Le sedie moderne

Dove collocarle

Indispensabili in vari ambienti della casa, le sedie sono oggetto di ricerca ergonomica e sperimentazione progettuale da parte delle aziende, dato che si prestano a svariate interpretazioni, a seconda dei materiali con cui sono realizzate, della destinazione d’uso per cui vengono disegnate, degli accorgimenti tecnici che vi sono applicati.

Nelle sedie moderne si assottiglia sempre più fino a scomparire la distinzione fra modelli da cucina e modelli da soggiorno. La stessa sedia, infatti, può essere utilizzata in ambienti differenti, passando dal tavolo da pranzo alla scrivania per l’home office fino ad essere una seduta in aggiunta nell’ambiente living all’occorrenza.

sedie e tavolo di Calligaris

IGAP - Sedia moderna in polipropilene bianco bianco S6314B L43h80p47cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27€


Come sceglierle

sedia basil di Calligaris Le sedie moderne o in qualsiasi altro stile devono innanzitutto sapere garantire un supporto corretto ed efficace al nostro corpo e assicurare un giusto grado di elasticità.

Esistono parametri oggettivi su cui misurare la comodità della sedia, ma la sensazione di comfort risponde anche a criteri soggettivi: il primo consiglio, dunque, per fare un buon acquisto quando si compra una sedia, è sceglierla personalmente provandola e sedendovi sopra per qualche minuto, appoggiandovi bene la schiena, in modo da verificare che lo schienale la supporti correttamente, abbia le giuste altezza e inclinazione per voi.

Un'altra caratteristica da valutare quando si sceglie una sedia moderna, è la profondità della sua seduta, da cui dipende poi, quando la si usa, il buon appoggio delle gambe.

Tutte considerazioni da fare in base alla destinazione d’uso della sedia stessa, che andrà comprata valutando alcuni aspetti se la si utilizzerà per sedersi al tavolo da pranzo, altri invece se servirà per una scrivania.

Le sedie moderne, infine, vanno scelte anche considerando l’insieme di cui diventeranno parte e di cui costituiranno un importante elemento decorativo. Non si deve quindi considerarle come un pezzo singolo ma farsi un’idea del risultato che daranno inserite in un contesto, di cui potranno seguire stile, linee e gusto, oppure essere l’elemento di stacco e contrasto voluto.


  • sgabelli da cucina acciaio pelle Nella zona giorno, specialmente in cucina, abbiamo la possibilità di acquisto di molti modelli e tipologie di sedute. Partendo da quelle più classiche che sistemiamo intorno al tavolo da pranzo, in sa...
  • sedie a dondolo Ikea Quando pensiamo alla sedia a dondolo, nel nostro immaginario vediamo imponenti sedute in giunco, dalle graziose volute e dalle forme tondeggianti, aleggiare leggere su due elementi circolari.Classic...
  • sedie plastica design I materiali polimerici generalmente chiamati “plastiche” spesso anche con accezione di basso livello o qualità, non sono abbastanza conosciuti o apprezzati per la loro particolare e poliedrica natura,...
  • alessi piana sedia Che cosa è più pratico di una sedia pieghevole? Possiamo possederne in abbondanza, per ogni ospite che arriverà, occupando sempre il minimo spazio d’ingombro, pratiche, maneggevoli e funzionali, sono ...

Albatros 2552 Set di 4 sedie Milano, bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 58,88€


Le sedie moderne: Quale rapporto col tavolo

sedie colorate Oggi siamo in molti che acquistiamo sedie e tavolo attorno a cui le collocheremo in negozi o in momenti diversi, e magari non appartenenti alla medesima collezione. Occorre però pensare all’abbinamento che faremo valutando innanzitutto le dimensioni sia del tavolo che delle sedie. Di solito il piano di un tavolo da pranzo misura 73-75 cm di altezza, mentre l’altezza della seduta è di 45-50 cm. Affinché quando chi è seduto sia comodo nel consumare i pasti fra tavolo e sedia deve rimanere una distanza di circa 25-30 cm, avendo come riferimento il bordo inferiore del tavolo. Questa distanza, che vle anche quando invece della sedia si usa uno sgabello, magari attorno a un bancone, permette a chi è seduto di avere lo spazio sufficiente alle gambe e di essere comodo.

Per quanto riguarda la larghezza, quella di una sedia solitamente è di 45-50 cm e va rapportata con quella che deve avere un posto tavola, che deve essere invece di 60 cm. Ricordate che se le sedie moderne sono anche dotate di braccioli e le utilizzerete intorno al tavolo, vanno scelte in modo che riescano ad essere inserite sotto al piano del tavolo. In questo caso va lasciato più spazio per il posto tavola, magari collocando un numero inferiore di sedie; nel caso il tavolo abbia forma rotonda, meglio mettervi solo quattro sedie.