Come rivestire un bagno moderno

Rivestimenti bagni

Il rivestimento bagno deve essere studiato in base alle caratteristiche del locale così da poterlo valorizzare e presentare nel modo migliore possibile. Al tempo stesso è necessario valutare quale sia lo stile d'arredo adottato nel resto della casa: infatti in un'abitazione classica oppure dai tocchi provenzali è bene impiegare anche in bagno i colori chiari e tenui. I rivestimenti bagni si caratterizzano per l'impiego in maniera quasi esclusiva delle piastrelle in ceramica oppure in gres porcellanato: in questo caso la superficie risulta più lucida e lo strato di smalto esterno è stato cotto insieme al supporto. La scelta delle piastrelle è dovuta al fatto che questi elementi modulari sono molto resistenti, non subiscono danni neppure a contatto con i solventi e non subiscono l'azione dell'acqua e dell'umidità. Inoltre consentono di personalizzare a piacere il rivestimento del bagno in quanto possono avere tanti colori e sfumature differenti; in questo modo si ha anche un impatto estetico e visivo di grande effetto. Per questo motivo i rivestimenti diventano dei veri elementi d'arredo che non possono essere tralasciati quando si realizza il bagno. Fonte foto: img.archiexpo.com
Esempio di rivestimenti bagno

Il »Jovial« Bath Pillow è un cuscino poggiatesta per vasca da bagno, Jacuzzi, spa e idromassaggio | Cuscino Premium per vasca da bagno | Cuscino Bianco per vasca con ventose

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,95€
(Risparmi 12€)


Rivestimenti bagni moderni

Esempio di bagno moderno Quando si parla di rivestimenti di bagni moderni quasi sempre si adotta nell'ambiente lo stile d'arredo che caratterizza tutta la casa. In questo caso si applicano per il rivestimento del bagno piastrelle di grande formato in colori scuri oppure chiari in base alle nuance adottate per l'arredobagno. L'uso di piastrelle di notevoli dimensioni consente di creare anche un effetto di dilatazione spaziale: in questo modo il locale sembra più grande di quanto sia in realtà. In alternativa è possibile adottare piastrelle di ceramica oppure gres porcellanato di forma esagonale: si tratta di una tipologia innovativa, grazie alla quale si movimenta lo spazio e gli si dona un tocco di personalità. Tra le ultime tendenze dei rivestimenti per bagni moderni c'è l'applicazione alle pareti di mosaici: si tratta di fogli adesivi ricoperti con tessere molto piccole e dai colori variegati o che adottano diverse sfumature della stessa nuance. È una soluzione particolare, grazie alla quale si rende molto originale il bagno. I mosaici sono anche usati per sottolineare zone dell'ambiente con diverse destinazioni d'uso o possono essere applicati insieme alle piastrelle. Fonte foto: tileideaz.com

  • Biogres smaltato Habitat di ImolaCeramica Siamo alle prese con il rivestimento del nostro bagno ma non abbiamo idee. Come districarsi nel mondo delle piastrelle e dei rivestimenti? Ecco alcune idee rivestimento bagno da seguire per conoscer...
  • Rivestimento mosaico moderno I consigli per i rivestimenti dei bagni in mosaico riguardano il materiale, la forma dei tasselli e il loro colore. Rivestire le pareti del bagno usando una lavorazione a mosaico renderà l'ambiente mo...
  • arredo bagno Anche nella stanza da bagno l’arredamento riveste un ruolo di primaria importanza, sia a livello estetico che funzionale.L’arredo bagno si compone di mobili utilizzati per contenere e ordinare, nasc...
  • A completare l’arredo della stanza da bagno, per nulla secondari, ma utili e funzionali, sono gli accessori bagno, che possono essere scelti appartenenti alla stessa serie e quindi coordinati, o acqui...

