli accessori e gli elementi interni, oltre alle varie scaffalature, si possono posizionare cassettiere e ante, per gli abiti lunghi d’appendere si metteranno dei bastoni, con porta cinture e porta sciarpe.

Per le scarpe posizioneremo in basso, delle mensole apposite, oppure una rastrelliera verticale.

Le ditte ormai sono molto rifornite di accessori proprio per arricchire l’interno degli armadi in cartongesso.

Sul fondo, avremo modo di sistemare le scatole e gli scatoloni, che contengono la biancheria da letto e da bagno.

Nella progettazione dell’armadio in cartongesso, non si può trascurare l’illuminazione, fondamentale, perché, altrimenti non si vede nulla all’interno.

Ideali sono le luci che si accendono automaticamente all’apertura ed altrettanto automaticamente si spengono alla chiusura, si risolve così il problema delle luci dimenticate accese.

L’unico elemento che si dovrà accordare con il resto dell’arredamento sono le ante di chiusura, che potranno essere di svariati materiali, come il legno, il vetro, il plexiglas, le tende a pannello, le veneziane e forse altre!

Spesso sulle riviste d’arredamento si sono visti armadi in cartongesso, molto belli e suggestivi, a vista, cioè chiusi solo sui tre lati, lasciando il lato lungo dell’ingresso aperto.

Nella realtà, non sono assolutamente pratici, infatti a parte la polvere che inevitabilmente entrerebbe, si perderebbe un po’ lo scopo di poter riporre ogni cosa, anche non proprio in ordine, essendo a vista avremmo il nostro caos tutti i giorni sotto gli occhi, nostri e di chi ci viene a trovare.