Maniglie

Le maniglie sono componenti delle porte molto importanti e vanno scelte con cura sia in base all'arredamento che alla presenza di bambini o di persone che vivono in casa. Si tratta di un complemento d'arredo non solo necessario ma che dà un tocco personalissimo e aiuta a definire la tendenza dell'intero ambiente. Proprio per questo, soprattutto in tempi odierni, esiste una varietà pressochè infinita di maniglie per porte e finestre che attraversano con le loro forme ed i loro materiali,

le varie epoche. Soprattutto in abitazioni con un arredamento in stile classico, l'eleganza ne risentirà molto se le maniglie alle porte risulteranno molto moderne. In presenza di occupanti diversamente abili, è bene che si tenga conto dei loro particolari bisogni prima di scegliere una maniglia.

Altro parametro da tenere in conto è il genere di porta a cui la maniglia va accoppiata. L'ottone va con il classico, ... continua


Idee e tendenze: Maniglie


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Le maniglie per le porte interne

      Maniglia linea Athinai Scegliere la maniglia di una porta interna è molto meno semplice di quanto si potrebbe pensare. Le
    • Maniglie per porte interne

      Maniglie colorate per porte interne Ogni porta per interni ha una sua maniglia: a pomolo, con rosetta, con placca. Esistono diverse tipologie di maniglia: basta scelgiere quella che rispecchi le esigenze e i gusti personali del cliente.
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , l'alluminio o l'acciaio con il moderno. Ovviamente, ogni maniglia ha il suo costo in base al modello e al materiale di cui è fatta.

      Tendenzialmente, l'orientamento per le maniglie delle porte interne, ha tre differenti prospettive:

      1) le maniglie orizzontali

      2) le maniglie verticali

      3) le maniglie a incasso.

      La forma può essere allungata, tondeggiante, quadrata o irregolare, i materiali vanno dal ferro battuto al nichel, le rifiniture vanno dal satinato al lucido con rilievi e decorazioni di vario tipo specialmente per le maniglie più impegnate e costose.

      A tutto questo va aggiunta la loro funzionalità e la loro praticità che devono essere assolutamente considerate.

      La scelta delle maniglie dipende molto dalle porte a cui saranno abbinate. A volte anche per un ambiente molto moderno si preferisce una porta classica e viceversa quindi più che i mobili, sono proprio le porte a dettare legge in materia di maniglie. La maniglia classica è sempre preferibile se non vuoi commettere errori di stile eclatanti ma il consiglio è quello di non esagerare con modelli ultradecorati che appesantirebbero esageratamente l'ambiente.

      Se la vostra casa è arredata con mobili stile antico, la porta ultramoderna come quelle a scomparsa, non è l'ideale per cui anche la maniglia deve essere in ottone o ferro battuto e avere una forma ben definita con qualche rilievo importante.

      Se si tratta di ambienti rustici con molto legno come per lo stile country, tirolese o nordico-classico, la maniglia in legno è ideale ma anche quella in ferro battuto si sposa benissimo con mobili chiari o scuri specialmente con l'arte povera.

      Lo stile vintage, invece, esige una maniglia stile anni Sessanta, essenziale, dalla forma irregolare e realizzata in alluminio. Per lo stile contemporaneo, invece, c'è una grande varietà di maniglie che, di solito, sono realizzate in acciaio satinato o in nichel. La loro forma è, per lo più, tondeggiante, essenziale, ergonomica e si adatta a quello che definiremmo, stile minimale. Con questo stile si abbinano altrettanto bene, le maniglie a incasso. In realtà, queste maniglie sono quasi inesistenti. Si tratta di fori nelle porte rivestiti di un tondino di acciaio o nichel al cui interno si posizionano le dita per aprire o chiudere la porta. Si adattano perfettamente con porte a soffietto o a scomparsa e sono molto pratiche. Sono anche molto facili da pulire, come anche quelle quadrate o tondeggianti, e quindi non esigono una particolare manutenzione. Per ambienti con bambini o disabili la scelta va sulle maniglie con dispositivo di sicurezza e per alcune camere come la camera da letto o il bagno, c'è anche un sistema di bloccaggio che va applicato quando necessario.

      Acquistare le maniglie per le porte è semplicissimo e non è particolarmente stressante se si ha già un'idea di ciò che si vuole comprare. Oltre ai negozi specializzati come il ferramenta, ovviamente sono invendita anche dove si vendono porte e infissi. Qui, nella maggior parte dei casi, si trovano già abbinate alle porte. In questo modo risparmierai del tempo prezioso e, inoltre, non dovrai preoccuparti di fare gli abbinamenti. Spesso, il prezzo della porta è comprensivo anche della maniglia.

      I costi, ovviamente sono differenti. Se si va su una maniglia senza particolari pretese e di un materiale non prezioso come l'alluminio, è possibile trovare maniglie anche a 5 euro, se, invece, ci spostiamo su maniglie più impegnative, ultramoderne ed ergonomiche ed in materiale più ricco, si possono anche oltrepassare le 100 euro. Tutto dipende dal budget a disposizione e da tutto l'ambiente. Normalmente, una casa arredata con mobili ricercati e complementi d'arredo esclusivi e preziosi, esige anche delle porte e delle maniglie in tono, per cui la spesa sarà sicuramente alta. Non vale la pena spendere un patrimonio per le maniglie se le porte ed il resto della casa, non merita la spesa. Ci sono poi anche casi particolari come quelli che per dare un tocco assolutamente regale alla loro villa, arrivano persino a richiedere delle maniglie in oro o argento. Sarà molto difficile trovarle in commercio soprattutto se si desiderano in oro massiccio. Per chi si accontenta, si può scegliere una maniglia placcata oro che dà comunque, un'aria molto importante alla porta e all'ambiente. Per chi non si accontenta, è il momento di parlare con l'orefice: il ferramenta è fuori discussione.