Colori caldi

Colori caldi e freddi: quali sono?

I colori si suddividono in due gruppi principali ed uno secondario: i colori caldi ed i colori freddi che fanno parte della principale classificazione ed, infine, i colori neutri. Appartengono alle tonalità fredde: blu, verde, indaco e violetto, ossia tutte quelle nuance che trasmettono al nostro cervello sensazioni di relax, dolcezza, tranquillità, riposo, contemplazione, a volte tristezza e distanza, armonia, equilibrio, ecc. ecc. Dei colori neutri fanno parte: bianco, nero e grigio che esprimono purezza, speranza, protezione, tenacia... Fanno parte, invece, della categoria dei colori caldi: il giallo, l'arancione, il rosso e le loro varie sfumature. Si tratta di colori che, come afferma l'aggettivo che li descrive, emanano calore, forza, energia, gioia, movimento, aggressività, accoglienza e così via. Questi toni, infatti, stimolano l'attività celebrare, generando sensazioni positive e per questa ragione sono, particolarmente, adatti ad essere inseriti in ambienti di lavoro, poiché, stimolando i neuroni, riattivano l'immaginazione e danno impulso alla "produzione" e alla creatività.
Suddivisione tra colori caldi e colori freddi

Umiwe portatile in Silicone LED colorati Baby luce notturna, USB nachlad bare bambini lampada con bianco, 7 colori, respirazione singolo colore 3 calda illuminazione modalità notturna per bambini adulti camera da letto Weiß Baby Nachtlicht

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€


Quali sono i colori caldi?

Tavola dei colori Chi ha mai detto che i colori non aiutano il nostro stato d'animo? Esistono teorie e studi, infatti, che provano il contrario. Le cromie che, maggiormente, ci aiutano ad essere felici, estroversi, socievoli, energici e che stimolano l'attivita' celebrale, l'immaginazione e la creativita' sono quelle calde, quali: il rosso, l'arancione, il giallo e le loro sfumature. Ideali per salotti, soggiorni, ambienti destinati allo studio e al lavoro, questi colori, secondo la cromoterapia o il Feng Shui, incoraggiano il nostro stato d'animo, ci offrono una sorta di benessere interiore e svegliano i sensi ed il nostro estro.Se non siamo ancora convinti che scegliere colori caldi per arredare casa faccia per noi, proviamo ad inserire pochi elementi in queste nuance e a pitturare solo una parete del nostro appartamento: questo sara' piu' che sufficiente per comprendere se ci sentiamo comodi e a nostro agio.Da evitare gli eccessi ed il sovraccaricare gli ambienti con questi toni, in quanto, a volte, possono accentuare stati di rabbia, renderci iperattivi o persino accelerare il nostro metabolismo. D'altronde l'eccedere non conduce mai a buoni risultati!

  • colori Non tutti danno la corretta importanza ai colori: questi sono fondamentali per vivere bene.Infatti, i colori pareti che noi scegliamo ad esempio all’interno della nostra casa, sono conseguenza di no...
  • pittura La pittura acrilica è un tipo di pittura piuttosto recente, i cui colori sono realizzati con pigmenti cromatici miscelati a resina acrilica ad essicazione generalmente veloce, secondo la resina e i pi...
  • Arclinea, cassetti Slim Quando siamo alle prese con l’arredamento della cucina, è sempre un’incognita creare la soluzione giusta: spesso si dice che per avere il top bisognerebbe fare tutto due volte, arredare e pensare la c...
  • mano peace Viviamo la vita al meglio, andiamo avanti, cresciamo e portiamo con noi tante esperienze, tanto amore e tanta passione che spesso, releghiamo a molti oggetti, che si caricano di senso e di valore, anc...

HENGSONG Palette Ombretti 35 Colori Caldi per Trucco Occhi Professionale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,98€


I colori caldi

Accostamenti di rosso e bianco I colori caldi sono tonalita' forti, come: il rosso, l'arancione, il giallo, ossia tutte quelle nuance che evocano sensazioni di calore, energia, dinamicita', forza e che emanano accoglienza, buon umore. Creare un ambiente incentrato su queste sfumature aiuta la nostra concentrazione e mette a lavoro la nostra immaginazione e creativita', poiche' tali colori stimolano l'attivita' celebrare. Per questa stessa ragione non sono adatti ad ambienti destinati a rilassarsi, meditare o distendersi e vengono utilizzati per arredare, decorare e dipingere stanze come: soggiorno e salotto o ambienti dedicati allo studio o al lavoro. Essendo toni che svegliano i sensi, infatti, non dovrebbero essere utilizzati in camera da letto, per esempio.È importantissimo essere in grado di individuare i colori che fanno più per noi prima di procedere all'acquisto di complementi che contribuiranno a dare un'immagine definitiva alla nostra dimora, così come è fondamentale comprendere le tecniche di accostamento dei colori per evitare di creare ambienti siano sovraccaricati, conferendo caratteristiche di pesantezza e confusione.


Considerazioni finali

Colori caldi ed abbinamenti vari per una camera dal gusto classico ed un po' tradizionale Al fine di arredare la nostra casa con i giusti colori sarebbe bene seguire, almeno parzialmente, le indicazioni ed i suggerimenti che ci vengono insegnati dalle teorie sui colori caldi e freddi. La combinazione stanza per stanza di queste tonalità è da considerare in quanto alcune nuance sono più adatte per certi ambienti ed altre ideali per altri. Prendiamo, per esempio, in considerazione il blu ed il viola. Questi due colori, essendo freddi, trasmettono tranquillità e relax, ci conducono al riposo e sono azzeccatissimi per arredare le camere da letto o un angolo della casa destinato alla meditazione e distensione. I colori caldi, come abbiamo già affermato, ci circondano con il calore ed il senso di energia che trasmettono, ma, a volte, se sovraccarichiamo la stanza di rosso o arancione, si potrebbe ottenere un effetto contrario. A parte ridurre visivamente le dimensioni dell'ambiente, potrebbe evocare un senso di oppressione. In tal caso sarebbe opportuno tinteggiare solo uno o due pareti dell'ambiente interessato ed acquistare solo pochi complementi di arredo con sfumature accostabili.