Riscaldamento pavimento

L'impianto a pavimento è una possibile scelta fra i vari sistemi di riscaldamento per la casa, da valutare con cura al momento della costruzione o della ristrutturazione dell'abitazione.

le soluzioni per il riscaldamento pavimento proposte oggi non presentano nemmeno più i problemi che anni fa questo tipo di impianto causava in chi lo faceva installare: un tempo, infatti, mancava un adeguato materiale isolante da interporre tra la soletta e i tubi. per questo motivo a volte chi viveva in una casa con impianto di riscaldamento pavimento soffriva di dolori alla testa o di gonfiori alle gambe.

Oggi invece il riscaldamento pavimento permette addirittura di avere un clima migliore all'interno della casa.

Come funziona un impianto di riscaldamento pavimento? L'acqua, arrivata alla caldaia, viene termoregolata e poi convogliata in serpentine posizionate nelle solette del pavimento dei vari locali della casa, ... continua


Idee e tendenze: Riscaldamento pavimento


ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
    ordina per:  pertinenza   alfabetico   data  
      prosegui ... , che in questo modo vengono riscaldati o raffrescati in estate. L'impianto di riscaldamento a pavimento viene alimentato in vari modi: con una caldaia, certamente, ma anche con pannelli solari, energia geotermica o con una pompa di calore.

      Parecchi i vantaggi offerti dal riscaldamento a pavimento: un unico impianto serve per riscaldare la casa in inverno e climatizzarla in estate; la casa raggiunge la temperatura desiderata in una decina di minuti (con i sistemi tradizionali occorre più di un'ora); l'umidità si attesta a livelli salutari e l'aria viene privata da polvere e batteri.

      Il riscaldamento pavimento si adatta alla quasi totalità di superfici: occorre solo, nel caso del parquet, scegliere un essenza di legno stabile, come il teak, e preferire il parquet incollato o solo alcune tipologie di parquet galleggiante.