Colori per interni idee e consigli

Colori per interni

Cambiare il colore delle pareti è il modo migliore per modificare lo stile e l'aspetto della propria abitazione in modo semplice ed economico. Bisogna però tenere a mente che le tinte non sono tutte uguali e si conformano in maniera più o meno adatta alle caratteristiche di una stanza e di una casa.

In più si devono considerare i propri gusti e la maniera in cui le differenti tonalità influenzano la percezione spaziale degli ambienti e l'umore delle persone.

Alcune tonalità di colore si utilizzano per coprire i piccoli difetti nelle proporzioni delle stanze come un soffitto troppo basso o troppo alto: nel primo caso si devono pitturare il soffitto e le pareti nei colori chiari.

Il soffitto sembrerà più alto se ha una gradazione più tenue rispetto al colore delle pareti. Nel secondo caso, invece, pitturate le pareti con colori chiari e utilizzate per il soffitto tinte più scure così da far apparire le proporzioni più contenute.

I colori chiari sono consigliati anche nel caso di stanze piccole che si vogliono far apparire più ampie: la tinta migliore è sempre il bianco e il locale sembra più grande del 10%. In alternativa, si può optare per le nuance del violetto, del blu e del verde-blu.

colori per interni

Borsa Portaoggetti in Tela da Appendere con 13 Scomparti da Belle Vous – Sistema di Organizzazione per Armadio, Dispensa, Cucina, Bagno e Camera da Letto Bambini - Fissala Sopra la Porta o sul Muro – Installazione Facile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 7,06€)


Colori per interni moderni

Colori per interni moderni L'ultima moda è rappresentata dalle pareti variopinte in tinte forti o con stickers e adesivi applicati, tuttavia la scelta dei colori moderni va effettuata in maniera attenta perchè le tonalità devono adattarsi bene all'ambiente e all'arredamento per avere una soluzione elegante. Si devono considerare l'esposizione, la quantità di luce naturale e artificiale, le proporzioni della stanza e il tipo d’arredo.

Tra le tinte moderne sono molto popolari quelle idrolavabili per un effetto spugnato o marmorizzato; in alternativa si possono adottare colori che diano un effetto perlescente e una maggiore luminosità.

Si consigliano le tinte molto tenui o neutre: facili da abbinare sono l'avorio e il colore panna, che danno anche un effetto di maggiore grandezza spaziale.

Si può ottenere un risultato molto bello dal punto di vista estetico pitturando le pareti di bianco e applicandovi qualche striscia di colore più intenso.

Si ricorda poi che i colori hanno una grande influenza sullo stato d'animo delle persone e sul loro umore: si va dai toni stimolanti come l'arancio e il giallo a quelli rilassanti come il verde e il violetto.

  • colori e psiche Forse non tutti sanno che il colore ha un influsso inconscio a livello psicologico, che agisce sulla mente del ricevente, o dell’osservatore.Il colore “preferito” ad esempio, può essere sia riferito...
  • bring di stosa Quando ci siamo stufati della nostra cucina ma non abbiamo la possibilità di acquistarne una nuova, la soluzione è modificarne alcune parti e rimodernarla a nostro piacimento.Come rinnovare i mobili...
  • tavolo artarreda Il tavolo da sempre è un arredo immancabile in uno spazio comune poiché serve necessariamente per aggregarsi per mangiare, funzione primaria, sedersi a fare due chiacchiere, discutere, lavorare e molt...
  • colori delicati e carta da parati Quando si scelgono i colori per le camere da letto, le pareti hanno ovviamente un ruolo fondamentale. La loro dominante cromatica è in grado infatti di trasformare in un attimo il look delle stanze, c...

