I tavoli da giardino in legno

Tipologie di tavoli da giardino in legno

Quando si affaccia la bella stagione, per i fortunati che dispongono di uno spazio esterno (giardino, veranda, terrazzo etc.) da utilizzare per pranzi e cene all'aperto, si presenta il problema di quale tavolo scegliere per poter godere in modo comodo e funzionale dei bei momenti offerti dall'aria e dal sole. Una delle scelte più in voga (accanto alla predilezione per il ferro battuto o per mobili in plastica) è rappresentata certamente dai tavoli in legno per giardino. Le tipologie di tavoli da giardino in legno possono variare, oltre che per forma e dimensioni, anche per la varietà di essenze con cui vengono realizzati. Possiamo infatti trovare tavoli in teak (come ad esempio il Burma o Indonesiano), Parashorea, Kerouing, Balau. Ogni legno presenta delle caratteristiche estetiche, qualitative e funzionali differenti. Il teak resta comunque l'essenza prevalentemente utilizzata per la realizzazione di tavoli da giardino di alto valore qualitativo.
Tavolo ovale da giardino in legno di Greenwood

Eurolandia 87831 - Set da Giardino In Legno Di Acacia - Tavolo Ovale Allungabile + 6 Sedie Con Braccioli + 6 Cuscini

Prezzo: in offerta su Amazon a: 429,99€


I tavoli da giardino in Teak

tavolo allungabile Alicante di Greenwood I tavoli da giardino in teak presentano delle caratteristiche inconfondibili. Le peculiarità di questa essenza pregiata sono ormai ben conosciute da diversi anni. In principio il teak era utilizzato nei cantieri ma, da diverso tempo, anche tra i mobili da giardino possiamo trovare diversi componenti realizzati in teak. La durezza di questo tipo di legno, conferisce agli arredi da giardino un'altissimo livello di resistenza contro tutti gli agenti atmosferici. Il teak è, inoltre, un legno immune agli attacchi di insetti e si presenta, al tatto, particolarmente oleoso. Il colore si abbina perfettamente ad ogni ambiente e anche il profumo del vero teak dona agli ambienti atmosfere inconfondibili. Il calore e la naturalezza di questo legno rendono il vostro ambiente, sia esso un giardino, una piscina o un terrazzo, un posto molto elegante.. Generalemente, per la costruzione dei tavoli da giardino sia può utilizzare del teak di piantagione oppure il teak golden che rappresenta la sua parte più pregiata. La venatura del teak golden è assolutamente regolare e priva di "nodi" (a differenza di quello più comune) e il colore biondo è inconfondibile. Con il passare del tempo, assume un colore più argentato (particolarmente apprezzato dagli amanti della nautica. Anche per quanto riguarda la resistenza, questo materiale presenta delle caratteristiche uniche: nel tempo non è soggetto a flessioni o rigonfiamenti. Anche a livello funzionale, oltre che estetico, oggi le aziende presentano soluzioni decisamente innovative. Ad esempio con il tavolo Alicante di Greenwood, realizzato in pregiato legno teak e finiture di alluminio nero, aggiungere un posto a tavola non rappresenta un problema. Grazie al suo piano prolungabile fino a 320 centimetri, il tavolo allungabile Alicante può arrivare ad ospitare fino a 12 commensali.

Kingfisher - Set da giardino, in legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 128,03€


I tavoli da giardino in legno: Scegliere la forma del tavolo da giardino

Tavolo Pier di Roda I grandi tavoli rettangolari, in grado di ospitare molti commensali, rappresentano la soluzione ideale per chi associa il pranzo o le cene in giardino a momenti di convivialità da trascorrere con parenti e amici. Manutti, nella collezione Capri, propone accanto ai modelli di forma rotonda e quadrata, anche tavoli con struttura in ferro battuto e piano in "vecchio" teak. Il grande tavolo di Manutti può ospitare fino a 14 persone. Se invece lo spazio a disposizione non è molto, per non rinunciare al piacere di una tavolata in compagnia, è sufficiente scegliere un tavolo quadrato. Il modello Pier di Roda si adatta perfettamente anche ai terrazzi. E' particolarmente resistente poiché realizzato in teak massello ed è disponibile in tre misure differenti. Nelle case in città, spesso, è possibile godere all'aperto solo di un balcone o di un piccolo terrazzino. In questo caso un piccolo tavolino rotondo può rappresentare la soluzione giusta per godere comunque di piacevoli pranzi o spuntini pomeridiani.