Come girare una porta

Le porte interne: ingombro o arredo?

Le porte sono elementi essenziali della casa, veri e propri elementi d'arredo con cui si potrete dividere e isolare gli ambienti e creare privacy anche attraverso un design funzionale legato al vostro gusto ed esigenze. Secondo il sistema di apertura, a battente o scorrevole, e dal materiale, legno, vetro o laccato, potrete creare soluzioni personalizzate per la vostra casa e integrarle in modo armonioso con il vostro arredamento.

La porta a battente, a differenza di quella scorrevole, una volta aperta costituisce un ingombro da non sottovalutare nella progettazione degli spazi della vostra casa. Per le porte interne, sia che abbiano il telaio o siano a filo muro, dovrete, infatti, considerare 80 cm di luce netta di passaggio, che possono diventare 70 cm nei bagno o nei ripostigli.

In foto: porta a filo muro Zero di FerreroLegno

HOKEKI Il nostro Libro di Avventura Foto Scrapbook Libro degli Ospiti Fai da Te Album Fotografico Retro Fatto a Mano per Compleanno, Laurea, Nozze, Anniversario con DIY Scrapbook Accessori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 15€)


Un senso di apertura per tutti

Quando l'apertura di una porta crea intralcio e ostacola il passaggio, oppure più semplicemente provoca danni a elementi di arredo può esser necessario invertire il senso di apertura della porta.

Ricordatevi che le porte sono classificate anche in base al senso di apertura: si parla di senso di apertura destro se la mano utilizzata è la destra e senso di apertura sinistro se la mano che spinge l'anta è la sinistra, la più utilizzata. Le porte a battente composte di una o due ante che ruotano su perni, sono facilmente montabili e quindi anche senza rivolgersi a un falegname, con minimo sforzo, potrete cambiare il senso di apertura della vostra porta.

In foto: porta a filo muro reversibile Walldoor di Bertolotto


  • porta a libro Riomserramenti In casa spesso accade di non aver lo spazio a disposizione per disporre di una classica apertura a battente, o forse non ci piace e non possiamo comunque optare per una scorrevole perché non abbiamo l...
  • porta costellazioni bertolotto Sono davvero moltissime le porte di design che si possono trovare in commercio: veri e propri complementi d’arredo funzionale che spesso diventano protagoniste indiscusse dell’ambiente in cui sono col...
  • Porta interna moderna La scelta delle porte interne moderne è un compito difficile. Le porte devono essere elementi solidi e robusti, ma devono anche avere un'estetica gradevole. Separano gli ambienti tra loro, donano priv...
  • Porte moderne per interni Ci sono molti tipi di porte moderne per interni: a battente, scorrevoli, a soffietto e basculanti. Le porte da interno a battente sono classiche, a una o due ante, che ruotano di 90°, con ingombro ugu...

IREGRO 200cm TV LED Posteriore di Illuminazione Kit, Multi Color Luce Striscia di LED RGB di Illuminazione per TV USB Powered TV Retroilluminazione, Home Theater Accent Kit con Telecomando

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,8€


Come girare una porta con il fai da te

Se metter mano alla vostra porta, non vi spaventa e volete capire come girare una porta senza bisogno di un falegname, basta seguire pochi e utili consigli.

Innanzitutto occorrerà rimuovere la porta e le cerniere incassate nel telaio. A questo punto dovrete praticare una nuova incassatura in base al nuovo senso di apertura, sistemando le cerniere e fissandole nella nuova posizione. Ricordatevi di riempire le cavità con stucco per legno. Sistemate il lato incernierato della porta in posizione verticale e ad angolo retto rispetto al telaio, tenendola sollevata con i cunei e segnate la posizione delle cerniere sul telaio su cui installare la porta. Realizzate un'incassatura per la contropiastra da avvitare. Riposizionate il fermaporta facendo leva sull'elemento e inchiodatelo al telaio. Senza grossi sforzi avrete girato la vostra porta.

In foto: porta in legno Quadra di OTC Doors