Cucina shabby chic

Stile shabby

Se adori il romanticismo e le buone maniere e ti affascinano le mode del passato, lo stile shabby ti farà innamorare! Delicato e soave, questo mood femminile e sognante, da quando è nato negli anni '80, non ha più smesso di affascinare. Sarà merito della sua autrice, la designer inglese Rachel Ashwell che, dopo averlo sperimentato nella sua abitazione, l'ha introdotto al grande pubblico grazie ad una boutique nel cuore di Santa Monica.

Quando è adottato per la cucina shabby chic, lo stile che esalta la bellezza dell’imperfezione e il piacere di una vita tranquilla, "a misura di donna", dà davvero il meglio di sé: le credenze candide in essenza, invecchiate dalle striature prodotte dal décapé, contribuiscono a creare un'aria di vissuto e il senso di un altrove ormai lontano, che si ha l'impressione di poter resuscitare grazie ad arredi segnati dal tempo che decorano al meglio la cucina shabby chic. Perché per lo shabby la bellezza non si cela nei mobili nuovi ma in quelli che raccontano una storia. Un po' come fanno le cucine in stile inglese, che parlano di epoche passate e di eroine che, proprio come noi, volevano scappare da una vita complicata per ritrovare la leggerezza e l'autenticità delle cose semplici.

cucine in stile shabby

RJB Stone - Lavagnetta per messaggi con profilo superiore ondulato dotata di 3 ganci per strofinacci e dettaglio a forma di cuore, stile Shabby Chic

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,8€


Cucina country chic

cucina country chic La cucina country chic è un pot-pourri di tanti componenti diversi, tutti votati a ricreare una piacevole armonia di fondo. Il minimalismo e la linearità sono concetti sconosciuti per questo stile apparentemente demodé, che affonda le sue radici nella tradizione ottocentesca. Di quell'epoca, però, si rifiuta ogni sfarzo, per ripescare solo elementi sobri e "bucolici".

La cucina shabby chic esibisce con orgoglio arredi sorpassati ed anacronistici, che potrebbero arrivare dai mercatini delle pulci o dalla soffitta della casa di campagna della nonna.

Anche quando si compra nuovo, l'arredo non deve mai sembrare all'ultima moda: le ante glossy dai colori sgargianti e i maniglioni in acciaio sono banditi in nome di finish in legno, bugnature ed immancabili pomoli deliziosamente demodé.

Anche le vetrinette e le scaffalature ostentano una moltitudine di accessori dal gusto antico, senza badare all'eccesso. "Less is more" non è certo un monito shabby: in una cucina realmente country non possono mancare tanti piccoli particolari, dalle stoviglie intarsiate ai macinacaffé, dalle teiere ai servizi di porcellana, per finire con un profumatissimo mazzo di fiori freschi.

  • cucina in legno Si è appena conclusa Eurocucina, biennale che porta sotto i riflettori le ultime novità proposte dalle aziende per rendere più bello e funzionale l’ambiente della casa che è divenuto il fulcro della v...
  • cucina scavolini King&Miranda Design firmano l’esclusivo progetto Scenery di Scavolini: nasce la cucina palcoscenico. “Dall’inizio di questo progetto abbiamo identificato due obiettivi principali: la creazione di nuov...
  • cucina moderna Prima di pensare al modello della cucina che arrederà la nostra casa, ci sono diverse cose da sapere. Grande attenzione va riposta alla collocazione degli scarichi del lavello, della presenza della ca...
  • cucina diotti soggiorno Le stanze da letto inglobano cabine armadio, le lavanderie accolgono piccole palestre e le zone giorno diventano ambienti in cui trascorrere il tempo a disposizione e in contemporanea coking zone.L’...

fineway @ Set di 2 ripiani bianco stile Shabby Chic filigrana Cut Out Design Mensola da parete Casa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Shabby chic home

shabby chic home Alzi la mano chi non vorrebbe una cucina shabby chic e magari tutta la casa declinata in questo stile!

Idilliaca e sognante, la dimora in questo stile pare proprio concretizzare il proverbio "casa dolce casa". Arredare le stanze con complementi che fondono il mood british con i canoni del vintage e del riciclo creativo significa infatti riproporre ambientazioni confortevoli ed accoglienti, che proteggono dal caos e dalla frenesia delle metropoli.

A creare un tale comfort concorre anche la luminosità. Anzi, si potrebbe dire che la luce, insieme ai colori, fa la parte del leone. Ciò vale anche in cucina, dove i mobili bianchi rendono la stanza più ampia ed ariosa. La brillantezza, nelle cucine shabby, non è data da moderne laccature o finiture all'avanguardia: è il total white, che si affianca a tenui sfumature pastello, a far risaltare i mobili e creare dolci giochi di luce. Anche i muri si presentano bianchi, quando non sono caratterizzati da nuance tenui come il rosa antico, il grigio perla o l'azzurro cielo. Un'altra opzione è rivestire una parete con della carta da parati in stile brit: la trama a fiori, con motivi rigorosamente micro e sfumati, porterà in casa la parte più amabile della natura!


Cucina in stile shabby

cucina in stile shabby Ikea Bodbyn La cucina shabby chic è ormai prevista da quasi tutti i brand, impegnati a progettare modelli che interpretino alla perfezione la filosofia del nuovo life style.

D'altronde, sia le grandi marche che le aziende low cost non potevano lasciarsi sfuggire l'occasione di accontentare i tanti consumatori letteralmente stregati da questo mood così trendy. Ecco perché è sempre più facile imbattersi in proposte di cucine shabby, che uniscono il vecchio e il nuovo, combinando un'estetica passata con funzionalità e innovazione.

Ikea offre ad esempio la cucina bianco con ante bugnate Bodbyn (in foto), da corredare col tavolo allungabile Ingatorp e con le sedie Ingolf in legno massiccio, ovviamente in pendant. Scavolini reinterpreta invece il country chic con Favilla, connotata da linee sobrie ed eleganti, mai sopra le righe. A caratterizzarla, oltre alla moderna e pratica isola centrale, troviamo il blocco madia, che sprigiona tutto il piacere del focolare domestico. Anche Margot, soprattutto nella versione panna, non deluderà gli appassionati dello shabby, che saranno deliziati allo stesso modo da Newport e Memory di Veneta Cucine, veri omaggi alla tradizione.


Cucina shabby chic: Shabby chic in cucina

elsebet Ikea Per portare lo shabby chic in cucina, il primo passo è scegliere i mobili giusti: meglio privilegiare complementi d’arredo in legno decapato, dalla patina anticata e dalle sfumature tenui come il bianco e l’avorio.

Naturalmente non potrà mancare una credenza con graziose vetrinette o con una boiserie con vani a vista, per esporre tanti accessori ad hoc: per far riuscire l'incantesimo shabby, via libera a scatole in latta, a brocche e vasi in ceramica, a cesti in vimini e magari ad una bella radio vintage.

Oltre ai dettagli da mettere in bella mostra sulle mensole, sarà necessario curare gli arredi tessili: le tendine, ad esempio, sono un elemento clou, assolutamente da non trascurare. Chi è capace potrà confezionarle su misura scegliendo tessuti in lino, cotone o voile, da impreziosire con ricami all'uncinetto, merletti, ruches e mantovane. Anche i coprisedie sono fondamentali; quelli con generose imbottiture, volants e fiocchi che li legano alla seduta vanno benissimo e saranno ancora più appropriati se scelti in fantasie flower o a quadri, in tonalità morbide e delicate: Elsebet di Ikea (in foto), disponibile in rosa o beige, è sicuramente una scelta azzeccata.