Risparmio idrico

Una strada verso la sostenibilità

Sempre più spesso sentiamo parlare di sostenibilità in ogni campo, nelle risorse impiegate per la produzione di energia, nei consumi, nella produzione di oggetti sia per la casa che per la cucina, nella produzione vera e propria di case.

Ecco, il primo passo da fare è cominciare dal nostro piccolo, dalle nostre abitazioni cercando di contribuire il più possibile a questa sostenibilità di cui tanto si favella, e che potrebbe portarci ad avere un pianeta più pulito che lasceremo ai posteri.

Il problema dell’acqua e della sua scarsità sta diventando sempre più grave, non è più possibile quindi chiudere gli occhi e passarci sopra. Il risparmio idrico è uno dei piccoli punti in cui noi singolarmente possiamo contribuire in questo lungo cammino verso la sostenibilità.

Sensibilizzare la popolazione a queste tipologie di attenzioni deve essere un dovere, come un dovere deve essere per ogni singolo individuo prestare attenzione al consumo indiscriminato di acqua.

acqua

KE1AIP 3-modes Ionic filtrazione a mano soffione doccia ad alta pressione ugello di risparmio idrico palmare soffione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Consigli utili al risparmio

acqua Spesso non consideriamo il risparmio idrico per ciò che realmente comporta: la vita. L’acqua è un bene di tutti, anche se non tutti al mondo possono goderne allo stesso modo.

E’ bene quindi prestare attenzione ad alcune piccole e semplici regole che ci permetteranno di risparmiare su questa risorsa di vitale importanza.


    magro piovosità soffione doccia quadrato a Risparmio Idrico Doccia 20 * 20 CM SUN0803

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,8€
    (Risparmi 75,84€)


    Risparmio idrico: Le regole da rispettare

    foglia con acqua Per il risparmio idrico esistono regole base che dovrebbero essere rispettate per il bene singolo e collettivo.

    • Controllare l’impianto idrico della casa perché anche una sola goccia che cade può causare sprechi di elevata entità in costi di acqua e denaro;

    • Evitate di tenere l’acqua aperta durante il lavaggio dei denti: è superflua e se ne sprecano molti litri inutilmente;

    • Tirate lo sciacquone dell’acqua del wc solo se necessario, possono essere gettati via inutilmente più di 10 litri a volta. Se possibile installare sistemi differenziati in modo da poter scegliere la quantità di acqua;

    • La doccia è preferibile rispetto al bagno poiché si consumano quantità meno importanti di acqua;

    • Tecnologie intelligenti in doccia e rubinetti: impieghiamo elementi che siano dotati di miscelatori acqua aria in modo da ridurre del 50% e più la quantità di acqua in uscita;

    • Riutilizzo dell’acqua quando lavate frutta o verdura. Può essere impiegata per innaffiare fiori o piante in giardino;

    • Elettrodomestici intelligenti e uso corretto: non utilizzate lavatrice o lavastoviglie con scarsi carichi ma caricate correttamente in modo da ridurre gli sprechi sia di acqua sia di energia.