Cabina armadio, progettarla e realizzarla passo dopo passo

vedi anche: Cabine Armadio

Dove acquistare una cabina armadio

La cabina armadio è un sogno ad occhi aperti per migliaia di donne e uomini. D’altronde chi non godrebbe nel possedere una cabina interamente dedicata al proprio guardaroba? Più grande e capiente di un semplice armadio, più chic di qualsiasi altra soluzione per riporre abiti, scarpe e biancheria, la cabina armadio non rappresenta soltanto un optional in più dal punto di vista della funzionalità e del comfort nella vita casalinga, ma è diventata un vero e proprio status symbol. Questo è accaduto soprattutto grazie alla sovraesposizione mediatica di cui hanno goduto le vite private di vip e celebrità con l’esplosione dei social network (Instagram in primis): i loro profili sono spesso e volentieri contraddistinti da una serie infinita di foto che li ritraggono intenti in attività quotidiane in ambienti casalinghi decisamente diversi per sfarzo e spaziosità rispetto a quelli a cui l’uomo medio è abituato. A recitare un ruolo dominante in queste carrellate di ostentazioni ci sono spesso e volentieri le cabine armadio, di dimensioni gigantesche e piene fino a scoppiare di abiti firmati e scarpe all’ultima moda. Ad ogni modo, è bene scansare i dubbi a riguardo: la cabina armadio non è necessariamente prerogativa di una celebrity, chiunque può dotarsene a patto di avere a disposizione lo spazio adatto all’interno della propria abitazione. E qui è bene precisare alcuni punti chiave: quando si decide di progettare e acquistare una cabina armadio è sempre consigliabile rivolgersi a negozi qualificati, con personale capace e affidabile che segua il cliente nella progettazione e nella realizzazione della cabina armadio. Si parte dal prendere le misure, si passa dalla fase preparatoriee si arriva all’esecuzione del progetto. In più si consiglia di affidarsi a specialisti che seguano il cliente anche nei momenti successivi all’acquisto, nel caso questi decida di personalizzare, modificare o ampliare la propria cabina. In questo senso, la cabina armadio Picà di Zalf, gruppo Euromobil permette di organizzare con razionalità ed eleganza il proprio guardaroba: tutto è a portata di mano, grazie a un progetto pensato su misura a seconda delle esigenze del cliente.
Dove acquistare una cabina armadio

UDEAR Armadio Piccolo Cabina Guardaroba Appendiabiti Richiudibile in Tessuto Non Tessuto Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,88€
(Risparmi 55,32€)


Come chiudere una cabina armadio

Come chiudere una cabina armadio In linea di massima, le ante per chiudere le cabine armadio sono realizzabili su misura e completamente personalizzabili. Il cliente può dunque scegliere fra ante fisse a parete o scorrevoli di diverse finiture. Possiamo dire che a livello di finiture, quelle in vetro satinato sono in grado di offrire parecchia luminosità all’ambiente, per quando finiscano per schermare completamente il contenuto della cabina. È una questione di priorità, a seconda che si prediliga una stanza più luminosa o una cabina armadio perennemente sotto l’occhio dell’utente, anche quando chiusa. Le ante a scorrimento rappresentano una tipologia di chiusura molto interessante grazie alla comodità di installazione e alla versatilità di decorazione, diventando esse stesse elementi di arredo della camera da letto; d’altra parte necessitano però di spazio per scorrere lateralmente e potrebbero non adattarsi a ogni tipologia di stanza. Una soluzione per aggirare questo problema è quella di farle scorrere all’interno del muro, ma in questo caso ci si deve preparare ad un lavoro ulteriore sulla muratura per inserirvi i controtelai in cui far scorrere le ante.

Un esempio di ante eleganti e funzionali è quello offerto dai pannelli in alluminio realizzati su misura per la collezione Velaria di Rimadesio. Essi hanno spessore minimo e possono arrivare a 292 centimetri di altezza per 150 centimetri di larghezza.

