Pulire le fughe

Consigli di pulizia

Ogni giorno laviamo i pavimenti, ma tutto cio' non basta per igienizzarli completamente, in quanto nelle fughe si annida sempre lo sporco che può essere eliminato solo con una pulizia particolare. segui la guida e faticherai meno.

Le fughe con il passare degli anni diventano sempre più scure a causa di fumi, vapori, grassi e polvere che si depositano. Per poterle far tornare come nuove hanno bisogno di una pulizia propria. Pulirle non è molto piacevole perché impegnativo e altrettanto faticoso. Esistono alcuni rimedi naturali che ti potranno aiutare.

pulire le fughe

Fugenial "Fuginator®" Spazzola per fughe tra le piastrelle - Per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa in cucina - Setole verdi (pulizia cucina)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,95€


Detergenti fai da te

pastrelle con fughe sporche<p />pavimento in gres 1. acqua e bicarbonato: Il bicarbonato è una sostanza sbiancante e va usato su fughe chiare. Mettere dell'acqua calda in un catino e con l'aiuto di una pompetta, passare sulle fughe da trattare dell'acqua, infine passargli sopra del bicarbonato e lasciarlo agire per almeno 15 minuti. Passato il tempo previsto risciacquare con acqua calda con una spugna o direttamente con lo straccio dei pavimenti. Se non si notano cambiamenti si deve ripetere l'operazione almeno per tre volte in tempi ravvicinati, per evitare che si scuriscano nuovamente. Questa tecnica viene solitamente utilizzata su piastrelle lisce.

2. bicarbonato e acqua ossigenata: utilizzare lo stesso procedimento della tecnica precedente, l'aggiunta dell'acqua ossigenata è per rendere più efficace la pulizia su piastrelle ruvide e grezze.

3. acqua ossigenata e fecola di patate o amido: questa tecnica viene utilizzata su piastrelle ruvide e sporco ostinato. Creare un composto con tre cucchiai di amido o fecola e un bicchiere di acqua ossigenata a 40V , passarlo sulle fughe con uno spazzolino e lasciarlo agire per circa un'ora, successivamente lavare con acqua calda o aceto fino ad avere un pavimento senza aloni.

Con le tecniche appena descritte è consigliabile l'utilizzo dei guanti e di una mascherina per evitare inalazioni continue, oppure lasciare le finestre aperte, mentre si procede alla pulizia, se il tempo lo consente. Sicuramente queste tre tecniche sono molto lunghe, faticose e impegnative.


  • pulizia Pulire casa, immancabilmente non ci fa saltare di gioia.Una mansione che spesso molto volentieri devolveremo a qualcun altro, soprattutto se più incline di noi a far le pulizie. Purtroppo però ci to...
  • pulizia forno In cucina molto spesso troviamo macchie e sporco ostinato difficile da rimuovere.Il forno molto spesso è la parte più complicata da pulire, più faticosa e sicuramente più onerosa come impiego di ene...
  • bucato In ogni casa c’è una lavatrice, e in ogni casa, c’è qualcuno che deve fare una lavatrice. Bisogna sapere che ogni qualvolta che si decide di lavare dei capi e introdurli all’interno di una macchina la...
  • pulizia Quante volte ci perdiamo nelle pulizie, nel mettere a posto, nel sistemare e nel cercare di tenere in ordine? Beh, detta così sembra un mare che si perde a vista d’occhio, ma con qualche consiglio imp...

Fugenial &quot;Fuginator&#174;&quot; Spazzola per fughe tra le piastrelle. Detergente (500 ml) incluso - L'accoppiata ideale per pulire efficacemente le fughe ed eliminare la muffa in bagno - Setole gialle (pulizia bagno)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€


Pulire le fughe: Pulire col vapore

pulire fughe con vapore 4. vaporetto: La soluzione ideale per chi non ha tempo, ma vuole una casa pulita. Pulisce velocemente senza troppi passaggi e la fatica è sicuramente minore. Mentre lava il pavimento, sgrassa le fughe di qualsiasi materiale senza sporcare troppo e igienizza. Attualmente in commercio ne esistono di diversi modelli e prezzi. Ricordatevi però di non utilizzarlo su pavimenti in granito o su cotto perché vengono trattati e lavorati con determinate cere e potrebbero rovinarsi.

Sicuramente dopo aver pulito metri e metri di fughe la stanchezza incomberà, ma la soddisfazione di avere un pavimento come nuovo risolleverà l'umore fino alla prossima stagione, anche perché non occorre pulirle ogni mese, il consiglio è almeno quattro volte l'anno.