Manutenzione infissi in legno

Manutenzione infissi in legno: il serramento

Il serramento in legno a differenza di tutti gli altri è costituito da materiale vivo, naturale e particolare, da trattare in maniera adeguata.

Il legno è caratterizzato da buone caratteristiche di resistenza meccaniche e fisiche che variano in base all’essenza impiegata.

Altra caratteristica base di questo materiale è la presenza di una venatura, che secondo il tipo di legno e di taglio è più o meno presente ed evidente.

Il legno è un materiale naturale e vivo che si adatta all’umidità dilatandosi, fattore che può essere limitato dall’impiego di ferramenta a più punti.

manutenzione infissi legno

H.Versailtex Tende Oscurante con Occhielli in Metallo, Confezione da 2, Tinta Unita, Grigio, 2 x 140 x 175 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,48€
(Risparmi 50,51€)


Manutenzione infissi in legno: preventiva e correttiva

infisso legno Spesso capita di osservare finestre con infissi molto degradati, vernici scrostate e legno non curato.

Per evitare tutto questo è indispensabile eseguire manutenzione infissi in legno affinchè la superficie e il legno non si degradino: agire mediante manutenzione è il modo per evitare tutto questo.

Esistono due tipologie di manutenzione per gli infissi in legno, quella preventiva e quella correttiva.

La manutenzione preventiva serve per prevenire l’insorgere di difetti e danni al serramento ed è caratterizzata da due interventi distinti, la pulizia e il rinfresco.

La manutenzione correttiva invece è da impiegare quando la manutenzione preventiva è stata scarsa o totalmente assente e si tratta di riparare i difetti e i problemi sorti: si basa su due interventi, il ritocco e il rinnovo.


    H.Versailtex Stanza Tende Oscurante con Occhielli, Motivo stampato, Totale Due Pezzi, Nero e grigio, 2 pezzi x 140 x 245 CM

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 36,99€
    (Risparmi 129€)


    Azioni per la corretta manutenzione infissi in legno

    finestra legno Ecco la serie di azioni da eseguire per la manutenzione infissi in legno: si parte dalla pulizia delle superfici che deve avere una cadenza semestrale, a partire dal telaio.

    Mediante soluzione di acqua e detergenti naturali elimineremo residui di detriti e piogge acide dalla superficie affinchè la durata della vernice si prolunghi nel tempo.

    Il ritocco invece ha cadenza semestrale ed è fatto mediante applicazione localizzata della vernice nei punti danneggiati.

    Il rinfresco prevede l’applicazione di uno strato di vernice omogeneo sulla superficie e si fa ogni tre anni.

    Per ultimo il rinnovo che deve essere eseguito quando l’infisso è talmente degradato da non avere altro rimedio.

    Mediante stuccatura, rimozione e riapplicazione di vernici protettive si ripristina l’infisso per farlo tornare all’originario splendore.