[50-Pezzi-Stick] Pistola Colla a Caldo,TopElek Mini Pistola a Caldo con 50 Pezzi Stick di Colla Alta Temperatura Pistola a Colla Grilletto Flessibile Per Fai Da Te Arti e Mestieri Progetti, Imballaggio E Piccole Casa/Ufficio Riparazioni (20W, Blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 39€)


Colori per interni soggiorno

Colori per interni soggiorno A differenza delle altre stanze, il soggiorno non può essere dipinto solo in base ai gusti delle persone che abitano la casa.

Si tratta, infatti, del luogo più utilizzato da tutti e quello in cui si accolgono gli ospiti: per questo motivo i colori del soggiorno vanno valutati con molta attenzione così da considerarne i pro e i contro.

Non bisogna avere fretta per non accostare in modo sbagliato colori e materiali.

Una regola usata dagli arredatori è quella del 60-30-10: i colori del soggiorno devono essere tre, di cui uno predomina per il 60%, uno è presente per il 30% e l'ultimo al 10%.

In ogni caso tutte e tre le tinte saranno complementari così da legarsi tra loro perfettamente: gli abbinamenti vanno studiati bene considerando anche il tipo di arredo presente nel soggiorno.

La scelta dei colori del soggiorno dipende anche dalla luminosità della stanza: se è buia si usano solo toni chiari, mentre in caso contrario si ha più possibilità di scelta. In questo caso si consiglia di pitturare il soffitto di bianco per dare luce alla stanza e avere un effetto di contrasto. Molto usati sono il grigio, le nuance del giallo e il verde.


Colori per interni cucina

Colori per interni cucina La scelta dei colori della cucina si basa sulla quantità di tempo che si passa nella stanza, se la si usa anche come sala da pranzo e sulle sue dimensioni.

In genere per una cucina molto usata si consigliano colori neutri, ad esempio il bianco, il beige e il crema: infatti la scelta di un colore intenso porta a un affaticamento della vista. Nel caso di una stanza di piccole dimensioni si consigliano tinte che creino effetti visivi in grado di modificare la percezione delle proporzioni.

Le tinte fredde e chiare infatti allargano lo spazio, mentre quelle calde o scure lo riducono. Se la cucina è anche una sala da pranzo sono preferibili i toni caldi, ad esempio l’arancio, perché invitano alla conversazione; magari lo si può abbinare ai colori neutri e al bianco.

Al contrario è meglio non usare le nuance dell'azzurro e del blu. In più considerate anche i vostri gusti: se si amano i colori decisi come il giallo, adottateli su una sola parete così da non avere un risultato pesante.

Tra l'altro la versatilità del colore lo fa sposare bene sia con i mobili scuri che con quelli chiari. Il verde crea un ambiente allo stesso tempo vivace e rilassante.


Colori per interni idee e consigli: Colori per camera da letto

Colori per camera da letto La scelta delle tinte per la camera da letto dipende sia dallo stile d'arredo che si vuole usare che dalle dimensioni della stanza: se è piccola, sono preferibili i colori pastello, chiari o neutri.

Sono anche più facili da abbinare con l'arredo. Fate attenzione ai toni pastello, soprattutto il rosa, per non avere un'atmosfera leziosa. Se invece la stanza è ampia, si usano tonalità calde che danno anche un ambiente vivace. Tuttavia è bene che non predomino nella stanza, così si combinano con le tonalità neutre.

Ad esempio il giallo limone, il verde lime e l’arancione stanno molto bene con il nero, il bianco e il grigio. Per un ambiente rilassante si usano toni freddi come il lilla, il blu e il verde. Sono consigliati in ogni caso le nuance del bianco, del rosso, del giallo e del blu, ma si deve ricordare di adottarli in modo equilibrato perché il risultato non sia eccessivo. Infatti i colori di questo ambiente devono favorire il riposo.

Dato che questa stanza è la più personale di tutta la casa, le tinte adottate sono sempre quelle preferite dall'occupante. Il blu e l'azzurro sono colori rilassanti, il giallo dà gioia e il viola chiaro aiuta a pensare.