Scrivania Ikea

Scrivania Ikea soluzioni

La scrivania è un supporto indispensabile per il proprio piano lavoro. Per essere funzionale al massimo deve possedere le giuste dimensioni, sia in fatto di altezza (per una corretta postura) che di larghezza e profondità (affinché possa contenere tutto il materiale necessario al proprio lavoro). L’assortimento di scrivanie di Ikea è vasto e adatto ad ogni esigenza, con postazioni di lavoro e tavoli per pc delle più svariate dimensioni, regolabili in altezza e facili da adattare a spazi e necessità diverse. Bekant è una scrivania regolabile elettricamente in altezza (da 65 a 125 cm), per lavorare in una posizione ergonomica sia in piedi che da seduti.

Scrivania Ikea soluzioni<p />

IKEA MICKE - Scrivania, dimensioni: 73 x 50 cm, colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,99€


Scrivania Ikea grande

Scrivania Ikea grande Meglio lavorare su una scrivania grande o su una dalle dimensioni più contenute? L’ampiezza della superficie del piano lavoro è direttamente proporzionale alla quantità di materiale che siete soliti utilizzare durante la vostra giornata lavorativa: se siete abituati o costretti dividere la vostra attenzione fra un pc, un libro da consultare, un blocco su cui appuntare memo importanti, avrete sicuramente bisogno di una scrivania che vi permetta di disporre questo materiale in maniera ordinata e funzionale, e che non vi obblighi a giocare a Tetris ogni volta che ci sia bisogno di o aggiungere qualcosa al vostro tavolo. Per lavorare bene c’è bisogno di ordine e pulizia e una scrivania grande in questo senso sicuramente aiuta. Il modello Skarsta può vantare una lunghezza di ben 160 cm per 80 cm di profondità, per un piano lavoro spazioso ben oltre la media rispetto alla proposta Ikea. L’altezza della scrivania è inoltre regolabile da 70 a 120 cm, girando semplicemente una manovella posta sotto il piano fino a trovare la posizione più comoda per lavorare in piedi o seduto (o alternando entrambe le possibilità durante la giornata). La manovella si può montare sia a destra che a sinistra, il che rende il prodotto estremamente comodo sia per mancini che per destrimani.


  • cameretta moretti Quando in uno spazio dedicato ai bimbi, come la loro stanza dobbiamo inserire arredi che la completino e la rendano utilizzabile al meglio, sicuramente non possono mancare all’appello le scrivanie per...
  • fontana arte La soluzione ideale per illuminare un piano di lavoro o un tavolo su cui si deve lavorare è impiegare una lampada da scrivania.Sono tante le tipologie di apparecchi illuminanti per lo spazio e il pi...
  • lampada Avere una corretta illuminazione del piano di lavoro è fondamentale quando si studia o disegna: tutto questo ovviamente, oltre alla luce diffusa dell’illuminazione dell’ambiente.Quando si deve illum...
  • scrivanie per camerette Le scrivanie per ragazzi, devono essere allegre, spaziose e soprattutto comode. Alcune forme di scrivanie per camerette sono sobrie e semplici nelle loro linee quasi primitive, ricordando un dolce ban...

13Casa - Lilly A7 - Scrivania. Dim: 100,7x50,1x95,7 h cm. Col: Rosa. Mat: Nobilitato.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 117,93€


