Come pulire il piano cottura in ghisa

Come pulire il piano cottura in ghisa: segreti e consigli

Quando acquistiamo un piano cottura generalmente abbiamo degli elementi in ghisa, che nemmeno sappiamo ci siano.

In genere si pensa che il piano cottura sia tutto in acciaio ma non è cosi: infatti la parte circolare che copre, chiude il cerchio del fuco, è in ghisa, e con questa, in alcuni casi, anche le griglie che reggono la pentola quando la si appoggia sul fuoco.

Questi piccoli pezzi a differenza del resto nel tempo tendono a imbruttirsi rovinarsi e danneggiarsi.

Come pulire il piano cottura in ghisa senza che questi pezzi perdano la loro iniziale bellezza?

Diciamo che dobbiamo rassegnarci al fatto che il calore produrrà sulla loro superficie macchie indelebili dovuto alla variazione termica, e quindi che dovremo abituarci a questo, ma alcune macchie potremo eliminarle o per lo meno ridurne la formazione.

In foto: piano Electrolux Fiamma Pura

electrolux

Moneta - Mammola Stone - Padella wok 28 cm - rivestimento in ceramica - lavabile in lavastoviglie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,49€
(Risparmi 17,46€)


Come pulire il piano cottura in ghisa: materiali e attrezzatura

electrolux Quando dobbiamo effettuare la pulizia del piano cottura passiamo il piano di base, i fuochi e laviamo le griglie, ma lo facciamo per bene?

In primo luogo dobbiamo sapere che gli oli che si accumulano sul piano e sulle griglie causano combustione maggiore e quindi macchie e scolorimenti: è quindi consigliabile una pulizia molto frequente di tutti i pezzi del piano cottura divisi.

Come pulire il piano cottura in ghisa però quando l’olio è bruciato?

Prendiamo una bacinella e riempiamola di acqua e aceto, immergiamo i nostri pezzi e con un goccio di detersivo per piatti passiamo con cura tutto.

A termine lavaggio sciacquiamo accuratamente e asciughiamo per bene.

In foto: piano Electrolux Fiamma Pura

    Pyrex asador de acero inoxidable 2 en 1 – Cacerola negra de 24 cm – Dúo de cacerolas de aluminio fundido – Cacerola Premium

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,95€
    (Risparmi 30€)


    Come pulire il piano cottura in ghisa: le parti che si fa fatica a pulire

    franke Quando dobbiamo pulire i fuochi sappiamo che materiali utilizzare e come pulire il piano cottura in ghisa senza danneggiarlo?

    In primo luogo è consigliabile una passata sul piano con un panno morbido imbevuto di acqua e aceto, per ammorbidire le macchie.

    Non utilizziamo spugne troppo abrasive, per nessun tipo di materiale: acciaio, cristallo o ceramico, si righeranno di sicuro.

    Utilizziamo quindi un panno morbido, aceto o una goccia di detergente sgrassatore per piatti.

    Laviamo e asciughiamo con cura assicurandoci di asportare tutto il detersivo dal piano.

    In foto: piano cottura Franke