Abbinare colori, idee e consigli

Abbinare colori

L'abbinamento dei colori può essere quasi una scienza esatta, e, per quanto riguarda le pareti di casa il problema non è semplicemente estetico ma riguarda anche l'effetto che i colori degli ambienti possono avere sul nostro umore oltre che sull'effetto ottico degli spazi.

Anche se non è scientificamente provato, la cromoterapia si basa proprio sul principio che è possibile abbinare ad ogni personalità un colore e ad ogni colore un effetto terapeutico.

Che ci si creda o no, ci sono accostamenti che sono rigorosamente vietati e contrasti che vanno gestiti con cautela per non ottenere effetti stridenti.

Nel creare abbinamenti è opportuno quindi affidarsi alla regola base del Cerchio di Itten, che detta le regole e consente di capire quali sono gli abbinamenti che stanno meglio insieme. Il cerchio ha al suo interno un triangolo centrale, suddiviso tra i colori primari, cioè, blu, rosso e giallo. Nelle zone adiacenti si trovano i colori secondari, ovvero, il verde, l'arancione e il viola: questi derivano dalla mescola del colori primari. L'esagono ulteriore è circondato dalle diverse sfumature e gradazioni di questi colori che, di regola, possono essere abbinati a quelli opposti senza problemi.

colori per living moderno

Cappello fedora borsalino con paillette colori di bandiera Croazia (TH-72) per tifosi calcio accessorio stadio ultras europei mondiali coppa carnevale festa spettacolo croato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Abbinare colori pareti

pareti in grigio Il cerchio di Itten permette di evitare le trappole più usuali e di abbinare i colori delle pareti senza commettere errori grossolani.

Le regole fondamentali sono poche: mai mettere insieme colori appartenenti alla stessa categoria, come due primari o due secondari e mai mettere insieme nuance diverse della stessa gradazione, a meno che non si tratti di toni completamente diversi.

I due colori jolly, il bianco e il nero, vanno bene con tutto, o quasi. I colori ad eguale distanza tra loro nella ruota si abbinano benissimo, mentre i colori complementari, cioè inversi tra loro, offrono bei contrasti vivaci ma sono più difficili da armonizzare: con questi colori si può giocare, aggiungendo sfumature, per ammorbidire i contrasti.

Un'altra distinzione da tenere presente nell' abbinamento dei colori delle pareti è quella tra tinte calde e tinte fredde.

Le prime sono il rosso, l'arancione e il giallo, sono connesse con l'idea della vivacità e della passione come lo è ciò che in natura ha questi colori. Le seconde sono, il verde, l'indaco, il violetto e il blu. A queste si aggiunge la gamma delle tinte neutre, quelle a bassissima saturazione che risultano tenui e facili da accostare tra loro.

  • Abbinamento colori Conoscere, anche solo superficialmente la teoria dei colori, può aiutare ad abbinarli in modo tale da ottenere l'effetto desiderato. Un valido strumento che può aiutarci ad accostare i colori è il cer...
  • pittura La pittura acrilica è un tipo di pittura piuttosto recente, i cui colori sono realizzati con pigmenti cromatici miscelati a resina acrilica ad essicazione generalmente veloce, secondo la resina e i pi...
  • Arclinea, cassetti Slim Quando siamo alle prese con l’arredamento della cucina, è sempre un’incognita creare la soluzione giusta: spesso si dice che per avere il top bisognerebbe fare tutto due volte, arredare e pensare la c...
  • mano peace Viviamo la vita al meglio, andiamo avanti, cresciamo e portiamo con noi tante esperienze, tanto amore e tanta passione che spesso, releghiamo a molti oggetti, che si caricano di senso e di valore, anc...

RAGNATELA BIANCA, DECORAZIONI HALLOWEEN,

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


abbinare colori pareti e mobili

mobili colorati su parete grigia Per creare uno stile personale e veramente armonioso, bisogna pensare al colore delle pareti anche in funzione dei mobili, del loro stile e delle loro tonalità.

Toni neutri e sfumature del verde, dal salvia al verdeoliva e al grigioverde si prestano bene ad un arredamento moderno e in particolare ai mobili laccati bianchi. Se invece i mobili hanno il caldo colore del legno, siano classici o moderni, si può dare profondità all'ambiente tinteggiando una parete con una tonalità vivace, verde acqua o borgogna, e lasciare le altre a tinta neutre.

I mobili chiari possono essere abbinati senza problemi con le tinte neutre, dal cipria al tortora, dal grigio chiaro all'avorio, dal carta da zucchero al beige: in questo caso complementi d'arredo e stampe alle pareti possono vivacizzare l'ambiente con le stesse tonalità, più accese, o anche col nero. Il colore delle pareti è come lo sfondo di una scena costituita dai mobili e dai vari accessori: più la scena è vivace ed esuberante, maggiormente occorrerà moderare i toni sulle pareti, e viceversa. Dove invece il colore delle pareti si lega in modo uniforme e su tono a quello dei mobili, potranno essere il colore gli accessori a dare colore.


Abbinare colori arredamento

parete nei toni naturali Anche con un arredamento classico è possibile utilizzare colori vivaci e magari poco usuali sulle pareti, la parola d'ordine con queste tinte è "moderazione" e ricordarsi che le tinte neutre esistono proprio per smorzare gli eccessi.

Nulla vieta quindi di tinteggiare una parete sullo sfondo di un bel rosso, di un giallo vivace, di un impareggiabile arancio o, al contrario, di affondare una parete nel blu o, addirittura nel nero: Affidiamo però le altre pareti alle tinte neutre, accostando al giallo e al rosso le nuance del beige o del cipria e al blu le varie sfumature di grigio o il bianco.

Il grigio e il beige, accostati fra loro, sono un'elegante cornice per una stanza da pranzo classica, mentre varie sfumature di azzurro sono l'ideale per la stanza dei ragazzi, rosa antico o pesca si adatteranno benissimo alla cameretta delle bambine. Tutte le nuance delicate, dal lilla alla lavanda, al verde salvia, valorizzano lo stile provenzale e il british. Questi stessi colori, ma in toni accesi, più il verde muschio e i toni naturali del marrone, si adattano bene allo stile etnico. E per l'arredamento ultramoderno mai sottovalutare l'accostamento grigio-bianco, dà luce e volume.


Abbinare colori, idee e consigli: Abbinare colori casa

bianco come sfondo per la cucina rossa Stabilito che abbinare i colori delle pareti di casa non è cosa semplice, come procedere? Innanzi tutto è indispensabile stabilire la gamma di colori preferiti, se i caldi o i freddi, scegliere poi un paio di colori principali e un paio secondari. Se volete usare dei motivi grafici di grandi dimensioni, scegliete come base dei colori neutri.

Occhio poi alle dimensioni degli ambienti: i colori chiari hanno un effetto espansivo, mentre i colori scuri tendono a rimpicciolire. Nell'abbinare i colori della casa sarà opportuno tenere presente anche il colore del pavimento, che di solito ha toni neutri, ma che può sempre essere vivacizzato o armonizzato dai colori di un tappeto.

Il tono su tono è diventato un esercizio di tendenza che permette divagazioni su tutta una gamma di sfumature: può dare risultati molto interessanti e personalizzati ma c'è sempre il rischio di appiattire l'ambiente. Molti elementi d'arredo come tende e tappezzeria si adattano moltissimo se sono in tinta unita, mentre maggiori attenzioni vanno prestate con gli elementi policromatici, poiché alcuni accostamenti possono rivelarsi audaci, se non addirittura stridenti con l'ambiente circostante.