Profondita cabina armadio

vedi anche: Cabine Armadio

Come gestire la profondità cabina armadio

La cabina armadio è decisamente il sogno di ogni donna perchè l’appartamento resta in ordine e si possono nascondere alla vista, quegli oggetti che si utilizzano solo di tanto in tanto.

La profondità della cabina armadio è di basilare importanza ma naturalmente, tutto dipende dallo spazio che si ha a disposizione nel vostro appartamento.

Se siete fortunati e possedete una casa dove allestire una cabina armadio abbastanza capiente, allora il problema non sussiste ma se avete a disposizione spazi o rientranze piccole, dovete cercare di adattarvi ed allestire l’interno della cabina nel modo più pratico possibile anche se lo spazio a disposizione è davvero minimo.

Purtroppo il più delle volte, si è possessori di un mini-appartamento ed allora il sogno di ottenere una sorta di locale ampio e funzionale dove possa entrarci di tutto e di più, svanisce inesorabilmente. Non per questo però, dovete scoraggiarvi.

Come appena citato, la cabina armadio va installata dove è possibile e dove esiste qualche rientranza che seppur minima, riesca a creare un localino chiuso da adibire a spogliatoio, sgabuzzino o ad un piccolo vano dove riporre biancheria e oggetti vari.

Per comodità si cerca di allestire una cabina armadio che acceda direttamente dalla camera da letto.

E’ un dato di fatto : la cabina armadio migliore è quella che viene allestita in camera da letto perchè si tiene tutto a portata di mano, perchè la profondità cabina armadio può essere notevole e perchè la si può comodamente utilizzare come spogliatoio, senza attraversare mezzo appartamento per vestirsi.

Se si posseggono metri quadrati a sufficienza dunque, sarebbe preferibile realizzare la cabina armadio proprio nelle camere da letto in modo che la profondità della cabina doni la massima efficienza e funzionalità.

Se avete due camere da letto comunicanti ed i metri quadrati a disposizione, il problema si risolve con facilità perchè si può usufruire contemporaneamente di un doppio accesso per esempio dalle due camere da letto o direttamente dal corridoio o dal disimpegno.

Questa realizzazione purtroppo, non è possibile in tutti gli appartamenti ed allora bisogna accontentarsi di cabine con una minima profondità magari adoperando per la loro realizzazione, un disimpegno o una rientranza nel corridoio.

E’ chiaro che queste soluzioni sono molto meno pratiche della prima perchè a parte la profondità della cabina che consente il posizionamento di poca roba o non sarebbe adatta come spogliatoio, bisogna anche fare il sacrificio di spostarsi dalla camera da letto al corridoio per accedere a quest’ultima.

In foto: cabina armadio Cà d'oro GeD arredamenti, Peggy

ged arredamenti

Links - Chicago 4 cabina armadio. Dim. 200x39,6x187h cm. Nobilitato. Bianco.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 76,17€
(Risparmi 126,83€)


Profondità cabina armadio: sfruttare lo spazio in verticale

estel group La profondità cabina armadio è decisamente uno degli elementi che caratterizza la sua funzionalità.

Una cabina armadio profonda offre indubbiamente, lo spunto per allestire armadi-spogliatoi o spazi destinati alla conservazione di biancheria o oggetti molto voluminosi come una tavola da stiro senza contare poi, il fatto che in una cabina armadio profonda potete addirittura espletare funzioni come lo stirare i panni, leggere un libro o lavorare comodamente al computer.

In questi casi chiaramente, un elettricista vi installerà un impianto elettrico che consenta di accendere la luce tutte le volte di cui ne avete bisogno.

In effetti, quando le cabine armadio sono abbastanza profonde e vi si può soggiornare con tranquillità, la corrente elettrica è rigorosamente d'obbligo.

In pratica la vostra profondità cabina armadio diventerebbe un locale vero e proprio magari dove rifugiarsi quando si desidera ottenere un pò di privacy.

Quando purtroppo i metri quadri non lo consentono, cercate di sfruttare l’altezza dei soffitti.

Con l’aiuto di un competente installatore, riuscirete a sfruttare lo spazio in verticale dando vita ad una sorta di soppalco e creando in sintesi, due piani ovvero due cabine armadio.

Questa operazione può essere effettuata tramite un tramezzo in cartongesso da posizionare a metà dell’armadio.

Si vengono così a formare due cabine armadio di uguale misura che poi andrete a chiudere con una porta scorrevole o anche due, una superiore ed una inferiore. Nella zona alta andrete a posizionare quegli oggetti che usate solo saltuariamente tipo valige, borsoni, elettrodomestici di vario tipo o altri utensili che vi occorrono una tantum.

Nella zona bassa della cabina invece, riporrete tutte quelle cose che vi servono quotidianamente come la biancheria, le asciugamani o elettrodomestici come il ferro da stiro o anche panni da cucina o pezzuole per spolverare.

In foto: cabina armadio Estel Group, Habitat

  • fear lube Ogni cabina armadio deve essere dimensionata per le vostre particolari esigenze. Solitamente le cabine armadio dispongono di tre pareti aggiuntive per la gestione dello spazio e per l'archiviazione de...
  • kristalia Da qualche anno a questa parte il caro vecchio, classico e tradizionale armadio è spesso soppiantato da una più pratica cabina armadio. I bellissimi armadi in radica, in noce o in legno massiccio de...

Wolfwise Armadio Cabina Guardaroba Mobiletto Modulare Multifunzioni Modello Floreale 12 Scomparti 1 Staffa Appendiabiti Blu

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,99€
(Risparmi 21,53€)


Profondita cabina armadio: Le soluzioni più gettonate per la profondità cabina armadio

Fear di Lube Oggi molte coppie optano come soluzione alternativa ad un appartamento di grosse dimensioni, monolocali a volte abbastanza ampi.

In questo caso si pone il problema di come isolare lo spazio che è stato dedicato alla zona notte, dal resto del monolocale.

Qui potete spaziare se avete a disposizione parecchi metri quadri, creando la profondità cabina armadio che nello stesso tempo, regali un pò di privacy in maniera che la zona notte non sia visibile a chiunque entri nel monolocale.

In tal caso, lo spazio va sfruttato nel migliore dei modi specialmente se si tratta di appartamenti mansardati che hanno sul soffitto un lucernario.

Ebbene, è proprio quello lo spazio dove realizzare la cabina armadio che andrà costruita senza copertura per sfruttare la luce naturale del giorno e che proviene dal lucernario.

E’ una soluzione questa, molto gettonata perchè anche se il monolocale non è eccessivamente grande, si possono sfruttare alcuni metri quadri in modo molto pratico e funzionale.

Molte cose vengono nascoste da occhi indiscreti e si crea automaticamente una sorta di nuovo locale da adibire all’uso che si preferisce.

In foto: cabina armadio Fear di Lube, Spaziante