Consigli su come pulire la doccia

Pulire la doccia è un lavoro estremamente antipatico da eseguire soprattutto perchè al suo interno, durante l'utilizzo, si formano macchie di calcare e certe volte anche la muffa, per questo motivo la doccia va pulita spesso e con molta attenzione in modo che lo sporco non si riformi in fretta e noi possiamo dedicare il tempo che in genere utilizziamo per le pulizie a fare quello che più ci piace.Per pulire la doccia occorre innanzitutto rimuovere tutti gli oggetti che ci sono all'interno, quindi bisogna spostare i vari bagnoschiuma, saponi e spugne che utilizziamo per lavarci e che generalmente sono nel box doccia in modo da poter pulire perfettamente in tutti gli angoli. Prima di procedere alla pulizia eliminate anche tutti i residui di capelli e di sapone. Spruzzate negli angoli più sporchi un buon prodotto specifico per pulire la doccia( meglio se il prodotto in questione ha al suo interno anche una percentuale di candeggina che sbianca ed igienizza molto di più del semplice detergente) e lasciatelo agire per una decina di minuti dopo i quali procedete al risciacquo. Poi spruzzate, ... continua

Idee e tendenze: Consigli su come pulire la doccia


ordina per:  pertinenza   alfabetico  data  
    • Come fare profumi per la casa

      profumo cannella Avere un gradevole profumo in casa è una prassi ormai molto in auge: i vendita si trovano tantissime
    • Come lavare i vestiti

      lavatrice e ragazza Molto spesso le giovani donne imparano come lavare i vestiti solo dopo terribili disastri con scarsi
    • Consigli su come pulire la doccia

      pulire box doccia Pulire la doccia è un lavoro estremamente antipatico da eseguire soprattutto perchè al suo interno,
    • Il fai da te in bagno

      fai da te bagmo Realizzare un bagno fai da te può essere un’operazione particolarmente complessa se non si dispone d
    • Posa piastrelle bagno

      Bagno con rivestimento in pietra Il rivestimento del bagno è quello che in casa subisce più sollecitazioni, perché l'area è in genere piccola, ma nonostante questo ogni giorno vi entrano più persone. Inoltre è anche la zona più diffi
    • Rivestimenti bagni

      Bagno con piastrelle rettangolari Un'accurata scelta delle piastrelle permette di realizzare i migliori rivestimenti dei bagni. Occorre che siano impermeabili e resistenti all'abrasione. Sono disponibili in diversi materiali, come pie
    ordina per:  pertinenza   alfabetico  data  
      prosegui ... , su una spugnetta abrasiva, il prodotto specifico utilizzato per gli angoli e procedete a pulire le mattonelle insistendo fino a quando saranno diventate lucide e lisce e risciacquate abbondantemente. Per pulire i binari della doccia utilizzate un vecchio spazzolino da denti con poco detergente e strofinate fino a quando non saranno diventati bianchi. Per togliere tutte le macchie di muffa che si sono formate utilizzate una miscela composta da un cucchiaio di candeggina mischiato a mezzo litro d'acqua, applicatelo nelle zone interessate con una spugnetta e lasciatelo agire per qualche minuto dopo i quali potete risciacquare.Per pulire la doccia completamente occorre prestare una particolare attenzione alla pulizia del soffione( è la mascherina posta davanti all'erogatore dell'acqua), perchè da recenti studi condotti nell'Università del Colorado, risulta che questa è la parte dove si accumulano e proliferano maggiormente batteri e germi ed una volta aperta l'acqua della doccia tutti questi microbi si disperdono nell'aria facendola diventare pericolosa per la nostra salute nel caso in cui il nostro sistema immunitario sia già indebolito. Per pulire efficacemente il soffione occorre smontarlo (di solito basta girarlo in senso antiorario oppure bisogna togliere la vite che è posta al centro del soffione) ed immergerlo in acqua calda mischiata con 200 ml di aceto bianco. Dopo circa un'ora lo sporco ed i batteri dovrebbero essere scomparsi ma, se vi accorgete che è rimasta qualche traccia di calcare, strofinatelo con uno spazzolino da denti vecchio imbevuto di aceto in modo da eliminare ogni residuo rimasto, in questo modo il soffione sarà pulito ed igienizzato. Esistono molti prodotti che promettono miracoli nei confronti del calcare che si forma nel box doccia, ce ne sono alcuni molto efficaci ed altri lo sono un pò meno, ma se volete davvero pulire la doccia e renderla brillante è consigliabile provare anche prodotti ecologici, che a volte funzionano meglio di quelli chimici venduti nei negozi ed allo stesso tempo non danneggiano l'ambiente e non rovinano le mani di chi li usa. Se volete provare un rimedio naturale ed ecologico potete procedere in questo modo: passate, con la parte morbida di una spugna abrasiva, l'aceto bianco sulle pareti del box doccia, poi con la parte abrasiva, passate del bicarbonato dove avete precedentemente passato l'aceto, lasciate agire il tutto per qualche minuto e risciacquate. La vostra doccia sarà perfettamente pulita dato che l'aceto ha sterilizzato e disinfettato tutto ed il bicarbonato ha sciolto alla perfezione il calcare. Per pulire le macchie di muffa invece potete usare del succo di limone mischiato con del sale oppure utilizzate una pasta preparata con bicarbonato ed acqua ossigenata, entrambi i rimedi garantiscono ottimi risultati