Le case in legno prefabbricate

Caratteristiche

Le case prefabbricate in legno possono rappresentare un luogo in cui risiedere o soggiornare in modo sicuro godendo di un salubre benessere psicofisico. Tra i principali vantaggi delle case in legno prefabbricate, senz'altro vi è quello di essere caratterizzate da un ottimo livello di clima acustico. Generalmente il livello di clima acustico di un edificio dipende dal grado di schermatura delle due classi di rumori principali: i rumori aerei e i rumori impattivi. I primi sono trasmessi via aria mentre i secondi sono generati da sollecitazioni meccaniche sul solaio (come calpestio o rumore dovuto allo spostamento di mobili oppure oggetti. Il legno con cui sono realizzate le case prefabbricate assorbe in modo naturale gran parte dei rumori provenienti sia dall’esterno che generati internamente agli ambienti isolando così acusticamente l’edificio.

Casa in legno prefabbricata di Legno Vivere

Premier Housewares 1901362 Tappeto da Bagno o Tappeto, Interno Socorro in Legno di Acacia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,68€
(Risparmi 2,72€)


Struttura e vantaggi energetici

Casa in legno prefabbricata modello Chalet La struttura di una casa in legno prefabbricata, generalmente combina una costruzione multistrato con materiali termoisolanti, ad una esecuzione accurata dei giunti. Per limitare al massimo la trasmissione dei suoni aerei, il solaio e le pareti delle case in legno prefabbricate devono essere insonorizzate. Anche per le pareti interne viene solitamente previsto uno strato di isolante termo-acustico per permettere di ridurre la trasmissione di rumori da un locale all’altro. Per quanto riguarda i solai presenti nelle case in legno prefabbricate, nel complesso possiedono un’ottima capacità smorzante. Le case prefabbricate in legno rispondono, dunque, benissimo a tutte le moderne esigenze abitative in materia di comfort acustico passivo, in quanto, come detto, isolano dai rumori esterni ed assorbono efficacemente quelli prodotti internamente. Le case in legno rispondono, inoltre, perfettamente anche alle normative in materia di consumi energetici, poiché, ad esempio, necessitano di poca energia per il taglio e la lavorazione del legname da costruzione, gli scarti vengono riciclati oppure utilizzati al fine di produrre energia termica sotto forma di bricchetti da combustione, gli alberi vengono ripiantumati immediatamente , rinnovando i boschi oggetto del prelievo, il montaggio a secco delle case prefabbricate è veloce e consuma pochissima energia, le case in legno prefabbricate a basso consumo sono edifici termicamente efficienti ed isolati e via dicendo.


  • case in legno Le case in legno, edifici sostenibili economicamente e dal punto di vista ambientale, sono diffuse soprattutto nei paesi del nord Europa e del nord America, anche se, da qualche tempo, iniziano ad ess...
  • case prefabricate Le case prefabbricate, disponibili in diverse tipologie, sono meno costose di quelle tradizionali, richiedono tempi più brevi per la realizzazione, garantiscono un ottimo grado di isolamento termico e...
  • casa prefabbricata di Pircher Solitamente associamo le case in kit alle zone del nord Italia e alla montagna, forse perché siamo abituati a pensare che il legno, materiale di cui sono composte, si adatti ai climi rigidi. In realt...
  • huf haus Temi sempre più toccanti e alla portata di tutti quelli inerenti all’inquinamento dell’aria e dell’ambiente, tanto da convogliare sempre più verso una coscienza del costruire sano ed ecologico.Elimi...

Kidz Club 66 x 182,9 cm pianeti Prefabbricato plissettate coppia di tende completamente foderate, nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,2€


Le case in legno prefabbricate: Tipologie di case in legno prefabbricate

Casa prefabbricata modello Montreal M1 di FERMCO Le due tipologie di case in legno prefabbricate in commercio realizzate dai produttori sono di tipo "chalet o tirolese" oppure di tipo “canadese” o “nord americano”. Le prime vengono prodotte in diverse parti d’Italia, soprattutto nelle aree alpine. Loro caratteristica principale è quella di essere pre-costruite in legno per il 90%, cosa che le rende incompatibili con i piani particolareggiati di diversi Comuni costieri Italiani. Su questo tipo di costruzione ogni costruttore applica tecniche diverse: alcune aziende si affidano allo spessore della parete (completamente in legno), altre abbinano allo spessore della loro parete coibentanti e isolanti di vario tipo. Altra peculiarità di questa tipologia di abitazione è la semplicità di montaggio e la trasportabilità dei suoi componenti. Lo svantaggio principale è che, trattandosi di strutture quasi totalmente realizzate in legno, necessitano di una considerevole manutenzione e, una volta stabiliti gli ambienti, può potrebbe risultare molto costoso apportare modifiche successive per modificare le dimensioni di una stanza o per aprire una nuova finestra in una parete. Trattandosi di case in legno, perdono il loro valore commerciale nel tempo. Le abitazioni appartenenti alla seconda tipologia, sono presenti sul mercato da poco tempo e, sostanzialmente, vengono realizzate in legno e cartongesso. La struttura portante è costituita da travi in legno legate tra loro tramite viti, speciali bulloni e chiodi per creare un vero e proprio scheletro. Quest'ultimo viene poi ricoperto con pareti di compensato rivestito con resine plastiche per esterno, mentre per le pareti interne e quelle divisorie si usano il compensato e il cartongesso. I pavimenti possono essere di legno o mattonelle mentre il tetto solitamente viene rivestito da false tegole in plastica (per non appesantire la struttura). Anche in questo caso risulta problematico effettuare modifiche successive, e la manutenzione dei materiali impiegati risulta spesso difficoltosa. Come per le case di tipo "chalet" il valore delle abitazioni di tipo canadese si svaluta facilmente con il tempo.