  • cabina armadio Giellesse Se in casa lo spazio a disposizione ve lo permette potreste predisporre una cabina armadio, comodissima, progettabile di dimensioni svariate e realizzabile con differenti materiali. Considerata un tem...
  • cabina armadio Zalf Considerate un tempo un lusso per pochi, oggi le cabine armadio sono una soluzione pratica e comoda, entrata a fare parte delle consuetudini dei più. Progettare le cabine armadio significa pensare dov...
  • Armadi Ikea L'azienda svedese arriva da noi a presentarci le sue innovative e funzionali proposte per gli spazi di contenimento: pratiche, intelligenti e sempre in ordine, arredano ogni spazio della nostra casa c...
  • cabina ikea pax La cabina armadio nei nostri giorni è una parte della casa che comunemente è assimilata a essa come una stanza da letto, un bagno, una sala: è diventata indispensabile.Piccola, grande, stanza, ripos...

Songmics Armadio Cabina Guardaroba Appendiabiti In Acciaio Tessuto 175 x 110 x 45 cm LSF007

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,99€
(Risparmi 6€)


Cabina armadio per camera piccola

Cabina armadio per camera piccola Abbiamo detto finora che le cabine armadio funzionano meglio quando si hanno a disposizionedi spazi superiori alla media ovvero, in sintesi, quando si tratta di camere o stanze particolarmente grandi. In realtà una cabina armadio può essere progettata anche in spazi più piccoli, ricavandola nell’area che separa parete e letto (sul lato lungo o corto), dietro al letto o addirittura sotto il letto, in caso di situazioni a soppalco. Lo spazio, come vedete, anche se sembra non esserci, si può ricavare con un po’ di ingegno. Anche al suo interno, una cabina armadio più piccola può essere tranquillamente vissuta al 100%, basta organizzare in maniera funzionale lo spazio e la posizione dei vari ripiani e attrezzature. In fondo, per potersi muovere agilmente, basta anche solo un metro e mezzo in larghezza. La cabina armadio RailSystem di Ferrimobili nasce con l’intento di essere il più pratica e funzionale possibile, facilmente adattabile anche a situazioni meno spaziose e capace di mantenere una linea semplice, ordinata e organizzata.


Cabina armadio ad angolo

Cabina armadio ad angolo Una diversa soluzione, funzionale ed elegante, è quella della cabina armadio ad angolo. Tale tipologia è ideale sia per ambienti più limitati, in cui la soluzione ad angolo serve a guadagnare più spazio servendosi di parte di due pareti, sia per versioni più ariose, all’interno delle quali una disposizione ad angolo risulta eccellente per far sembrare ancora più spaziosa la vostra cabina armadio. L’esempio offerto dalla linea Novenove di Officinadesign Lema rientra a pieno titolo in questa seconda categoria: la cabina armadio è studiata su misura per garantire il massimo della funzionalità. Grazie a speciali raccordi fra i ripiani in alluminio ogni centimetro di superficie a disposizione è attrezzato a dovere, sia per quanto riguarda gli appoggi che la parte dedicata ad appendere gli abiti. Il risultato finale è tanto bello da vedere quanto pratico da utilizzare.


Cabina armadio attrezzata

Cabina armadio attrezzata Abbiamo analizzato le vare tipologie di cabina armadio, diverse per forma, dimensioni e metodi di chiusura. Cerchiamo di capire adesso cosa non debba mai mancare a livello di attrezzatura all’interno di una cabina armadio affinché questa possa svolgere a dovere le proprie mansioni. Ripiani, cassetti e tubi per appendere i propri capi d’abbigliamento sono indispensabili. Ciascuna di queste strutture si presta in particolar modo alla conservazione di precisi indumenti. Sui ripiani maglioni e camicie; nei cassetti biancheria intima, calze, cravatte; sui tubi grucce e ometti sui quali riporre giacche, cappotti o indumenti già messi. Senza le giuste attrezzature suddivise nei corretti spazi, una cabina armadio non può definirsi utile. Di più, dovendo ammassare i capi d’abbigliamento in maniera disorganizzata e disordinata si rischierebbe di trasformare una zona originariamente deputata all’ordine in uno spazio caotico e difficilmente gestibile. Anche un angolo ad hoc per svolgere la funzione di scarpiera non è da sottovalutare. Se potete contare su uno spazio particolarmente grande potrete anche pensare a soluzioni inedite decorative o di illuminazione per far rendere al massimo la vostra cabina armadio. La cabina Giessegi ci offre un saggio di come lo spazio possa essere utilizzato a regola d’arte per ottenere una cabina armadio pulita, elegante e perfettamente funzionale. Le varie zone sono perfettamente distinguibili e nonostante siano tutteutilizzate si tengono ben lontane dal senso di soffocamento che una cabina armadio piena potrebbe invece dare.


