Come risparmiare energia

Non sprecare: basta poco

Spesso ci lamentiamo che le nostre bollette dell’energia sono troppo alte, care e dispendiose.

Certo il costo energetico non è trascurabile ma ci siamo mai chiesti se possiamo ridurre questi costi trasformandoli in consuetudini, buone abitudini che ci permettano di non sprecare energia inutile?

Può sembrare una sciocchezza ma se pensiamo a quante persone al mondo risparmiando e non sprecando potrebbero creare beneficio, possiamo dire che siamo tutti una goccia nel mare, ma tante gocce fanno un mare!

Vediamo insieme come risparmiare energia senza che ne risenta il nostro stile di vita.

Scopriamo le buone abitudini che tutti dovremmo avere e che con qualche piccolo sacrificio non troppo pesante, potremmo assimilare, con beneficio e soddisfazione anche, poiché il nostro contributo sarà di aiuto soprattutto per l’ecosistema e per il mondo di oggi e di domani.

energia

PLEMO Pallina di Lana per Asciugatrice, 100% Fatti a mano con Lana Neozelandese, Anallergici Riutilizzabili Funzione Ammorbidente Naturale, Antistatici, Extra Large Confezione da 6

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,99€
(Risparmi 8€)


Piccole attenzioni che fanno molto: l’acqua

Hansgrohe, Coolstart Come risparmiare energia senza fatica?

Nella vita di tutti i giorni, sono davvero moltissime le abitudini buone che possiamo assimilare, le quali non implicherebbero per noi alcun peso né sforzo eccessivo.

Vediamo insieme quali possono essere, all’interno di casa.

Per quanto riguarda lo spreco idrico, possiamo fare davvero molto: si parte dagli elettrodomestici, come lavatrice e lavastoviglie, evitiamo ad esempio di fare mezzi carichi, ma accendiamoli solo a carico pieno.

Se possiamo preferire la doccia a un bel bagno, risparmieremo davvero molta acqua, magari, se proprio non ne possiamo fare a meno, riduciamo a un bagno settimanale e prediligiamo docce nel resto delle volte!

Quando utilizziamo l’acqua per qualsiasi scopo, chiudiamola se non serve: quando ci laviamo i denti, sotto la doccia, sospendiamo l’erogazione nei momenti in cui si può. L’acqua che si può risparmiare è davvero una quota rilevantissima.

Utilizziamo l’acqua di lavaggio della frutta per bagnare le piante: due in uno, ci permetterà di dimezzare senza togliere a nessuno ciò di cui ha bisogno.

In foto: rbinetto Hansgrohe, Coolstart

  • post it Sappiate che non c’è modo migliore per risparmiare in casa che l’essere sempre organizzati.E’ fondamentale per avere tutto sempre sotto controllo, da ciò che manca a ciò che abbiamo, per non comprar...
  • negozio on line Sempre più spesso internet e la rete stanno entrando nelle nostre case, nel nostro quotidiano e nella nostra vita. Una volta erano i libri, i maggiori fornitori di notizie, oggi, la rete. Se ci serve ...
  • hand key Dobbiamo sapere che esiste la possibilità di avere detrazioni fiscali quando eseguiamo lavori sulla casa, sia di natura di ristrutturazione sia energetica. La nuova circolare dell'Agenzia delle Entrat...
  • negozio bottanelli Ogni stile ha un suo ciclo di vita, nasce, è considerato al top delle mode e poi inizia il suo declino: ma ogni moda ha il suo momento di revival sia nell’abbigliamento sia nell’arredamento. Questo va...

Rowenta DG8520 Perfect Eco Caldaia, Vapore Variabile 120 g/min, Piastra Microsteam 400 in Acciaio Inox

Prezzo: in offerta su Amazon a: 151,99€
(Risparmi 83€)


Come risparmiare energia: L’energia elettrica: amica indispensabile. Rispettiamola

elettricita Il risparmio energetico dal punto di vista elettrico è una cosa che ci permetterà di inquinare meno, e soprattutto di consumare meno con minori implicazioni di spese sulla bolletta di fine mese.

Come risparmiare energia senza privarci del necessario, senza modificare le nostre abitudini?

Spegniamo le luci: sempre. Se siamo in una stanza e necessita luce, spegniamo le altre.

È importante questa piccola azione perché influisce moltissimo sul consumo energetico, sull’inquinamento e in particolar modo sul nostro portafoglio.

Utilizziamo luci temporizzate se proprio non riusciamo a inculcarci questa buona abitudine, la tecnologia ci aiuterà.

Stand by: piccole e graziose lucine rosse, che se spente, permettono davvero di ridurre i consumi.

Preferiamo se possibile, fonti di riscaldamento che non siano elettriche: a parità di riscaldamento, una stufetta elettrica e un bel camino, non hanno paragoni di consumo.

Se possiamo fare scelte di questo genere nella nostra vita, prediligiamo tutte le fonti che rispettano la natura, che tendono al risparmio energetico e che ci permettono di avere il massimo con il minimo consumo, sforzo e costo.

Il nostro pianeta ci ringrazierà.