Scrivania Ikea piccola

Scrivania Ikea piccola Non sempre sono le dimensioni a fare “grande” una scrivania. Se non avete bisogno di enormi spazi per il vostro piano lavoro e se – come spesso capita – la superficie su cui potete contare per la collocazione di questo elemento è ridotta, potrete fare tranquillamente di necessità virtù e adottare una soluzione meno ingombrante dal punto di vista dello spazio, ma comunque funzionale al 100%. Se lavorate semplicemente servendovi di un computer e siete abbastanza ordinati da non trasformare ogni giorno la vostra postazione in un campo di battaglia, Ikea saprà offrirvi una vasta gamma di scrivanie dalle dimensioni contenute che faranno al caso vostro. Micke, ad esempio, si caratterizza per una larghezza di 73 cm che è meno della metà del modello Skarsta (la profondità invece è di 50 cm e l’altezza 75 cm). Queste dimensioni dovrebbero renderla una scrivania di secondo livello? Assolutamente no. Lo spazio basta e avanza per sistemare il proprio pc; inoltre questo modello si caratterizza per la possibilità di tenere cavi e multiprese a portata di mano, ma non in vista, grazie all’apertura sul pannello di fondo. Le gambe si possono montare a destra o a sinistra, in base allo spazio e alle preferenze. In più, la scrivania brilla per versatilità in fatto di collocazione e si può posizionare anche al centro della stanza, dal momento che il pannello di fondo è rifinito.


Scrivania Ikea acciaio

Scrivania Ikea acciaio Oltre alle dimensioni, una discriminante con la quale fare i conti al momento della scelta di una nuova scrivania è quella del materiale, che dovrà inserirsi bene nel contesto in cui essa verrà collocata. Proprio per facilitare le operazioni ai futuri acquirenti, Ikea punta su due elementi – acciaio e legno – facilmente abbinabili a qualunque tipo di arredamento. L’acciaio, in particolar modo, spicca per la pulizia delle proprie linee, per la discreta resistenza a graffi e urti e per la facilità di pulizia rispetto a polvere e macchie. Alex è un modello di scrivania offerto alla propria clientela da Ikea Italia capace di dar vita a un angolo studio funzionale, integrandosi perfettamente alla parete attrezzata Besta Lappviken (il sistema prevede mobile Tv predisposto per il passaggio dei cavi, ante con apertura a pressione e piani regolabili). Le misure della scrivania sono di 131 cm di larghezza, 60 cm di profondità e 76 cm di altezza.


Scrivania Ikea legno

Scrivania Ikea legno L’altro materiale principale per quanto riguarda le scrivanie Ikea è il legno. Nel caso della scrivania Arkelstorp siamo di fronte a un prodotto composto da un mix di pino massiccio, mordente, lamina e fibra di legno e vernice acrilica. In particolare, il piano di lavoro, il lato del cassetto, la parte posteriore e le guide di scorrimento sono in legno massiccio, materiale naturale molto resistente. Essendo rifinito anche il pannello di fondo, la scrivania può essere collocata anche a centro stanza, e non per forza con la parte posteriore appoggiata al muro. I fermacassetti evitano inoltre la completa estrazione dal binario.


Scrivania Ikea con cassetti

Scrivania Ikea con cassetti Se per motivi di spazio non si può disporre di un piano lavoro particolarmente ampio, una buona soluzione per mantenere la propria scrivania in condizioni di ordine ottimale è quella di optare per la scelta di un prodotto dotato di cassetti, in modo da poter così riporre una serie di oggetti di utilizzo quotidiano (blocchi, cancelleria, caricabatterie, ecc.) tenendoli allo stesso tempo sottomano in caso di necessità. I modelli di scrivania Ikea dotati di cassetti sono diversi, e spaziano da strutture con due cassetti paralleli immediatamente sotto al piano lavoro ad altri che presentano strutture incolonnate a richiamare le più classiche cassettiere. Rientra in questa seconda tipologia la scrivania Malm, dotata di un cassetto e di un vano a due ripiani (l’elemento contenitore può essere montato sulla parte destra o sinistra della scrivania a seconda delle esigenze e dello spazio). La scrivania è disponibile nelle versioni bianco, impiallacciato rovere mordente bianco, marrone-nero, mordente marrone impiallacciatura di frassino (come nel modello in foto) ed è dotata di un ripiano per raggruppare cavi e prolunghe, non a vista ma sempre e comunque a portata di mano.


