Cappe cucina design

Cappa design

Una cappa di design permette di caratterizzare in modo forte e ben visibile qualsiasi cucina, anche con arredi classici e sobri. Sul mercato si trovano tantissimi modelli di cappe cucina design, con forme e dimensioni diverse, che possono essere inseriti in tutte le cucine.

I modelli più diffusi sono quelli a parete, ma visto che questo elemento viene posizionato al di sopra dei fuochi, la forma, le dimensioni e la posizione dipendono prettamente dalle caratteristiche del piano cottura.

Nei negozi di mobili si trovano quindi anche modelli da porre al di sopra dell'isola o della penisola, in posizione più centrale, pendenti dal soffitto della stanza; oppure soluzioni angolari, o ancora modelli da incassare all'interno dei pensili, con sistema filtrante.

I modelli più innovativi sono quelli a scomparsa o da parete: si posizionano sul muro direttamente dietro ai fuochi, oppure lateralmente, incassati all'interno del piano di lavoro. L'efficienza di questi prodotti risulta massima e lo scarso ingombro è molto comodo anche in cucine di piccole dimensioni. L'azienda Bora propone cappe ad aspirazione da posizionare all'interno del piano cottura o del piano di lavoro (in foto).

Cappa design

Festnight - Cappa da cucina a isola design acciaio inox con Display LCD

Prezzo: in offerta su Amazon a: 246,99€


Cappe incasso per cucina

Cappa da incasso Hidden di Elica Le cappe cucina design ad incasso sono spesso le più utilizzate, perché permettono di occupare il minor spazio possibile, tra i pensili oppure anche nel soffitto.

Spesso questi modelli possono essere totalmente incassati nel supporto, senza che si notino dall'esterno, se non quando sono in funzione.

Tipicamente i modelli più diffusi di cappe ad incasso sono costituiti da dispositivi a filtraggio, che quindi effettuano la pulizia dell'aria proveniente dal piano cottura al loro interno, senza immetterla in tubature che portano verso l'esterno.

Quando lo spazio in cucina è scarso, le cappe ad incasso possono essere scelte tra le tipologie a minimo ingombro, in modo da poter sfruttare al meglio lo spazio superiore alla cappa.

Volendo è possibile approntare un tubo di aspirazione dell'aria anche in una cappa ad incasso; nel tipo ad incasso, nel soffitto o nel contro soffitto, è necessario avere dello spazio disponibile ; nel caso delle cappe ad incasso all'interno dei pensili è invece possibile far passare il tubo nella parte centrale del mobile. Elica propone cappe da incasso totalmente celate nel mobile, come il modello Hidden visibile in foto.

  • cappa aspirante falmec La cucina è uno degli ambienti in casa più curato e vissuto. In cucina si mangia, si gioca coi propri figli, si legge, si naviga in rete e si chiacchiera con gli amici. Insomma la cucina è divenuta pe...
  • Cappa Klima Rivoluzione in cucina: Faber presenta Klima, la prima cappa Faber con il climatizzatore incorporato. Tre funzioni differenti e complementari unite in un elettrodomestico unico, che inaugura la nuova l...
  • cappa nardi Le cappe per cucine si dividono in due tipologie: cappe aspiranti e filtranti. Le prime funzionano grazie ad un ventilatore elettrico che ha il compito di aspirare l'aria sopra il piano cottura, face...
  • cappa elica Elemento fondamentale per la nostra cucina, non deve mai essere sottovalutato.La cappa è il sistema più ingegnoso di aspirazione odori camuffato da pura estetica. Infatti i modelli più moderni di ca...

Klarstein TR90WS Filter 3 cappa aspirante da cucina (90cm, 340m³/h, 3 filtri antigrasso, funzione riciclo, rumore e consumo energetico minimi, 3 livelli di potenza, 2 lampade da 20 Watt, acciao) - grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119,99€
(Risparmi 50€)


Cappe aspiranti

Cappe aspiranti Sul mercato sono disponibili alcune diverse tipologie di cappe cucina design.

Le più diffuse sono le cappe a filtraggio: l'aria viene immessa nella cappa, attraversa dei filtri che assorbono gli odori e l'umidità, e quindi viene reimmessa in cucina.

I modelli più efficienti invece sono dotati anche di un tubo che trasporta l'aria verso l'esterno: queste cappe aspiranti sono molto più pratiche rispetto a quelle filtranti e necessitano di minore manutenzione.

Oggi, in commercio, si trovano anche cappe aspiranti a ricircolo, in cui l'aria viene aspirata all'interno della cappa, viene filtrata, e quindi reimmessa in parte nella cucina, in modo da evitare di disperdere l'aria calda della casa verso l'esterno.

Per installare una cappa aspirante è necessario avere a disposizione una canna fumaria, cui si collegano le tubature della cappa, in modo da portare verso l'esterno i fumi e gli odori sgradevoli aspirati durante l'esercizio dell'elettrodomestico.

Le diverse tipologie di cappe sono tutte valide e pratiche, la scelta dipende prevalentemente dalla disponibilità di spazio e dalla presenza di una canna fumaria libera.


Cappe per cucine componibili

Cappe per cucine componibili Le cappe cucina design per modelli componibili spesso sono del tipo filtrante, perché con questi modelli si risparmia spazio, inserendoli al di sotto dei pensili.

Questo tipo di cappe è molto pratico e compatto e garantisce una perfetta filtrazione dell'aria proveniente dai fuochi e dai cibi.

Per ottenere un perfetto filtraggio è però necessario mantenere sempre in perfetto stato i filtri presenti all'interno della cappa da incasso. Ogni modello è corredato da filtri di tipo diverso, in genere uno per gli odori e uno per oli e altri fluidi presenti nell'aria; per ogni modello la manutenzione va effettuata in modo corretto, verificando sul libretto di istruzioni ogni quanto è necessario sostituire i diversi filtri.

Alcuni modelli presentano dei filtri metallici, che invece di essere sostituiti possono essere lavati, utilizzando del sapone per i piatti o altro detergente, con grande risparmio economico. Anche nelle cucine componibili è possibile trovare delle cappe a filtraggio, che devono necessariamente avere le misure del piano cottura, in modo da incastrarle perfettamente tra i due pensili laterali.


Cappe cucina design: Altezza cappa da piano cottura

Altezza cappa da piano cottura L'altezza cappe cucina design dal piano cottura dipende dal modello dell'elettrodomestico scelto e anche dall'ingombro che causa: posizionando la cappa eccessivamente in basso non risulterà comodo l'accesso ai fuochi, posizionandolo eccessivamente in alto i fumi tenderanno a disperdersi prima di venire catturati dal sistema di aspirazione e di filtraggio.

In genere l'operazione di installazione della cappa da cucina deve venire effettuata da un professionista del settore, che è in grado di effettuare il lavoro a norma di legge e a regola d'arte, in modo che l'utilizzo del prodotto possa avvenire nel modo migliore.

Oggi, in commercio, si possono trovare moltissimi modelli di cappa che si installano vicino al piano cottura, lateralmente o posteriormente; queste cappe vanno poste nelle immediate vicinanze dei fuochi per poter funzionare correttamente. Le cappe ad incasso, quelle a parete e quelle a soffitto invece devono essere poste in modo da permettere a chi cucina di vedere agevolmente il piano cottura; generalmente sono posizionate leggermente più in alto rispetto al livello inferiore dei pensili. Electrolux propone cappe per isola molto eleganti.