Home-Theatre

I sistemi di home theatre, in un unico apparecchio, concentrano differenti funzioni: riproducono supporti ottici quali dvd, cd, blu-ray e file in streaming o da USB e consentono l'accesso a internet. In commercio vi sono sistemi audio video compatti pensati per rispondere a esigenze e budget differenti, tutti dotati di buone prestazioni e gradevole design, ma soprattutto di una grande facilità d'uso.

Gli apparecchi home theatre 7.1 o 5.1 canali sono composti da due diffusori frontali, un diffusore per il canale centrale che andrà collocato sopra o sotto lo schermo del televisore, due diffusori surround, un subwoofer per riprodurre le basse frequenze. Nei 7.1 canali si aggiungono due diffusori aggiuntivi da collocare dietro il punto di ascolto. Questi apparecchi garantiscono grandi prestazioni, anche se non risulta semplice sistemarne tutti i diffusori, ... continua


Idee e tendenze: Home-Theatre


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    • Home theatre 5.1

      Ambiente adatto ad una collocazione hi fi multicanale I sistemi 5.1 , evoluzione di precedenti soluzioni con un numero minore di altoparlanti (partendo dal classico 2.1, due satelliti più subwoofer) servono a fornire maggiori punti di emissione del suono
    • Home Theatre: lo spettacolo a casa tua

      home cinema bang Olufsen L’introduzione del Dolby Surround a inizio anni Ottanta segna la nascita del concetto di home theatr
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , né i cavi.

      Nei sistemi home theatre 2.1 canali si utilizzano invece due diffusori frontali e un subwoofer per riprodurre le basse frequenze: sono dunque efficaci per ascoltare la musica ma non altrettanto nella riproduzione di colonne sonore mutlicanale, in cui si avverte l'assenza dei diffusori posteriori e l'effetto surround risulta solo accennato. Tali sistemi sono però più semplici da posizionare e comunque decisamente accettabili per chi li utilizza per ascoltare musica e guardare qualche film. Poiché gli effetti vengono creati sfruttando la riflessione del suono sulle pareti, tali sistemi trovano la loro collocazione ideale in stanze piccole con pareti sgombre e regolari.

      Le soundbar sono dispositivi che integrano in un unico modulo compatto, da collocare sotto lo schermo TV, su un piano di appoggio o da fissare a parete, le caratteristiche di tre differenti sistemi: audio stereo, Home Cinema e rinforzo di qualità all'audio del televisore. i diffusori si trovano, allineati, sulla a parte frontale della soundbar. Disponibili in svariati modelli, che integrano o meno DVD o BluRay, le soundbar sono facili da installare, prive di cavi (va collegato solo il subwoofer se non dotati di dispositivo wireless). Offrono le stesse prestazioni dei sistemi 2.1 canali e costituiscono la soluzione ideale per chi sia alla ricerca di un impianto Home Theater compatto e di facile installazione.