Stickers porta 86x198.5 cm (max.) | Decorazione cucina Sticker adesivo design per porta adesivo per mobili - Come rinnovare porta decorare-Abbellire casa | Design Lilla 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 64,95€


Piastrelle per il bagno

Esempio di piastrelle in bagno Nella maggior parte dei casi il rivestimento del bagno sfrutta materiali ceramici dato che le loro caratteristiche intrinseche sono perfettamente compatibili con la destinazione d'uso dell'ambiente e con il più alto livello di umidità presente. Infatti l'impiego del legno risulta complicato perché questo materiale risente degli eventuali schizzi d'acqua e dell'azione dell'umidità. Le piastrelle per il bagno che si trovano in commercio sono veramente tante e il loro aspetto è davvero variegato: si va dagli elementi modulari smaltati a quelli che riproducono sulla superficie la texture di altri materiali. Inoltre ci sono le piastrelle monocottura o bicottura (a seconda delle modalità di fabbricazione), monocolore oppure che adottano varie sfumature. Usare piastrelle per il bagno di colore chiaro consente di creare un effetto ottico grazie al quale il locale sembra più ampio e luminoso di quanto sia in realtà. Anche i formati e le forme che si trovano sul mercato sono tante e permettono di dare personalità all'ambiente. Nella maggior parte dei casi si utilizza la forma quadrata, però sono presenti anche quelle rettangolari, romboidali, esagonali o mosaici. Fonte foto: tileideaz.com


Bagni rivestimenti

Esempio di decorazione bagno I bagni hanno rivestimenti che indicano la personalità e i gusti delle persone che vivono questi ambienti. Ad esempio, se si preferisce un contesto moderno, luminoso e funzionale, il rivestimento per bagno adotta in particolare piastrelle lucide, di grande formato, disposte in senso longitudinale e dalle cromie unitarie oppure sfumate. Invece una soluzione più tradizionale e classica prevede l'uso di mattonelle o di piastrelle rettangolari di medio formato monocromatiche: in questo modo la superficie che riveste le pareti è continua e unitaria. Molto spesso si decide di applicare gli elementi modulari solo in alcune zone del bagno, ad esempio l'area della doccia: si tratta di uno dei punti dove il rischio di schizzi d'acqua è maggiore. In alternativa è possibile adottare le piastrelle solo fino a metà altezza in modo da movimentare la parete ed evitare di avere una superficie continua e statica. Il rivestimento del bagno può anche avere decori e texture diverse; è sufficiente abbinare elementi diversi per forma, colore, sfumature ed effetti superficiali per avere risultati di grande impatto estetico. I disegni dipendono solo dai gusti personali. Fonte foto: 7desainminimalis.com


Come rivestire un bagno moderno: Mattonelle bagni

Esempio di mattonelle bagno Le mattonelle per il bagno sono molto utilizzate per rivestire le pareti di questo ambiente, soprattutto se lo stile adottato è quello classico oppure provenzale o shabby chic. Questi elementi hanno dimensioni minori rispetto alle piastrelle e derivano il loro nome dal fatto che il loro aspetto ricorda quello di piatti mattoncini. Le mattonelle per bagni si applicano alle pareti proprio come le piastrelle: per prima cosa bisogna pulire la superficie del muro in modo da eliminare lo sporco e i residui che possono pregiudicare l'adesione dell'elemento. Quindi si stende uno strato di malta o di materiale legante e si applica la mattonella esercitando una certa pressione perché aderisca perfettamente. Tra i vari elementi sono presenti fughe di dimensioni uguali e a loro volta riempite di malta: è necessario usare un frattazzo per livellare la superficie ed eliminare il materiale in eccesso. Infine bisogna tenere a mente che il rivestimento per bagno può adottare qualunque colore e sfumatura, tuttavia nella maggior parte dei casi si preferiscono nuance chiare, considerando anche lo stile tradizionale degli ambienti in cui sono più diffuse le mattonelle. Fonte foto: cbien.co