Cabina armadio vs armadio

Cabina armadio vs armadio Insomma, meglio una cabina armadio o un semplice e - forse più gestibile - armadio? In linea di massima, la scelta dipende dai gusti personali e dalla propensione di ciascuno nei confronti di una o dell’altra soluzione. L’armadio è più semplice da gestire, sia in fase di progettazione che di collocamento all’interno della propria stanza, ma le soddisfazioni che può darvi una cabina armadio costruita su misura per le vostre esigenze superano spesso di gran lunga le più rosee aspettative. Una discriminante fondamentale (e ne abbiamo già parlato nei primi paragrafi) è quella di ricorrere a soluzioni adatte allo spazio a disposizione e alle necessità intrinseche dell’acquisto. Inutile progettare una cabina armadio enorme se poi non sapete come riempirla; allo stesso modo non serve a nulla levarsi lo sfizio di impegnare parte della stanza con una cabina armadio (magari ritrovandosi a lavorare di fino sui muri per consentire l’installazione di ante a scomparsa) se poi riuscite a farci stare dentro solo metà guardaroba. Non esiste una soluzione giusta universalmente e che vada bene per ogni caso; d’altro canto ogni caso, se propriamente studiato in fase preliminare, può essere risolto da una giusta soluzione. L’armadio a muro è più impegnativo di un semplice armadio e va gestito con ancora più cura, perché la componente di disordine e disorganizzazione è direttamente proporzionale alle sue dimensioni. Se tenuto a dovere garantisce quelquid in più impossibile da trovare altrove. Le potenzialità della cabina armadio sono soddisfatte e messe in luce dalla collezione GlissWalk-In di Molteni & C., nella quale il guardaroba si isola completamente, diventando stanza a sé. Questo sistema consente di pensare a soluzioni sia lineari che angolari, adatte ad ogni tipo di spazio e progettate al centimetro al fine di elevarne esponenzialmente la funzionalità.


Cabina armadio, progettarla e realizzarla passo dopo passo: Cabina armadio per mansarda

Cabina armadio per mansarda Da cabine armadio estremamente spaziose passiamo adesso a versioni in miniatura, come quella della cabina armadio per mansarda, dove - per forza di cose - gli spazi saranno più angusti e ridotti e sarà utile fare di necessità virtù, pena il dover rinunciare all’opzione della cabina armadio ritrovandosi a sondare altri lidi. Da sempre attenta alle esigenze dei propri clienti (mai come in questo caso appartenenti a fasce trasversali) Ikea ha ideato con la soluzione Algot (figlia della precedente sperimentazione Stolmen) una versione particolarmente efficace per chi volesse godere dei benefici di una cabina armadio pur in spazi particolarmente ristretti. La strutturasi installa al muro con grande facilità; ogni indumento appeso o riposto sui ripiani, sulle barre appendiabiti o sui cestelli estraibili si può raggiungere comodamente, nonostante le dimensioni ridotte del prodotto. Trattandosi di un sistema modulare, esso gode inoltre del vantaggio di essere particolarmente efficace e flessibile in situazioni di spazio ridotto o con diversa altezza delle pareti, come nel caso, appunto, di una mansarda. Anche dove sembrerebbe a prima vista impossibile, si può dunque ricreare un angolo per una cabina armadio (per di più, in questo caso specifico, a prezzi contenuti).