Come pulire la vasca da bagno

Le vasche da bagno in resina

Come pulire la vasca da bagno in resina è un procedimento davvero molto semplice e facile, poiché se trattato con cura e correttamente, questo materiale si mantiene a lungo, facilmente pulito.

È importante rimuovere lo sporco in maniera delicata, con un panno morbido senza utilizzare spugne né creme abrasive poiché è il trattamento superficiale a renderla così durevole.

Se grattiamo la superficie e rimuoviamo questo trattamento la vasca da bagno sarà esposta a porosità superficiale e sporco che si accumulerà e che non potrà essere più rimosso poiché si infiltrerà nei pori del materiale plastico.

È quindi importante evitare che si degradi e che lo sporco si accumuli, per dover usare maniere forti e creare degradi superficiali.

Per pulire quindi correttamente la superficie della vasca da bagno in resina basterà agire almeno settimanalmente con un panno in microfibra umido e sciacquare adeguatamente, poi asciugare con cura.

In foto: Shape di Falper, Vascamisura

vasca misura in cristal plant

E-PRANCE Lavavetro per cabina doccia, tergivetri per doccia, spatola doccia in acciaio inox per pulire vetri, piastrelle, finestre

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,9€
(Risparmi 12,09€)


Le vasche da bagno in ceramica smaltata

Doccetta Hansgrohe Raindance Select La vasca da bagno in ceramica, è un elemento che nel tempo è facile che si macchi, si sporchi, si scheggi.

Per risolvere i problemi di scheggiatura esistono prodotti simili a smalti per unghie che rendono il piccolo danno, non più visibile. L’ideale sarebbe fare attenzione moderata ed evitare che si scheggi, ma sono comunque danni piccoli e risolvibili.

Per la quotidiana pulizia della vasca in smalto invece, è possibile utilizzare creme abrasive e spugnette che grattino, ma a forza di trattamenti del genere, con lo sporco e il calcare, si rimuoverà anche il trattamento superficiale.

Possiamo invece posizionare un panno morbido imbevuto di aceto sulla superficie e lasciare agire per qualche ora, dopo di che rimuovere e sciacquare con acqua corrente. Passare nuovamente lo straccio inumidito e ben sciacquato per rimuovere l’aceto restante e il calcare residuo. Sciacquare con acqua abbondante, e asciugare.

In foto: Doccetta Hansgrohe Raindance Select

  • pulizia Durante la pulizia della casa, esistono spazi che necessitano maggiormente di attenzioni poiché più vissuti, oppure perché più propensi alla proliferazione dei batteri: ad esempio i bagni, soprattutto...
  • vetri pulizie Arrivano i primi caldi e abbiamo finalmente la possibilità di aprire e spalancare tutto, senza il terrore che entri il gelo invernale, e fare una bella pulizia radicale, una pulizia di primavera.Da ...
  • tavolo in marmo alivar In casa abbiamo scelto di impiegare superfici lucide in marmo per i nostri piani di lavoro e per i marmi delle finestre. Come pulire il marmo delle nostre superfici interne? Niente paura, la soluzione...
  • verdura La verdura è fondamentale nella dieta e nell’alimentazione di ogni individuo, almeno in proporzione di cinque porzioni al giorno. Ma ci siamo mai chiesti se laviamo accuratamente e nel modo corretto? ...

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle - Per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa superficiale - Setole gialle (pulizia bagno)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Come pulire la vasca da bagno: Rimedi per le vasche da bagno macchiate

detersivo Per eliminare macchie persistenti, come calcare, ruggine e ingiallimento in una vasca da bagno è possibile realizzare un composto abrasivo caratterizzato da :

• Succo di limone;

• Aceto;

• Sale;

• Detersivo per piatti.

Si realizza una crema abrasiva che deve essere passata su tutta la vasca con l’aiuto di una spugnetta gialla e verde. È importante lasciare agire per 10-15 minuti e poi risciacquare. Per sbiancare sempre più ripetere l’operazione più volte.

Ma come pulire la vasca da bagno per una pulizia ordinaria?

Realizzare una miscela in queste composizioni e disporla su tutta la superficie:

• 800 ml acqua;

• 100 ml aceto bianco;

• 2 cucchiai detersivo piatti.

Inserire tutta la miscela in uno spruzzino e lavare con una spugnetta. Per profumare si possono inserire oli profumati.