Tutto quello che dovete sapere sulla posa della carta da parati

Come si posa la carta da parati

Negli anni ’60 e ’70 la carta da parati era presente in quasi tutte le case. Poi, per un lungo periodo, è stata accantonata. Qualche tempo fa ha preso il via un processo di rivalutazione ancora in corso: la carta da parati, oggi, è considerata da molti un elemento decorativo irrinunciabile.



Viene utilizzata per valorizzare gli ambienti della casa, singole pareti, determinati elementi di arredo; la proposta in commercio è incredibilmente ampia, i prezzi non sono alti, gli effetti grafici virano verso l’infinito, la qualità dei materiali è nettamente superiore rispetto al passato.



Un altro vantaggio delle nuove carte da parati è la facilità della posa. Ciò non significa, però, che è possibile cavarsela in un batter d’occhio e mettendo giusto un po’ di impegno. No, bisogna fare le cose per bene: ecco il motivo per cui dedichiamo questa guida alla posa della carta da parati.

Come si posa la carta da parati

DCG I6-TAO5-4XRA Ventilatore a Soffitto 5 Pale con Telecomando

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,9€


Posa carta da parati fai da te: consigli

Posa carta da parati fai da te: consigli La carta da parati in cellulosa è quella tradizionale, ma ormai sono in pochi a sceglierla perché la posa risulta più complessa rispetto a quella delle più moderne carta da parati vinilica e carta da parati in Tnt (tessuto non tessuto). Vediamo, quindi, come si mettono le carte da parati viniliche:



  • Prima di tutto bisogna assicurarsi che la parete sia pulita e liscia; eventuali crepe e irregolarità possono essere corrette con lo stucco e la carteggiatura.
  • Chi lo ritiene opportuno, può trattare le pareti con un primer aggrappante.
  • Si procede misurando con cura la parete.
  • Si considerano quindi le misure del rollo, accertandosi che ci siano almeno 10 cm in più rispetto all’altezza della parete (tale eccedenza serve per compensare eventuali fuori piombo della parete).
  • Utilizzando un filo a piombo, si traccia con la matita una linea verticale lungo cui incollare il primo foglio di carta da parati.
  • Se la carta dei parati presenta grafiche da affiancare, per evitare di sbagliare è bene numerare i fogli.
  • Per tagliare i fogli è possibile utilizzare una semplice forbice, ma un cutter è ancora meglio.
  • Mettete la carta su un piano orizzontale ampio, con la parte stampata rivolta verso il basso, e distribuite l’apposita colla in modo omogeneo usando un rullo oppure un pennello largo.
  • Lasciate riposare la colla per una decina di minuti.
  • Cominciate a posare i teli sul muro, aiutandovi con una spazzola da tappezziere oppure con una spatola; si va sempre dall’alto verso il basso. I suddetti strumenti servono non solo per fare un lavoro preciso, ma anche per eliminare tempestivamente eventuali bolle d’aria.
  • Tagliate le eccedenze con un cutter.
  • Eliminate eventuali residui di colla con acqua e una spugna non abrasiva.



La posa della carta da parati in Tnt può risultare ancora più semplice ed è indubbiamente più veloce, in quanto la colla (una pasta adesiva specifica) si applica direttamente sulla parete e quindi non c’è nemmeno bisogno di attendere che venga assorbita dalla tappezzeria.


  • Carta da parati Altagamma Sempre Janelli e Volpi La carta da parati, diffusissima fino a trent’anni fa, ritorna oggi di moda e viene proposta in tonalità di tendenza per soddisfare le esigenze soprattuto di designer e architetti. La carta da parati ...
  • carta da parati Tornata di moda negli ultimi anni per dare colore e personalità alle pareti casa, la carta da parati offre soluzioni per ogni gusto e stile, sia che venga scelta per rivestire tutte le pareti di una s...
  • eazywallz carta parati Non più solo mobili per arredare la nostra casa, ma grande estro rende la carta da parati. Utilizzata fin dai tempi passati, nelle ville di rilievo e nelle case di nobili, la carta da parati porta con...

Bio-mex Detergente Solido Universale. Naturale e biodegradabile. Formato 300gr con 1 spugna inclusa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


Come posare la carta da parati contorno finestre e porte

Come posare la carta da parati contorno finestre e porte Come posare la carta da paratilungo i perimetri delle finestre e delle porte? Non è difficile come sembra. Seguiteci:



  • Si comincia procedendo come spiegato nel paragrafo precedente, cioè posando la carta da parati sul bordo superiore della parete e cominciando a srotolare il foglio.
  • Arrivati alla cornice della finestra o della porta, si passa un dito sulla superficie della carta da parati per individuare l’angolo superiore sinistro (della finestra o della porta).
  • Una volta trovato l’angolo in questione, si posa la lama del cutter proprio nel punto esatto in cui esso si forma e si comincia a tagliare a 45 gradi verso il basso, però mirando verso il centro della porta o della finestra.
  • Raggiunta la distanza di circa 7,5 cm dall’angolo, si allinea – diciamo così il taglio e si continua verso destra continuando fino a quando la carta eccedente non sarà tagliata del tutto.



Bisogna sempre fare pressione sulla carta da parati per eliminare subito le bolle d’aria che pregiudicherebbero notevolmente il risultato finale.


Tutto quello che dovete sapere sulla posa della carta da parati: Quanto costa far posare la carta da parati

Quanto costa far posare la carta da parati Non vi sentite all’altezza e/o non avete tempo sufficiente e perciò preferite affidare la posa della carta da parati a un’azienda che opera proprio in questo settore? Il costo dipende da diversi fattori, in primis il tipo di carta da parati scelto, la qualità del prodotto, la quantità di fogli da applicare.



La posa della carta da parati satinata, per esempio, è più onerosa rispetto a quella della carta da parati in Tnt. In tutti i casi, però, viene fatto un prezzo riferito ai metri quadri. Bisogna poi aggiungere il costo della colla e il costo della manodopera.



Ci sembra utile fare qualche esempio, anche se si tratta di semplici riferimenti: l’applicazione della carta da parati in cellulosa costa dai 0,60 ai 6 euro; quella della carta da parati sintetica va dai 0,70 euro ai 7,50 euro. Insomma, ce n’è per tutte le tasche.