Altezza pensili cucina

La cucina e il dimensionamento dei pensili

Quando acquistiamo una nuova cucina, valutiamo sempre con attenzione come fare per inserire i mobili sospesi, quale deve essere la loro configurazione e l'altezza da terra. Questo tipo di arredo permette di poter disporre di molto spazio utile per riporre vettovaglie e tutto quanto risulta necessario, contribuendo a rendere l'ambiente più organizzato.

Nel caso in cui decidiamo di una composizione che preveda l'inserimento di questo tipo di mobile sospeso, valutiamo bene come scegliere al meglio queste appendici: a tutta altezza o ribassati? Con quale profondità? E di che larghezza?

La scelta dell'altezza dei pensili cucina modificherà di molto l’aspetto generale della composizione e darà all'ambiente un carattere differente in relazione al tipo di installazione. Vediamo insieme le possibilità di scelta, le misure e le dimensioni disponibili e l’altezza dei pensili cucina.

In foto: Cesar Cloe.

cesar cloe

Pensile tutto bianco con due ante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84,9€


Misure dei pensili

Diesel Social Kitchen di Scavolini Come si valuta l’altezza dei pensili cucina? Come sceglierli per disporre di arredi funzionali e pratici?

Innanzitutto possiamo dire che i modelli definiti standard si aggirano per lo più intorno a due misure per quanto riguarda l'altezza: 100cm circa e 76cm.

Queste due misure corrispondono ai modelli a tutta altezza e al pensile classico, che presenta una leggera distanza dal soffitto.

In realtà però le misure dei questi mobili sospesi sono davvero diversificate: si può infatti scegliere tra moltissime varianti e installare, nel caso si disponga di un soffitto piuttosto basso, anche modelli sviluppati in orizzontale, in grado di conferire maggiore leggerezza all'insieme.

La profondità di questi mobili contenitori invece deve necessariamente essere inferiore a quella delle basi, per un motivo funzionale: non battere la testa mentre si lavora. A questo proposito si parte dai 35 cm, aumentando per gli arredi su misura, secondo la necessità.

In foto: Diesel Social Kitchen di Scavolini utilizza per i mobili materiali naturali ed essenziali, come legno, acciaio, cemento e il vetro lavorato insieme al metallo che dà alla cucina un aspetto moderno e un po' industriale, da loft.

  • cristalite Quando dobbiamo scegliere il piano cucina dobbiamo valutare il panorama materico che ci si presenta, valutando attentamente pregi e difetti, possibilità di applicazioni e durabilità nel tempo. Vediamo...
  • varenna matrix Come fare a dire quanto costi una cucina, è non troppo semplice, poiché nel prezzo complessivo intervengono molti fattori, come la marca, la dimensione, gli elettrodomestici che si scelgono e altri pa...
  • Total white kitchen La cucina è un elemento indispensabile in ogni casa e secondo lo stile e il gusto di chi vi abita, sarà scelta di conseguenza. Preferire una cucina colorata o in total white, o ancora tutta in legno...
  • team7 Quando arrediamo casa e siamo al punto di dover scegliere l’arredo cucina, è indispensabile valutare correttamente gli spazi a disposizione e valutare come desideriamo avere i pensili, se li vogliamo....

13Casa adria' a3 pensile 60cm 1 anta. dim. 60*28*35h cm. melamina. bianco.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,31€


Posizionamento altezza dei pensili

cucina Charme A quale altezza dovremo posizionare i pensili cucina, rispetto al piano di lavoro?

È una domanda a cui è possibile dare risposte diverse, poiché generalmente la distanza è circa 50-55 cm, ma, secondo le necessità, può variare.

Infatti, i mobili sospesi vengono fissati al muro con dei tasselli che permettono qualsiasi posizionamento si desideri: questo va valutato secondo l’altezza e la comodità dell’utilizzatore e gli elementi verranno posizionati con lo scopo di non essere troppo in alto da non poter essere utilizzati in modo agevole.

Inoltre, potremo creare piacevoli effetti di articolazione formale: posizionarne uno più in basso e uno più in alto, con uno scarto di una decina di cm, per creare movimento al fronte della composizione.


Altezza pensili cucina: Cucine moderne

Cucina Lube Leda Nelle composizioni per le cucine moderne si tende sempre di più ad utilizzare dei pensili cucina con altezze diversificate e minori rispetto agli armadietti classici, che prevedono un maggiore sviluppo verticale. Le nuove tendenze vedono come soluzione preponderante i modelli che si sviluppano maggiormente in orizzontale o che, comunque presentino una lavorazione o delle finiture particolari, che li rendano più originali e diano un maggiore senso di leggerezza, rispetto ai vecchi elementi, che con la loro, dimensione, diventavano piuttosto incombenti, soprattutto per le stanze di piccole dimensioni.

Le soluzioni disponibili in commercio sono ampiamente personalizzabili e possono essere scelte in relazione alle differenti esigenze di spazio, fornendo tutto lo spazio necessario per disporre di un ambiente pratico ed altamente funzionale.

In foto: Lube Leda.