Scrivania Ikea piano lavoro

Scrivania Ikea piano lavoro Chi lavora da casa sa quanto sia importante poter disporre della scrivania migliore per soddisfare tutte le proprie esigenze. Spaziosa, comoda, funzionale: una postazione lavoro deve migliorare le condizioni lavorative e favorire la produttività, soprattutto in un momento storico come questo in cui lo smart working e il telelavoro sono sempre più diffusi. Una semplice scrivania può trasformarsi in un piano lavoro strutturato e multifunzionale grazie all’aggiunta di librerie o composizioni di contenitori; un’altra strada è quella di virare su queste ultime con tanto di piano-scrittoio integrato. Allo stesso modo, un grande tavolo attrezzato con elementi di contenimento e lampade può trasformarsi in una comoda scrivania di grandi dimensioni. Un esempio di questo tipo è quello offerto dal tavolo allungabile Ingatorp abbinato allo scaffale Lack, posizionato orizzontalmente così da creare vani adatti ad archiviare carte, quaderni e appunti vari. Le misure del tavolo vanno da 155 a 215 cm in larghezza, 87 cm in profondità e 74 cm in altezza.


Scrivania Ikea piano estraibile

Scrivania Ikea piano estraibile Modelli di scrivania Ikea molto interessanti e funzionali sono quello dotati di piani estraibili. Questa tipologia di scrivania è perfetta perché ricopre la duplice funzione di un tavolo da lavoro dalla superficie spaziosa (con il ripiano aperto) che allo stesso tempo può tornare ad avere dimensioni contenute ed è per questo facilmente collocabile all’interno dell’ambiente, senza andare a “rubare” superficie calpestabile alla stanza una volta chiuso. Rientra in questa categoria la scrivania Malm con piano estraibile, che offre uno spazio di lavoro extra, comodo e funzionale (e può essere montato a destra o a sinistra in base alle esigenze). La scrivania, disponibile nelle versioni bianco, impiallacciato rovere mordente bianco, marrone-nero, mordente marrone impiallacciatura di frassino, permette inoltre di raggruppare cavi e prolunghe sul ripiano sotto il tavolo. In foto il modello marrone-nero.


Scrivania Ikea mobile studio

Scrivania Ikea mobile studio Il bello della proposta Ikea sta nell’estrema versatilità della proprie collezioni, che possono essere arricchite da strutture accessorie arrivando così ad ampliare in maniera semplice e funzionale il proprio utilizzo. Grazie all’aggiunta di una struttura contenitiva all’elemento base del piano lavoro, la scrivania Micke si trasforma in un vero e proprio mobile attrezzato per lo studio. La lavagna magnetica applicabile al pannello di fondo permette di liberare il piano della scrivania da carte e fogli volanti, mentre i ripiani sono facilmente regolabili per far spazio e contenere oggetti delle più svariate misure, organizzati in base ad esigenze che possono anche cambiare nel tempo. Nello spazio sopra il ripiano più alto si possono organizzare pile di libri, CD o DVD, che restano fermi grazie ai pannelli laterali. L’elemento contenitore può essere montato a destra o a sinistra e grazie all’apertura nel pannello di fondo l’aria è libera di circolare intorno al computer e agli altri apparecchi elettronici, evitandone il surriscaldamento. Le misure sono di 105 cm in larghezza, 50 cm in profondità e 140 cm in altezza. Il mobile studio è disponibile nelle versioni bianco e marrone-nero.


Scrivania Ikea angolare

Scrivania Ikea angolare Una soluzione particolare in fatto di scrivania e mobile studio è quella angolare particolarmente efficace qualora si voglia collocare l’elemento fra due pareti adiacenti, così da creare una soluzione in grado di levare meno spazio possibile alla superficie calpestabile della stanza. È sempre la collezione Micke ad adattarsi a questa particolare tipologia arredativa, grazie a un mobile studio ad angolo dotato di pannello di fondo (comodo per attaccare appunti e fogli promemoria) e una serie di ripiani regolabili all’interno dei quali riporre in maniera ordinata gli oggetti di uso comune e frequente nella propria postazione di lavoro. Il mobile studio angolare Micke è disponibile nelle versioni bianco e nero-marrone, è dotato di un ripiano ad hoc per la disposizione dei cavi elettronici (mai a vista, sempre a portata di mano) e può contenere schermi piatti fino a 22’’.