Pavimento cucina, idee e soluzioni

Pavimento della cucina

Il pavimento cucina è uno dei rivestimenti più importanti della casa, visto che questa stanza è tra le più utilizzate: tutti i membri della famiglia percorrono l'area occupata dalla cucina e vi sostano quotidianamente.

Inoltre in cucina si maneggiano il cibo, le bevande e molti detergenti. Queste sostanze possono cadere accidentalmente a terra, rovinando pavimentazioni realizzate con materiali delicati o di bassa qualità. Per tutti questi motivi quando si progetta il pavimento della cucina è bene scegliere tra i migliori prodotti disponibili, o si rischia che il rivestimento risulti danneggiato nell'arco di pochi anni.

Oggi in commercio si trovano moltissimi materiali adatti alla pavimentazione della cucina, che, oltre ad essere robusti e resistenti, risultano anche belli e decorativi. Il gres porcellanato è uno tra i materiali preferiti oggi nelle ristrutturazioni e nelle nuove pavimentazioni, il modello Live di Abitare la Ceramica è una tipologia molto venduta dal carattere moderno e innovativo.

Pavimento per cucina Live di Abitare la ceramica

Dgreat armadio da appendere, ripiani, 5 ripiano allungabile Limited guardaroba, Strong velcro gancio per tutti asta appendiabiti, abbigliamento da trovare più facile istantanea, pieghevole, facile da usare, ottimo organiser per occhiali da sole, top, leggings, cinture, cravatte, reggiseni, calze, biancheria intima Grey

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,29€


Piastrelle pavimento cucina

Pavimento con piastrelle di Verso 25 Le piastrelle del pavimento per la cucina possono avere dimensioni varie.

Le piastrelle più classiche sono di forma quadrata, con lato di cm 20 o 30, ma oggi si preferiscono pavimentazioni con piastrelle di forma rettangolare, che possono essere realizzate ad imitazione dei listoni di parquet: in questo modo si ottiene un rivestimento resistente come il gres porcellanato, ma bello ed elegante come il parquet, anche in cucina.

Generalmente nei cataloghi di ceramiche, le piastrelle classiche quadrate hanno prezzi inferiori rispetto ai modelli più contemporanei; per mantenere il prezzo del rivestimento basso, preparando comunque un pavimento molto gradevole, è possibile dare movimento all'insieme posando le piastrelle in modo obliquo rispetto alle pareti, o preparando delle decorazioni con piastrelle di colori diversi.

Il risultato è spesso piacevole, senza spendere cifre da capogiro. In commercio si trovano anche piastrelle a buon mercato, di basso spessore: è consigliabile evitare questi prodotti per il rivestimento della cucina, perché potrebbero dimostrarsi eccessivamente fragili.

  • ceramica La ceramica rappresenta un tipo di rivestimento per la casa capace di offrire una gamma pressoché infinita di formati, colori, forma, misure, decori. La ceramica è quindi un rivestimento adatto ad ogn...
  • pavimenti in cotto La ceramica rappresenta un tipo di rivestimento per la casa capace di offrire una gamma pressoché infinita di formati, colori, forma, misure, decori. La ceramica è quindi un rivestimento adatto ad ogn...
  • sezione della facciata ventilata La facciata ventilata si compone di un supporto murario mono o multistrato. Solitamente si applica, per poi fissare la facciata, uno strato con spessore di uno o due cm, di malta uniforme. C’è poi u...
  • Campionario moquette Scocchetti La moquette è uno dei materiali maggiormente utilizzato per ricoprire i pavimenti. Il suo boom ha origine soprattutto nei paesi anglosassoni, come l'Inghilterra, dove ancora oggi se ne fa largo uso, p...

Memory Foam resto sede, KimGreen confortevole Cure Memory Foam cuscino del sedile – Premium Grade cuscino ortopedico per Back / coccige sollievo dal dolore - sedia da ufficio e Car Seat Cushion - Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,99€


Piastrelle pavimento cucina prezzi

Pavimento realizzato con collage di Realonda Per le piastrelle del pavimento della cucina i prezzi possono essere i più vari, molto dipende dalle caratteristiche del materiale e dalle dimensioni delle singole piastrelle.

In commercio si trovano diversi materiali, le differenze di prezzo tra il cotto, il polietilene, la resina o il gres porcellanato può essere molto alta.

Le piastrelle economiche costano in genere intorno ai 10 euro per metro quadrato, calcolando solo il prezzo del materiale; il gres porcellanato può arrivare anche a 30-50 euro. Se si decide di posare piastrelle con decori particolari o poste in modo che formino un disegno sul pavimento, i prezzi possono schizzare alle stelle, considerando anche la maggiorazione dovuta al prolungamento del tempo di posa.

Si possono abbattere i prezzi valutando di posare da soli le piastrelle della cucina, anche se è bene avere delle buone conoscenze di bricolage. Indipendentemente dal materiale di produzione, si possono trovare sul mercato anche piastrelle con decorazioni particolari o di design, come la serie collage di Realonda (in foto), il cui prezzo al metro quadrato è decisamente alto.


Pavimento cucina moderna

Gres che ricorda il legno di Marca Corona I pavimenti delle cucine moderne abbinano la praticità di pulizia e di uso con materiali molto resistenti e colori tenui, neutri.

Oggi per gli arredi ed i rivestimenti si preferiscono materiali semplici e puliti, che ricordino i colori della terra, dove i vari toni di grigio, beige e tortora si sprecano.

I pavimenti più moderni sono realizzati con piastrelle a listoni, che ricordano il parquet, sena inserire in cucina un materiale tanto delicato e facile da rovinare. Marca Corona, ad esempio, propone delle piastrelle di forma rettangolare allungata molto particolari: nella collezione Restyling (in foto) ogni piastrella è leggermente diversa dalle altre, in modo da creare l'effetto di un pavimento in legno originale, con un piacevole movimento di colore tono su tono, che crea l'effetto di un rivestimento vecchio, con grande stile.

Le pavimentazioni moderne azzardano spesso anche dei disegni o delle zone con colori o fantasie diverse, in modo da creare maggiore movimento in un rivestimento altrimenti piatto.


Pavimento cucina, idee e soluzioni: Pavimento cucina in parquet

Pavimento in Bambù di Genesis Bamboo Il pavimento della cucina in parquet viene sempre più spesso realizzato con gres porcellanato che simula il legno.

In alcuni casi il risultato è mirabile e una posa effettuata ad arte dà vita ad un rivestimento eterno, che mantiene però l'aspetto ed il calore del legno.

In effetti oggi è anche possibile utilizzare alcune tipologie di parquet in cucina, senza temere che il legno sia rovinato dal tempo, dall'usura e dalla caduta accidentale di cibo o bevande.

Negli ultimi anni sta avendo un grande successo il parquet in bambù; questo materiale offre diversi vantaggi, che lo stanno rendendo sempre più diffuso. Il bambù offre un legno scarsamente poroso e facile da posare, che dà vita ad un pavimento che non si macchia e che si può pulire anche con il comune sgrassatore.

Inoltre non assorbe l'acqua o altri liquidi, caratteristica molto interessante in cucina o in bagno. Il bambù inoltre è anche un materiale eco sostenibile, perché le piante crescono molto rapidamente, anche in terreni poveri, dove non si riesce a coltivare altre essenze più pregiate. Il prezzo contenuto e l'aspetto gradevole lo rendono un parquet ideale.