Sedie a dondolo

Una seduta non statica

Quando pensiamo alla sedia a dondolo, nel nostro immaginario vediamo imponenti sedute in giunco, dalle graziose volute e dalle forme tondeggianti, aleggiare leggere su due elementi circolari.

Classicità e materiali di uso comunque come legno e giungo lasciano il posto a materiali innovativi tecnologicamente avanzati pronti ad accogliere forma e innovazione.

Elementi anche più semplici si affacciano al mercato, irrompendo con una praticità fruitiva e un bassissimo costo, materiali semplici e di uso popolare, fornendo una valida alternativa di estetica, linea pulita e bellezza senza rinunciare alla comodità e alla volontà di possedere una particolare sedia a dondolo.

Possono esserne un esempio le sedie a sbalzo dell’Ikea, su cui ci si può piacevolmente dondolare, tramite leggera pressione sulla seduta.

In foto: modelli di sedute a dondolo Ikea, Poang ed Ekorre

sedie a dondolo Ikea

Songmics Poltrona dondolo Sedia a dondolo con Poggia gambe di angolo regolabile a 5 gradi Carico Massimo 150 kg Beige LYY10M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 77,99€


Tipologie particolari

seduta design Partiremo da una classica sedia a dondolo Thonet per arrivare a irriconoscibili elementi, la cui funzione è oltre alla designata, quella di arredare, riempire di arte, design, ed estetica funzionale, i nostri ambienti abitativi.

Designers, architetti e progettisti d’interni si cimentano sempre più spesso in questi pensieri progettuali come sedute e dondoli. La volontà quella di creare elementi sempre più fuori dalle righe, diversi, irrazionali ma allo stesso tempo, carichi di valore funzionale, estetico e formale .

Le idee più pazze prendono forma, dando vita a qualcosa di impensabile.

Alle classiche sedie a dondolo, rivisitate in chiave contemporanea, sono applicati elementi innovativi e ultra tecnologici come schermi lcd, impianti stereo, audio, video e quant’altro.

In foto: sedia a dondolo Rocking Wheel Chair dal design particolarissimo nata dal genio del designer Mathias Koehler


  • sedie plastica design I materiali polimerici generalmente chiamati “plastiche” spesso anche con accezione di basso livello o qualità, non sono abbastanza conosciuti o apprezzati per la loro particolare e poliedrica natura,...
  • alessi piana sedia Che cosa è più pratico di una sedia pieghevole? Possiamo possederne in abbondanza, per ogni ospite che arriverà, occupando sempre il minimo spazio d’ingombro, pratiche, maneggevoli e funzionali, sono ...
  • sedia jeff ikea Quando ci servono delle sedute, ma non abbiamo troppo denaro a disposizione, possiamo cercare e valutare con lo scopo di accaparrarci sedute low cost. Queste sedie sono generalmente prevalenti in funz...
  • bonaldo Nella nostra zona giorno, padroneggia un bel divano morbido e accogliente dalle linee pulite e minimali, e dal colore tenue in toni di grigio. Le pareti sobrie, bianche e pulite, e un tavolo in crista...

Sedia a dondolo Charles Eames RAR, in plastica, colore bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,8€


Sedie a dondolo: Il design del dondolo contemporaneo

sedia dondolo design Le sedie a dondolo classiche, viste e riviste, nelle case moderne di oggi lasciano il passo a oggetti che si fondono in un tutt’uno con design, estetica e formalità funzionale.

Il nuovo pensiero oggi è la comodità associata alla linea: niente più è lasciato al caso. Ne sono un esempio la sedia dondolo Morphogenesis Lounge Chair del designer Timothy Schreiber, particolare oggetto di elevata estetica, senza tralasciare la funzione e la praticità d’uso. E’ una rocking chair dall’aspetto futuristico e dalle prestazioni elevate: resistenza, massimo confort, seduta ergonomica e linee sinuose e scultoree

L’ergonomia e linee riconducono al design organico ricalcando una seduta a dondolo, dall’alto valore aggiunto.

In foto: sedia dondolo Morphogenesis Lounge Chair del designer Timothy Schreiber