Macchina per il pane

Come scegliere la macchina

La macchina per il pane è un piccolo elettrodomestico, che ultimamente, sta diventando indispensabile in molte cucine ed è sostanzialmente un'impastatrice che in più fa lievitare e cuocere gli ingredienti necessari per la preparazione del pane.

Per scegliere la macchina per il pane che più si adatta alle nostre esigenze dobbiamo tenere presenti alcuni fattori.

Le dimensioni: ci sono in commercio tanti tipi diversi di macchina per il pane ed ognuna ha le sue dimensioni e capacità quindi con una famiglia numerosa conviene comprarne un tipo che riesce ad impastare più di un chilo di pane per volta mentre se la macchina viene utilizzata da famiglie piccole conviene comprare un modello che prepara fino a 750 grammi di pane.

I programmi: tutte le macchine per il pane hanno molti programmi diversi, per scegliere una macchina completa verificate che abbia il programma di impasto e lievitazione senza cottura (è utile per preparare la pizza), il programma per le marmellate, il programma senza lievitazione (è utile per preparare i dolci) ed il programma veloce che prepara il pane in pochissimo tempo.

Avvio ritardato: una delle funzioni più utili di questo tipo di macchina è la funzione ritardata che vi permette di impostare l'ora di inizio lavorazione in modo da sfornare il pane all'ora che voi desiderate.

Scelta del peso: prima di comprare la vostra macchina verificate che abbia, fra le opzioni, la possibilità di impostare il peso del pane da cuocere in modo da poter preparare anche una quantità di pane inferiore alla capienza totale.

Doratura: anche questa è una caratteristica fondamentale della macchina per il pane perché vi permette di poter scegliere il grado di cottura del vostro cibo. Solitamente è possibile scegliere tra tre diversi tipi di doratura: chiara, scura e media.

Memoria: è importante che la macchina possieda una specie di "memoria" e che quindi, in caso di interruzione dell'elettricità, ricordi a quale punto del programma sia arrivata in modo da poter riprendere da dove si è interrotta.

macchina per il pane

Moulinex OW2101 Pain Dorè Macchina del Pane

Prezzo: in offerta su Amazon a: 84€
(Risparmi 35,99€)


Quali ingredienti usare

macchina per pane howell Durante i primi utilizzi della macchina per il pane è importante seguire alla lettera le indicazione trovate sul libretto delle istruzioni e soprattutto inserire gli ingredienti nell'ordine esatto suggerito nella ricetta, solo quando si acquista una buona esperienza si può cominciare a personalizzare le varie preparazioni. Gli ingredienti sono quelli generalmente utilizzati in cucina anche se ognuno di questi deve rispettare qualche piccolo accorgimento.

Farina: la farina da utilizzare deve essere adatta alla produzione del pane e quindi deve essere medio-forte. Per ottenere questo genere di farina bisogna miscelare la farina 00 e manitoba. Se volete utilizzare farine diverse durante la lavorazione valutate che non ci sia bisogno di correggere l'impasto.

Lievito: utilizzate il lievito suggerito nella ricetta e fate attenzione alle quantità perchè sia se nell'impasto è presente troppo lievito sia se ne è presente poco il risultato sarà negativo.

Acqua: un altro ingrediente fondamentale nella preparazione del pane è l'acqua, che in parte può essere sostituito dal latte, ma che deve essere sempre presente in una quantità pari al 60% del peso della farina per evitare che l'impasto risulti troppo duro (poca acqua non fa lievitare bene l'impasto) o troppo morbido (l'impasto lievita di più e si sgonfia durante la cottura).

Zucchero: lo zucchero serve per aiutare la lievitazione ed in genere, anche se in piccolissime dosi, è presente anche nelle ricette salate.

Grassi: i grassi, come l'olio ed il burro, rendono soffice e morbido le varie preparazioni.

In genere bisogna eseguire le ricette alla lettera e aggiungere gli ingredienti nell'ordine indicato ma se nella vostra ricetta non è specificato l'ordine degli ingredienti ricordate che i liquidi vanno aggiunti per prima e che il lievito non deve essere a contatto con gli ingredienti liquidi (soprattutto nelle preparazioni fatte con la partenza ritardata) perchè si attiverebbe da subito il processo di lievitazione. Il lievito non deve venire a contatto nemmeno con il sale che lo rende inattivo.

  • gelatiera howell Quanto siete amanti del gelato? Se la vostra risposta vi ha già fatto venire l’acquolina imbocca la soluzione è solo una: acquistare una gelatiera professionale. Questa, è la strada più semplice pe...
  • gelato Non possiamo assolutamente più passare l’estate a dipendere dal nostro gelataio preferito da cui, ogni volta che ci rechiamo, ci lascia a bocca asciutta perché il nostro gusto della passione è finito....
  • centrifuga Ultimo arrivo nelle nostre cucine, la centrifuga. Elettrodomestico di cui non si può più fare a meno in assoluto, ci regala ogni giorno succhi di frutta gustosi e nutrienti, dietetici, energizzanti e ...
  • scopa bed Pulire a vapore la casa è un modo di trasmettere il nostro amore verso l’ambiente. Infatti, in questo modo, non inquiniamo con detergenti o solventi ma puliamo a fondo in modo biocompatibile ed ecosos...

Moulinex OW6101 Home Bread Baguette Macchina per il Pane, Capacità 1.5 kg, 16 Programmi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 127,99€
(Risparmi 49,91€)


Macchina per il pane: Funzionamento e piccoli trucchi

macchina per fare il pane philips La macchina per il pane ha, generalmente, 4 fasi di funzionamento.

Preriscaldamento: gli ingredienti vengono leggermente riscaldati dalla macchina prima dell'inizio dell'impasto.

Impasto: gli ingredienti vengono prima miscelati lentamente e poi la macchina procede ad un impasto più energico.

Lievitazione: durante la preparazione dell'impasto ci sono due o più cicli di lievitazione.

Cottura: alla fine del processo di lievitazione la macchina procede alla cottura del pane.

Un piccolo trucco da utilizzare per avere un ottimo risultato è quello di controllare (dopo circa dieci minuti dall'inizio del programma) la consistenza dell'impasto in modo da poterlo correggere se si presenta sgretolato o se resta attaccato alle pareti della macchina.

Fate attenzione a non aprire la macchina per il pane durante la lievitazione o durante la cottura perché un cambiamento di temperatura potrebbe far sgonfiare la vostra preparazione.