Sedie Ikea, sedute economiche e sicure

Tavoli e sedie Ikea

Non necessariamente tavolo e sedie devono essere coordinati; le cucine componibili, in particolare, permettono accostamenti anche di materiali e colori differenti, ma l’effetto complessivo deve essere armonico. I set per la zona pranzo Ikea sono soluzioni già pronte, studiate per offrire il massimo dal punto di vista estetico, della comodità e della sicurezza. Tra le numerose combinazioni proposte, Granas, designer Tord Björklund, disponibile in duplice versione, per due o quattro persone. La prima comprende due sedie e un tavolo quadrato, alto settantacinque centimetri e con lati da settantatre centimetri. Il piano è in vetro temprato, un materiale circa quattro volte più resistente rispetto a un vetro normale, ma che, seppure raramente, può essere soggetto a rottura soprattutto quando vengono urtati i lati o gli spigoli. La particolarità di questo materiale è che in caso di frattura non si formano schegge appuntite, ma frammenti di dimensioni abbastanza contenute, che non facilmente provocano gravi ferite. Le sedie Ikea di questa proposta hanno il sedile in paglia di lino, sostanza vegetale al 100 %, la struttura in pino massiccio o legno dell'albero della gomma, le gambe in acciaio.

La soluzione Bjursta/Vilmar può accogliere sino a otto persone; comprende un tavolo allungabile, che può raggiungere i duecentosessanta centimetri di lunghezza, e sei sedie impilabili.

In foto Prodotti Ikea: Nornas tavolo in pino con ribalta, sedia con braccioli Ikea PS 2012, sedia junior Agam

ikea sedia junior Agam

Woltu BH24ws-1 Poltrona da Bar Sedia Sgabelli Cucina Sofa Poltroncina con Schienale Braccioli Similpelle Cromato Altezza Regolabile Girevole Moderni Bianco 1 X

Prezzo: in offerta su Amazon a: 56,99€


Sedie imbottite Ikea

Sedie imbottite Ikea Le sedute imbottite conferiscono stile all’ambiente e offrono il giusto sostegno alla colonna vertebrale.

I trentaquattro modelli di sedie Ikea con imbottitura appartengono alle linee Bernhard, Henriksdal, Norrnas, Borje, Lerhamn, Volfgang, Nils, Preben, Harry.

Henriksdal, designer IKEA of Sweden, ha uno schienale alto ed è molto comoda anche grazie all’ovatta di poliestere della seduta, una fibra leggera e resistente che trasmette poco calore, non assorbe facilmente i liquidi e soprattutto, essendo un polimero sintetico, non favorisce lo sviluppo di batteri, di microrganismi e di muffe. La struttura è in legno, quindi rigenerabile al termine del ciclo di vita del prodotto, le gambe sono in legno di betulla, materiale massiccio e resistente, la fodera in tessuto non tessuto di polipropilene. Il rivestimento per la sedia, disponibile in nove differenti colori, è in mischia di fibre, ossia 50% viscosa, 30% lino, 20% poliestere. La manutenzione è semplice; la struttura si pulisce con un panno, la fodera asportabile di dimensioni normali deve essere lavata a secco e stirata a media temperatura, quella lunga, che copre anche le gambe, può essere messa anche in lavatrice, a una temperatura di 60°C.

In foto Sedie Henriksdal di Ikea. Grazie alla fodera lunga conferiscono un tocco di eleganza all’ambiente


  • sedie Definire le sedie un complemento del tavolo del soggiorno è oggi riduttivo: le sedie sono un vero e proprio elemento di arredo, divenute oggetto di sperimentazione da parte di aziende e designer per q...
  • sedie e tavolo di Calligaris Indispensabili in vari ambienti della casa, le sedie sono oggetto di ricerca ergonomica e sperimentazione progettuale da parte delle aziende, dato che si prestano a svariate interpretazioni, a seconda...
  • tavolo-doc-mobili Forme lineari e rigorose, superfici scultoree, materiali eleganti come le essenze del legno o hi-tech come il vetro e l’alluminio. Sedie tavoli abbinati, per assonanza o per contrasti secondo i dettam...
  • sgabello-calligaris Le sedie per cucina costituiscono una parte dell'arredamento non facile da selezionare. Esse infatti devono essere comode e confortevoli e integrarsi allo stesso tempo con lo stile della nostra abitaz...

Sedia impilabile in polipropilene colore verde anice PARIS S6314VM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27€


Sedie pieghevoli Ikea

Sedie pieghevoli Ikea Le sedie pieghevoli, generalmente confortevoli e sempre pronte all’uso, sono leggere, facili da trasportare e da riporre. Rappresentano un’ottima soluzione quando mancano posti a sedere per gli ospiti o in spazi particolarmente ridotti giacché permettono di avere a portata di mano delle sedute aggiuntive senza creare eccessivo ingombro; quando non vengono utilizzate si possono chiudere e impilare. A prezzi contenuti Ikea propone diversi linee: Nisse, Terje, Gunde, Frode.

Terje, designer Lars Norinder, è, come la maggior parte delle sedie Ikea, conforme alle norme EN 12520 ed EN 1022 che definiscono, sulla base di rigorose prove, i requisiti di sicurezza, di resistenza e di durabilità delle sedute e dei tavoli utilizzati a scopo domestico. Con un sedile largo trentotto centimetri e profondo trentatre centimetri, è in grado di reggere un peso di centodieci chilogrammi. Può essere facilmente ripiegata e appesa alla parete grazie al foro presente nello schienale. E’ realizzata in pino massiccio e disponibile in differenti colori. Si pulisce facilmente usando un panno umido e un detersivo poco concentrato. Per proteggere il pavimento da graffi e da usura, si possono aggiungere i feltrini autoadesivi FIXA.

In foto Prodotti Ikea: tavolo Mockelby con ribalte, sedia Kaustby in pino massiccio e, appese alla parete, sedie pieghevoli Terje.


Sedie Ikea, sedute economiche e sicure: Sedie plastica Ikea

Sedie plastica Ikea Le sedie di plastica, seppure molto utilizzate, vengono spesso considerate poco eleganti e non particolarmente comode. In realtà grazie al materiale di cui sono fatte, facile da lavorare, possono assumere forme particolari, talvolta anche di design, e rappresentano veri e propri elementi d'arredo.

Le sedie Ikea appartenenti a questa tipologia sono confortevoli, sicure e curate dal punto di vista estetico. Ha la struttura in acciaio cromato e il telaio del sedile in plastica propilenica rinforzata Leifarne, designer Mia Lagerman. La sagoma del sedile e dello schienale nonché la flessibilità della seduta la rendono particolarmente confortevole, mentre i piedini, autoregolanti, le conferiscono estrema stabilità. Chi è seduto, inoltre, non rischia di scivolare grazie al trattamento cui viene sottoposta la superficie del sedile. Larga cinquantadue centimetri, profonda cinquanta centimetri e alta ottantasette centimetri, quando non serve può essere impilata. La versione con braccioli si può appendere al tavolo durante le operazioni di pulizia domestica.

Particolarmente economica Adde, designer Marcus Arvonen; le gambe e la sbarra trasversale sono in acciaio, il sedile e lo schienale in plastica propilenica. E’ disponibile in quattro differenti colori, bianco, nero, grigio e bianco, rosso e bianco.

In foto Zona pranzo con sedia Leifarne di Ikea