Le scatole per gli armadi

Perché scegliere le scatole per armadi

Avere un armadio sempre ben ordinato è un sogno di tutti, ma spesso - complice il poco tempo a nostra disposizione - all'interno regna un vero caos, con gli abiti ammucchiati gli uni sugli altri, senza distinzione di stagionalità o frequenza d'uso, con buone probabilità che ci dimentichiamo di qualche indumento finché non lo ritroviamo casualmente..e per di più debitamente stropicciato!

La soluzione per fare ordine senza perderci troppo tempo e per di più in tutta economia sono le scatole per armadi: basterà suddividere i nostri vestiti nelle scatole, eventualmente incollando esternamente un'etichetta che ne indichi il contenuto, per preservarli intatti e ben stirati, al riparo da acari e polveri.

Le scatole possono quindi essere sovrapposte l'una all'altra con notevole risparmio di spazio, per i più accorti suddividendo le pile in base all'utilizzo degli indumenti contenuti.

Last but not least, per pulire l'armadio vi basterà semplicemente spostarle, senza più perdite di tempo a tirare fuori gli abiti e poi ripiegarli.

In foto: scatole Ikea serie Pallra

scatole ikea

mDesign Chevron Organizzatore Cassetti Armadio/Credenza In Tessuto, per Biancheria, Calze, Reggiseni, Calzamaglie, Leggings - Set di 3, Grigio Scuro/Naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€


Preparare l’armadio con le scatole per armadi

ikea Per avvantaggiarsi al meglio dell'impiego delle scatole per armadi, occorre.. preparare l'armadio!

Anzitutto svuotate tutti i ripiani, le ante e i cassetti e con un panno eliminate la polvere. Lasciatelo aperto per alcune ore così che prenda aria.

Nel frattempo fate una cernita dei vostri vestiti, eliminando tutto quello che non portate più da tempo, gli abiti e gli accessori fuori moda e quelli "fuori-taglia": preservate da questa lista gli indumenti particolarmente ricercati o preziosi, che potrebbero tornare di moda o farvi fruttare qualcosa in un negozio di vintage; potete inserirli in una delle vostre nuove scatole e riporli su uno dei piani meno usati dell'armadio.

Non dovete necessariamente buttare i capi scartati: se in buone condizioni, potete provare a venderli su internet o in qualche mercatino dell'usato, oppure regalarli a qualche amica o donarli ad un'associazione di beneficenza a favore dei meno fortunati.

Suddividete gli indumenti che avete deciso di tenere in base alla stagionalità, separando quelli invernali dagli abiti estivi, i cardigan dai maglioni, le camicie dalle magliette, le gonne dai pantaloni, le giacchine primaverili dai cappotti, e così via.

Appendete ciò che deve essere appeso, cappotti e giacche in particolare. Quindi piegate gli altri indumenti e preparatevi a riporli nelle vostre scatole per un armadio finalmente in perfetto ordine!

Ricordate di tenere a portata di mano i vestiti di stagione che usate più con più frequenza, mentre a scalare sui piani più alti andranno riposte le scatole contenenti gli indumenti che usate di meno o quelli della stagione passata: e quando arriverà il finora temuto momento di dover fare il "cambio stagione", vi basterà invertire l'ordine delle vostre scatole, con estrema semplicità e velocità!

In foto: Skubb di Ikea, scatole e contenitori


  • contenitori ikea Gli armadi nelle nostre case risultano essere sempre più piccini e sempre meno contenitivi: ci troviamo a subire con lo scorrere degli anni, l’accumulo sempre maggiore di ogni sorta di oggetto, gingil...
  • Lube La scelta dell’armadio legno per lo spazio notte deve essere ben valutata poiché questo arredo deve integrarsi nello spazio, adattandosi agli altri mobili presenti nella stanza.La capienza dell’arma...

Divisori per Cassetti (6 Set) della Uncluttered Designs, lucidi e personalizzabili, in plastica resistente, per i vestiti del vostro bambino, oggetti per il bricolage, per i cassetti dell'ufficio, della cucina, della biancheria e del bagno (Blanco)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,97€
(Risparmi 26,98€)


Le scatole per gli armadi: Come scegliere le scatole per armadi

ikea In commercio esistono davvero molte tipologie di scatole per armadi, che variano in base al materiale di cui sono fatte ed alle dimensioni. A seconda del quantitativo e della tipologia di indumenti che dovremo riporre, orienteremo i nostri acquisti verso un particolare modello.

Le scatole in plastica (opaca o trasparente) sono quelle a prezzo più contenuto e risultano molto pratiche poiché sono impilabili e molto capienti; usando le trasparenti è inoltre possibile vedere il contenuto senza aprirle; d'altro canto esteticamente sono poco apprezzabili.

Le scatole realizzate in cartone ondulato con rivestimento in pvc sono parimenti economiche e pratiche da montare, ma resistono poco ai sovraccarichi, ragion per cui la loro capacità contenitiva è ridotta e inoltre non si possono impilare perché si schiaccerebbero.

Sono indicate per contenere piccoli oggetti ed essendo gradevoli alla vista si possono anche posizionare al di sopra del nostro guardaroba.

Le tipologie realizzate con materiali naturali, come legno, giunco intrecciato o stoffe, sono da un punto di vista estetico le più soddisfacenti, tanto da poter essere usate anche in zona giorno: data la loro preziosità è quasi un peccato rinchiuderle in un armadio!

Internamente sono rivestite in tessuto per proteggere quanta viene riposto, sono molto capienti e funzionali, poiché spesso dotate di manici per facilitarne gli spostamenti.

La qualità dei materiali e la cura nella realizzazione ne fanno però salire il prezzo rispetto agli altri modelli.

Per quanto riguarda la dimensione della scatola, non sempre è vero che grande è bello: se scatole particolarmente capienti sono indicate per riporre gli abiti in piena comodità, per i piccoli oggetti e gli accessori occorre puntare su scatole di dimensioni più ridotte.

In particolare in questo caso la scelta migliore è quella di un piccolo contenitore a più scomparti, dove poter distribuire facilmente tutti gli oggetti e visionarli all'occorrenza.

Infine, per chi è solito tenere vicino agli abiti anche le scarpe, la soluzione ideale è inserirle entro apposite scatole in tessuto, che ne garantiscano la conservazione ma anche l'igiene: sono generalmente dotate di una finestrella trasparente in pvc sul fronte per visionare il contenuto.

In foto: struttura Algot con contenitori cestello di Ikea