Tavoli rustici tra classico e moderno

La bellezza naturale dei tavoli rustici

Scegliere un tavolo rustico per la casa significa desiderare un ambiente passionale e carico di cultura materica: il legno, infatti, matura nel tempo e rende lo spazio di vita un luogo importante e dalla calda atmosfera.

Differenti le possibilità di applicazione per forma e stile: i tavoli rustici, infatti, possono essere caratterizzati da differenti forme, più o meno grezze, più meno finite, dal design più classico o più moderno.

Questo varia in base alla tipologia del legno e dell’essenza: scegliere un iroko o un ebano in forma massello grezzo con taglio retto e squadrato renderanno il tavolo rustico molto moderno.

Un tavolo invece caratterizzato da linee morbide e cornici, finito con cera e dai toni caldi di un noce o di un ciliegio, con gambe tornite richiamerà sicuramente un rustico classico e tradizionale.

In foto: Tavolo rustico Torciglione di Minacciolo, realizzato in ciliegio con finitura a cera

Tavolo rustico Torciglione di Minacciolo

IKEA LATT - Tavolo da bambini con 2 sedie, bianco/legno di pino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 38,48€


Tavoli rustici tra classico e moderno: come abbinarli all’arredo

Faber Mobili Abbinare i tavoli rustici all’arredo è possibile mediante due modi: total wood in soluzione rustica, quindi scegliendo il calore del legno caldo e classico per tutti gli arredi, nello stesso stile.

Avremo quindi una credenza modanata lucidata a cera o a olio, avremo un tavolo importante, un mobile per l’ingresso nello spazio living, e magari, qualche cornice alla parete nella stessa essenza, finitura e stile tradizionale.

In alternativa se siamo amanti dello stile moderno ma appassionati della materia lignea, possiamo osare con lì introduzione di un tavolo rustico in questo arredo minimale: mobili sospesi dalle linee cubiche ed essenziali per il mobile soggiorno, divano bianco dalle linee squadrate, tavolo in cristallo sagomato per un effetto particolare e di grande impatto, e un tavolaccio rustico dal design grezzo e naturale.

Il tavolo in questo caso potrà essere un piano realizzato da un unico elemento in legno massello lasciato grezzo oppure una superficie realizzata con legno listellare.

Le caratteristiche che lo contraddistinguono devono essere la semplicità, l’essenzialità e la pulizia formale: in questo modo il pezzo risalterà nell’arredo circostante, enfatizzandolo e valorizzandolo.

In foto: tavolo in noce rettangolare con piano intarsiato, gambe a "lira" e supporto in ferro battuto di Faber Mobili

    SEDIE DESIGN MODERNE LEGNO E ECOPELLE CAFFE' PER SALOTTO CUCINA SALA PRANZO, 4X

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 134,99€