Miniserre

Utilizzare le miniserre per l’orto

Mediante l’impiego di una miniserra che protegga l’orto e i suoi frutti dalle intemperie e dal gelo invernale è possibile avere una coltivazione sempre ricca e carica di frutti.

Inoltre, realizzare una miniserra per l’orto è anche un metodo molto valido per risparmiare sulla spesa quando in tempi di ristrettezze economiche il costo di frutta e verdura aumenta vertiginosamente.

Inoltre, con le miniserre ci si assicura di mantenere un clima temperato e mite, ideale dal punto di vista igroscopico: in questo modo le piantine non subiranno sbalzi termici ma si manterranno in maniera adeguata tutto l’anno crescendo in modo ottimale.

In foto: miniserra portatile

miniserra

Progarden Serra 92 X 92 X 70

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,74€


Preparazione per la costruzione delle miniserre

Miniserra Patio di Hartley Botanic Glasshouse Cosa serve per costruire le miniserre?

Scopriamo insieme un metodo pratico e veloce per realizzare una piccola serra per tutelare i nostri frutti della coltura.

Prima di iniziare è bene avere a portata di mano un telo in plastica con spessore di uno o due millimetri, per la chiusura, tubi da idraulica flessibili di circa un cm di diametro, picchetti da campeggio, spago o carda resistente, sassi, mattoni o piastrelle, martello e mazzetta.

Prima di procedere è bene calcolare la quantità esatta di materiale per la realizzazione affinchè non ci siano sprechi di materiale.

In foto: Miniserra Patio di Hartley Botanic Glasshouse


  • serra Arriva il freddo e le nostre piante necessitano di una buona protezione dal tempo freddo, dalle temperature basse e dal gelo.Le piante più delicate sono quelle grasse, quelle tropicali, quelle che t...

Serra a cupola da 90 gradi da esterno Horti Hood

Prezzo: in offerta su Amazon a: 77,51€


Miniserre: come procedere per costruire le miniserre

Miniserra Patio di Hartley Botanic Glasshouse Per procedere alla realizzazione di miniserre è importante partire dalla struttura portante.

Piegare e fissare i tubi idraulici nel terreno per ameno 30 cm di profondità posti in modo parallelo uno all’altro ad una distanza di circa un metro.

Legare poi i tubi ai tiranti e fissarli saldamente al terreno con i picchetti, con l’aiuto di un martello: è importante scegliere tubi robusti per ottenere un buon risultato poiché saranno sottoposti a sollecitazioni di vario genere.

A questo punto sarà necessario fissare il telo, aiutandosi con sassi di fiume o piastrelle, ma vanno benissimo anche mattoni o grosse pietre.

Per garantire un'illuminazione omogenea all’interno è bene orientare la serra tunnel in direzione est-ovest.

In foto: Miniserra Patio di Hartley Botanic Glasshouse