Contenitori alimentari

Ordine in cucina

Quanto spesso ci troviamo con tutto ammucchiato, in ordine sparso negli armadietti, nel frigorifero, nel freezer, causandoci nervosismo e fastidio, perché quando cerchiamo qualcosa, non la troviamo mai?

Beh la soluzione a questo esiste ed è la buona organizzazione, che non può avvenire senza dei validi e pratici contenitori alimentari dalle svariate forme e materiali.

In foto: contenitore cibo Snips Fresh Lunch

contenitore cibo snips

(Pacco da 10) Contenitori alimentari a 3 scomparti premium per la preparazione dei pasti | Sicuri per il microonde | Sicuri per lavastoviglie | Sicuri per il Congelatore | Riutilizzabili | Contenitori alimentari Bento | Bento Lunch Box| Tupperware| da Zoe&Mii

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
(Risparmi 18€)


Dimensioni e forme

snips salvanguria Molto spesso ci troviamo a litigare con contenitori alimentari piccini, in cui non entra nulla o pochissimo. Dobbiamo così, andare a comprarne di nuovi, che assolvano lo scopo previsto.

Se ci organizzassimo diversamente? Esiste la possibilità di acquistare contenitori che abbiano forme diverse e dimensioni secondo la necessità. La Snips, casa produttrice di contenitori alimentari, utensili e molto altro per la cucina ha proposto contenitori multifunzione dal piacevole aspetto decorato, impilabili e richiudibili rispettivamente uno sull’altro, chiusi nella parte terminale da un coperchio. Noi in questo modo possiamo combinare più cibi nello stesso elemento contenitivo, divisi tra loro in modo che sapori e odori non si mischino, agendo a nostro piacere sulla quantità e tipologia. Ulteriore simpatica idea, la creazione di contenitori salva aroma su misura per cipolla, aglio, banana, anguria, limone e altri!

Per quanto riguarda le forme, partiamo dalle circolari, alti o bassi secondo il cibo che devono contenere, quadrati, rettangolari o ovali per i salumi, molto pratici.

In foto: contenitore Snips salvaroma Salvanguria


  • barattoli ceramica caltagirone Quanti ce ne sono nelle case delle nostre nonne, nella casa della signora anziana che abita vicino casa, sono lì, tutti in fila, sui mobili della cucina, riposti sulle mensoline, tutti accuratamente p...
  • spremiagrumi Che cos’è e a cosa serve lo spremiagrumi? Quest’accessorio per la cucina, presente in ogni casa è utilissimo per premere la frutta ed è impiegato per lo più per preparare spremute di limoni o arance...

AmazonBasics - Set di contenitori alimentari ermetici, 6 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,55€


Contenitori alimentari: Materiali

frigoverre vetro I materiali per i contenitori alimentari da cucina sono più generalmente le plastiche, opache o trasparenti, colorate o neutre e i vetri. Troviamo poi contenitori in metallo e altri in silicone.

Per quanto riguarda i vetri tutti conosceranno il classico Frigoverre, marchio per eccellenza nella conservazione realizzato in questo materiale.

Igienico, pratico e capiente, questo contenitore ci da modo di poter ricevere ogni tipologia di cibo in quanto il vetro, materiale amorfo per eccellenza, non assorbe e non rilascia nulla.

Per i materiali plastici invece, la situazione è diversa, poiché s’impregnano di odori e oli dei cibi posti all’interno.

Se fate caso dopo un determinato tempo di utilizzo, nonostante i molti lavaggi in lavastoviglie, i contenitori plastici sono da cambiare siccome cambiano colore, colorandosi di rosso, per i sughi, di verde per le verdure e gialli se poniamo cibi con zafferano o altre spezie coloranti.

Questo avviene perché col passare dei tempi e con l’aggressione dei lavaggi, le plastiche perdono il trattamento superficiale che le protegge diventando opache e porose.

Per questo motivo è bene sostituire i contenitori in materiale polimerico quando vediamo che si presentano queste forme di degrado.

In foto: contenitore Frigoverre Bormioli in vetro classico tondo