Le tendenze per l’arredamento outdoor 2021

Un nuovo modo di vivere gli spazi esterni

Già prima che scoppiasse l’emergenza sanitaria, stava emergendo un nuovo trend relativo gli spazi outdoor privati, coincidente con il desiderio di arredarli e allestirli in modo da formare un continuum con gli interni, dal punto di vista sia stilistico che funzionale.



Il lockdown e le successive restrizioni, la nuova quotidianità con cui ci siamo ritrovati e fare i conti e la necessità di trascorrere in casa molto più tempo rispetto a prima hanno decisamente rafforzato questa tendenza. Chi dispone di un ambiente aperto, che si tratti di un terrazzo, un giardino, una veranda oppure un semplice balcone, vuole viverlo il più possibile. Renderlo bello, accogliente, pratico. E lo dimostra anche il costante incremento di acquisti di mobili da esterno.



Negli spazi domestici open air, adesso, si svolgono diverse attività. Ci si rilassa, si accolgono gli ospiti, ci si gode la compagnia ma anche i necessari momenti di solitudine. Si lavora e ci si dedica agli hobby, anche. Sono diventati, quindi, anche luoghi multifunzione.



Se sei a caccia di idee e ti piace seguire le mode anche in fatto di arredamento, non ti resta che seguirci in questo interessante viaggio!

Un nuovo modo di vivere gli spazi esterni

Set di mobili da Giardino Sydney Made of Acacia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 179,95€


Trionfano i materiali naturali

  • Il legno è tornato ad essere il materiale più gettonato per l'outdoor
  • Il vimini è tornato in auge
  • Gli arredi in materiali naturali protagonisti delle
Gli spazi outdoor oggi sono considerati delle vere e proprie oasi private, a prescindere dalla loro estensione. Forte è l’esigenza di allestirli in modo da sentire il legame con la natura. Ciò significa che la presenza delle piante è imprescindibile, certo: più sono, meglio è.



Ma significa anche che in questo 2021 predominano, per gli ambienti privati esterni, i mobili realizzati in materiali naturali. Il legno, con il suo fascino intramontabile, è un’opzione parecchio gettonata; ma c’è anche da far presente che gli arredi in vimini e rattan sono ritornati in auge. Allo stesso tempo, chi ama lo stile etnico si sta lasciando sedurre dal bambù.



La “rivincita” dei materiali naturali non è riconducibile soltanto agli arredi, ma anche ai tessili e agli accessori: a tal proposito, troviamo in pool position il cotone, il lino e anche la juta.


  • Amaca tradizionale con le corde Le origini dell'amaca risiedono nella tradizione indigena dell'America del Sud mentre la sua presenza in Europa è merito degli spagnoli che la importarono nel continente. Inizialmente veniva utilizzat...
  • Armadi per esterni Chi possiede un giardino, un terrazzo ma anche un semplice balcone ed è amante del verde, sa bene quanta cura richiedano fiori e piante e quanti strumenti siano necessari a tal proposito: vasi, cesoie...
  • casa bologna Quante volte pensiamo al nostro terrazzo, senza valutare tutte le possibilità che ci sono date dalla sua presenza? Spesso molto sottovalutato come spazio esterno, racchiude in se invece, tantissime ca...
  • greenwood Quando lo spazio che dobbiamo arredare, è esterno e non all’interno di casa, le preferenze per gli arredi saranno in linea con quelle interne oppure potranno anche essere in contrasto, ma comunque nel...

AQUAKING Telo PVC per laghetto da giardino - Mis. 2 x 3 m/Spesso. 0,5 mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,95€


Largo al colore

Colori accesi, nuova tendenza outdoor Ormai da tempo i colori neutri e rilassanti sono considerati un’ottima scelta per gli ambienti outdoor e questo 2021 non li vede certamente uscire di scena, anzi. Parallelamente, però, sta aumentando il numero di persone che puntano anche su cromie accese e più decise.



Vogliamo fare un esempio significativo: negli ultimi mesi, il numero di ricerche su Google relative al giallo limone è aumentato; ricordiamo, del resto, che l’Illuminating (un giallo brillante e caldo) è uno dei due colori Pantone 2021.



In ascesa anche il colore corallo e altre tonalità che vogliamo elencare:



  • Rosso.
  • Smeraldo.
  • Cobalto.
  • Pistacchio.
  • Fucsia.
  • Oro.
  • Arancio.
  • Viola.


    • Ma tutto questo in fondo è facilmente comprensibile: ci manca la nostra vita normale e siamo alla ricerca di fonti alternative di allegria, buonumore, vivacità. Di un’iniezione di fiducia. Non c’è alcun timore di osare, anzi in tanti si divertono a mescolare le più diverse nuance semplicemente assecondando i propri gusti. Ben venga, l’importante è che il risultato sia comunque all’insegna dell’armonia.


      Le tendenze per l’arredamento outdoor 2021: Quali arredi scegliere

      • Poltroncine e tavolino sono un must per gli ambienti outdoor
      • Accessori e complementi sono diventati irrinunciabili
      • Arredi in legno anche per la zona dining
      Per quanto riguarda la tipologia di arredi, se la superficie disponibile non è particolarmente estesa si tende a privilegiare quelli che servono per l’allestimento di una zona relax: divanetti, sdraio, poltroncine sono praticamente un must. E lo stesso dicasi per i tavolini.



      La preferenza va anche ai prodotti particolarmente pratici: per quanto riguarda proprio i tavolini, per esempio, risultano molto apprezzati quelli che integrano un vano contenitore. Chi ne ha la possibilità, naturalmente, organizza anche la zona dining e in questo caso bisogna sottolineare che vanno per la maggiore i set pieghevoli.



      E ancora, un ruolo di primo piano spetta anche ai complementi e agli accessori. Che sono diventati irrinunciabili, perché aggiungono comfort e diventano perfetti strumenti per personalizzare l’ambiente. I cuscini devono abbondare, prendere nota. Un tappeto in fibra naturale è diventato (quasi) obbligatorio. La lista include anche candele, tendaggi, ombrelloni.