Piccoli specchi rotondi, come sceglierli e dove posizionarli

Specchio rotondo piccolo per bagno

In camera da letto, nel bagno, all’ingresso, lungo il corridoio, nel soggiorno: ovunque vengano collocati, gli specchi vanno molto oltre la loro funzione principale e diventano veri e propri complementi di arredo. Complementi che, oltre ad aggiungere un plus in termini di estetica e design, rendono l’ambiente più luminoso e lo fanno sembrare anche più ampio grazie ai mille e spesso imprevedibili giochi di luci e riflessi. Lo specchio rettangolare è un classico intramontabile, perfetto per ogni stile di arredamento. Quello rotondo è più indicato per un arredo moderno e si contraddistingue per la sua grande versatilità: cambia completamente in base alla cornice e, se invece ne è privo, diventa perfetto rappresentante del minimalismo più chic. Se siete quindi orientati per questa tipologia, il primo consiglio è quello di acquistare un modello di dimensioni contenute. Uno specchio rotondo grande rischia di stancare; uno specchio rotondo piccolo catturerà gli sguardi giorno dopo giorno, senza mai venire a noia. La collocazione perfetta è indubbiamente nel bagno, soprattutto se quest’ultimo è piccolo a sua volta. L’abbinamento a un mobile sospeso è da 10 e lode; per quanto riguarda invece il lavabo, non c’è davvero alcun limite. Anche uno specchio semplicemente appeso alla parete, inteso come “pezzo” unico, senza accanto nessun altro elemento, garantirà un impatto assai gradevole. E farà egregiamente il suo dovere.

In foto lo specchio Hammam di Rexa Design con cornice in Corian. Si appende al perno con un cavo in acciaio inox. Dimensioni: L ø 41, 71 cm.

Specchio rotondo piccolo per bagno

VICTORIA M Klemmfix Tenda a pacchetto per finestra montabile senza fori, 80 x 240cm, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,99€


Piccolo specchio rotondo con cornice

Piccolo specchio rotondo con cornice Lo specchio piccolo rotondo può essere il massimo della sobrietà ma anche il massimo della vivacità. E può persino diventare estroso, nonostante le sue dimensioni contenute; protagonista della stanza in cui viene collocato. Tutto sta alla cornice e a tal proposito c’è da dire che l’offerta sul mercato è vastissima. Per la cameretta dai bambini e dei ragazzi potete scegliere uno specchio rotondo piccolo con una cornice colorata realizzata con materiale plastico e magari abbinata ai letti o all’armadio; per la camera matrimoniale, invece, di grande effetto è uno specchio con la cornice in metallo o in legno intagliato; nel soggiorno potete osare di più, ad esempio con uno specchio dotato di cornice in argento, in vetro. Alcuni modelli hanno una cornice talmente originale e irregolare, quasi imprevedibile, da rappresentare di per sé un elemento di design. Si raccomanda, però, di prendere bene le misure perché le cornici possono “rubare” più spazio di quanto sembri a un primo impatto.

In foto lo specchio Aqua di Riflessi. La cornice in cristallo specchiante è realizzata in fusione. Dimensioni: Ø cm 100, cm 90X190.


  • Specchio bagno Ikea con mensola Lo specchio è una presenza indispensabile in qualsiasi bagno. Mentre fino a qualche tempo fa si considerava soltanto il suo ruolo in termini di utilità e funzionalità, adesso è concepito anche come un...

Evergreenweb - Cuscini Divano Moderno 45x45, Coppia Guanciali per Letto Matrimoniale, Singolo o 1 Piazza e Mezza in Fiocco Memory Foam da Arredo Casa o Esterno alti 15 cm, Imbottitura Morbida effetto piuma D'oca Indeformabile, Traspirante, Anallergico, Fodera Trapuntata colore Bianco, 2 Cuscini ottimi per Dolori Cervicali, adatti a tutti i materassi, letti e divani, Cuscini di altissima qualità con Certificazione OEKO-TEX 100% Made in Italy - OFFERTA!

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€
(Risparmi 35,01€)


Piccoli specchi rotondi per camera

Piccoli specchi rotondi per camera Generalmente trova posto sulla stessa parete scelta per il comò, ma qualcuno preferisce metterlo poco sopra la testiera del letto o di fronte al letto stesso: stiamo parlando dello specchio rotondo piccolo scelto per la camera da letto. La sua collocazione dipende in primis dalle vostre abitudini, tuttavia consigliamo di considerare attentamente la posizione della finestra e la direzione dei raggi solari che passano entrano nella stanza. Insomma, l’ideale sarebbe posizionare lo specchio in modo che rifletta il meglio possibile i fasci di luce naturale, moltiplicandoli e rendendo così l’ambiente più luminoso. Un trend che si sta diffondendo da qualche anno a questa parte consiste nell’appendere a una parete non uno, ma diversi specchi rotondi piccoli: il risultato è decisamente scenografico.

In foto lo specchio Punto di Lago. La particolarità? Se abbinato alle mensole LagoLinea diventa un mobile contenitore discreto, elegante e perfetto per la camera da letto, ma anche per il soggiorno e il bagno.


Piccoli specchi rotondi, come sceglierli e dove posizionarli: Specchi tondi piccoli da tavolo

Specchi tondi piccoli da tavolo E poi ci sono gli specchi rotondi piccoli da tavolo. Che trovano posto su una consolle, sul piano lavabo in bagno, sui mobili toelette in camera da letto ma anche su una mensola del living. Ovunque si desideri e dove risulta più comodo, sostanzialmente. Questi specchi non hanno la pretesa di fare le veci di quelli da parete, intendiamoci. Sono un elemento in più, possono avere una funzione prettamente decorativa oppure essere utilizzati, ad esempio, per truccarsi o pettinarsi. Alcuni modelli sono dotati di luce integrata, ma attenzione a non esagerare perché non di rado risultano eccessivi. Lo stesso dicasi per eventuali cornici. Perché è utile ribadirlo: lo specchio da tavolo non deve impadronirsi della scena e risultare troppo elaborato.

In foto lo specchio Fontane Bianche di Salvatori, perfetto per il bagno o per una consolle. La base è interamente in pietra naturale, si sceglie fra Bianco Carrara e Pietra d’Avola. Dimensioni: diametro 18 cm, altezza 31,5 cm.