Come pulire la cucina

Un ambiente quotidiano

La cucina è uno spazio molto importante all’interno della casa: ogni giorno passiamo più di metà del nostro tempo al suo interno per cucinare, preparare, lavare e pulire piatti, stoviglie, superfici e pavimenti.

È fondamentale che sia sempre pulita e ben ordinare, per una questione sia d’igiene sia di praticità nel lavorare.

A questo proposito qualche consiglio e metodo per avere una cucina sempre linda e pulita, come togliere lo sporco persistente e ostinato, e come riuscire a fare tutto al meglio e nel minimo tempo possibile!

lavare i piatti

Zoeson BBQ Skewers - Premium Stainless Steel Wooden Handle - for Shish Kebab, Turkish Grills & Koubideh, Brazilian-style BBQ - Set of 7 +1 X Handy Storage

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Cosa ci serve?

pulire cucina Come pulire la cucina bene a fondo, è una pratica conosciuta e stravista, vedremo noi quali siano gli utensili e i mezzi più pratici per ottenere ottimi risultati in poco tempo!

Innanzitutto per le superfici utilizzate panni in microfibra facili da sciacquare e da riporre: uno solo per la cucina e il tavolo e uno per tutte le altre superfici.

Una spugna con parte morbida e parte abrasiva, può esserci utile nel caso di incrostazioni.

Per i detergenti non è necessario nulla di particolare, può bastare dell’aceto bianco e acqua per pulire a fondo: è ottimo anche come anticalcare. Un generatore di vapore può esserci d’aiuto con lo sporco fermo e ostinato, nei momenti peggiori.


  • piastrelle Quando entriamo in una nuova casa, o abbiamo deciso di fare dei lavori come rifare pavimenti o rivestimenti in piastrelle, dobbiamo effettuare sicuramente una pulizia delle piastrelle. Ma come pulire ...
  • pulizia piastrelle Pulire le piastrelle è un lavoro molto dispendioso in forze ed energie. Infatti, secondo la tipologia di sporco che abbiamo, in qualunque caso, dobbiamo strofinare molto e con costanza per ottenere su...
  • pulizia argento L’argento è un metallo utilizzato fin dai tempi antichi per realizzare gioielli e decori di ogni tipo, grazie alla sua lucentezza e duttilità.Unico problema di questi elementi dal design prezioso e ...
  • marmo Il marmo è un materiale di grande pregio, che viene utilizzato fin dall’antichità per realizzare piani di tavoli , pavimentazioni e superfici di rivestimento per tutta la casa, sia interne che esterne...

mDesign lavavetri per doccia - come pulire i vetri della doccia con rapidità e stile - accessori doccia in metallo - colore: acciaio spazzolato/trasparente

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


Come pulire la cucina: Trucchi per pulire e riordinare

pulizia cucina Abbiamo visto come pulire la cucina bene e a fondo, risparmiando tempo, ma il vero segreto per avere una cucina sempre pulita e a posto, è di mantenerla costantemente così:

• Lavastoviglie: non accumulate i piatti nel lavello ma ogni singolo elemento può dopo l’uso essere subito posto nella macchina lavastoviglie. In questo modo eviterete la fatica di doverla caricare in seguito, e non avrete il disordine di un lavandino pieno!

• Tenere costantemente pulito il lavandino: se non accumulate sporco al suo interno, semini, briciole, latte avanzato e resti di cibo, non dovrete poi pulire. Gettate subito nell’organico quanto elencato e tenetelo sempre asciutto (eviterete anche la formazione del calcare in grande parte).

• Non accumulate l’immondizia: a fine di giornata o al massimo ogni due giorni, mandate il maritino a fare una passeggiata e a gettarvi l’immondizia, l’organico, la plastica e la carta. Tutto sembrerà più pulito e in ordine.

• Pulite ogni sera il piano cottura con un panno morbido e acqua e aceto, ogni tanto a vapore: eliminerete incrostazioni pesanti e in un minuto tutto brillerà.

• Riponete tutto a posto: il piano cucina deve sempre essere sgombro. Le cose che si accumulano vi faranno perdere tempo a rimetterle a posto e creeranno immediato disordine.

• Cambiate le spugne e i panni almeno ogni settimana: se non volete gettarli perché sono in buono stato, possono essere lavati in lavatrice con i panni della polvere e gli stracci, utilizzando candeggina per igienizzare.

• Aspirare dopo ogni pasto, se non si riesce almeno la sera, il pavimento: anche senza lavare tutti i giorni sembrerà tutto subito più pulito.