Come chiudere la cabina armadio

vedi anche: Cabine Armadio

Ante per chiudere cabina armadio

La cabina armadio è una soluzione strutturale che sempre più spesso, quando le condizioni lo consentono, viene preferita all’armadio tradizionale. I motivi sono diversi: la notevole capacità contenitiva, la grande praticità e comodità, l’impatto estetico. L’attrezzatura interna della cabina armadio è determinante, ma per molti versi il sistema di chiusura ha un’importanza maggiore.



Chiudere la cabina armadio nel modo giusto significa infatti ottimizzare lo spazio disponibile, ma anche dare una connotazione stilistica ben precisa all’ambiente. Gli elementi più diffusi sono le ante scorrevoli, che nella maggior parte dei casi possono essere realizzate su misura. Il livello di personalizzazione viene ulteriormente incrementato dalla ricchezza di finiture disponibili in commercio, relativa sia ai profili metallici che ai materiali.



E a proposito di materiali, non ci sono dubbi: trionfa il vetro. Non tanto il vetro trasparente, quanto altre versioni come il vetro satinato, il vetro fumè, il vetro decorato con disegni e incisioni: la trasmissione luminosa resta intensa, ma il contenuto della cabina armadio risulta schermato.



Le ante a scorrimento esterno sono di facile installazione e di grande impatto, ma è necessario mettere in conto uno spazio libero lateralmente per consentire, appunto, lo scorrimento. Alcuni sistemi sono concepiti in modo che le ante scorrano le une sulle altre, riducendo quindi l’ingombro in questione.



Nel caso delle ante interno muro il problema non si pone affatto: anche da aperte, non occupano uno spazio aggiuntivo. Bisogna, però, fare dei lavori di muratura per inserire nella parete i controtelai.

In foto un esempio relativo al sistema Dorsia di Res Italia.

Ante per chiudere cabina armadio

SONGMICS Scarpiera Armadio a 10 Ripiani Capacità Fino a 27 Paia di Scarpe, Portascarpe Cabina Guardaroba In Acciaio Tessuto Nero 160 x 58 x 28 cm RXJ10H

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 2€)


Porte per la cabina armadio

Porte per la cabina armadio Le cabine armadio si possono chiudere anche con porte a battente o porte a libro. Le prime sono senza dubbio comode e molto pratiche, soprattutto nel caso di cabine con forme particolari, ricavate da una nicchia o un sottoscala. Il difetto è l’ingombro, più precisamente la necessità di lasciare libero lo spazio di cui la porta necessita per essere aperta.



Molto interessanti e sempre più apprezzate sono le porte battenti filo muro, strutturate in modo da eliminare gli elementi a vista. Queste porte sembrano quasi scomparire, risultano eleganti e raffinate e rappresentano un ottimo modo per ottimizzare lo spazio disponibile e alleggerire l’ambiente.



Le porte a libro sono perfette quando non si ha la possibilità di chiudere la cabina con ante scorrevoli e neppure con porte a battente. Rappresentano un validissimo compromesso, insomma. Quando vengono aperte, si ripiegano su se stesse svelando tutto il contenuto della cabina armadio.



In foto un esempio relativo al sistema di chiusure a scomparsa Skema di Ferrero Legno. In questo caso, più precisamente, si tratta di una porta battente trapezoidale. Finiture disponibili: Bianco, Cremy, Rosso Pechino, Ral.


  • cabina armadio Zalf Considerate un tempo un lusso per pochi, oggi le cabine armadio sono una soluzione pratica e comoda, entrata a fare parte delle consuetudini dei più. Progettare le cabine armadio significa pensare dov...
  • Armadi Ikea L'azienda svedese arriva da noi a presentarci le sue innovative e funzionali proposte per gli spazi di contenimento: pratiche, intelligenti e sempre in ordine, arredano ogni spazio della nostra casa c...
  • Dove posizionare la cabina armadio Sempre più persone scelgono la cabina armadio. Il crescente successo di questa tipologia di guardaroba è dovuto a vari fattori: i prezzi sempre più accessibili, la modularità che si traduce in una gra...
  • la falegnami La cabina armadio è un elemento che sempre più ai giorni nostri, entra nelle case, con lo scopo di alleggerire gli spazi e renderci vita facile. Stanze, piccoli spazi, ogni sorta di soluzione è ben ac...

SONGMICS Scarpiera Armadio a 7 Ripiani, Capacità Fino a 36 Paia di Scarpe, Portascarpe Mobiletto Guardaroba In Acciaio Tessuto Beige 115 x 110 x 28cm RXJ12M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€


Pannelli per cabine armadio

Pannelli per cabine armadio In vetro, in cartongesso, in laminato, in legno; scorrevoli o fissi, di diversi spessori e colori, sobri o progettati per catturare l’attenzione: la scelta relativa ai pannelli per cabine armadio è pressoché infinita. Nella scelta, però, si consiglia di non farsi prendere dall’entusiasmo.



Bisogna valutare infatti una serie di fattori, a cominciare dalla quantità di spazio disponibile e passando dagli abbinamenti con gli altri elementi di arredo presenti nella stanza. Giusto cercare il risparmio, ma la qualità va messa in primo piano altrimenti, nel giro di poco tempo, la cabina armadio può diventare un grattacapo.



Puntate sulle aziende che operano nel segno della personalizzazione, richiedete un progetto e il preventivo, prendetevi tutto il tempo necessario per decidere perché la cabina armadio è un elemento importante, anche dal punto di vista estetico, e per molti versi definitivo.



In foto i pannelli scorrevoli del sistema Screen di Longhi, espressamente progettato per la chiusura di cabine armadio, nicchie e piccoli spazi. I pannelli presentano una lastra in vetro soltanto sulla parte frontale e i profili in alluminio hanno guarnizioni e spazzolini antipolvere ad hoc.


Come chiudere la cabina armadio: Chiudere cabina armadio con tende

Chiudere cabina armadio con tende Chi dispone di un budget minimo può chiudere la cabina armadio con le tende. Al di là della questione economica, è una scelta che può anche coincidere semplicemente con una preferenza estetica. Ottime le tende a pannello un po’ rigide (come nella foto), che “imitano” le ante scorrevoli; per sostenerle basta fissare al soffitto un doppio binario e non c’è bisogno della guida a pavimento.



Anche le tende scorrevoli, per intenderci come quelle utilizzate per i camerini dei negozi di abbigliamento, sono comode ed esteticamente gradevoli. Sconsigliate invece le comuni tende a telo fisse, che diventano fastidiose nel momento in cui bisogna passare in rassegna il contenuto della cabina armadio (tenerle con una mano e prendere gli abiti con l’altra non è il massimo).



Per quanto riguarda i tessuti, c’è la massima libertà decisionale. Attenzione però ai colori, ricordate che una tenda scura ha il potere di rendere cupa un’intera camera, così come una tenda caratterizzata da fantasie troppo vivaci può trasmettere alla lunga un senso d’ansia (stiamo sempre parlando della zona notte, luogo in cui tutto deve ispirare relax).



Scegliete quindi tonalità discrete e neutre e, se non vi piace la tinta unita, disegni altrettanto sobri.