Come fare un giardino

Gusto e stile: come fare un giardino

Si avvicina la bella stagione e i quesiti sul giardinaggio, sullo spazio outdoor allestibile a zona vivibile o ambiente verde, sono davvero tanti.

Scopriremo oggi come fare un giardino in base alle richieste, al gusto e a ciò che desideriamo ottenere dal nostro spazio esterno.

Dobbiamo sapere che per rendere bello e gradevole uno spazio esterno non serve avere tantissimo spazio ma solo tanto gusto.

Infatti, per completare uno spazio outdoor dobbiamo in primo luogo decidere: cosa vogliamo?

Uno spazio verde, uno spazio relax, una zona in cui mangiare, cucinare e fare allegri pranzi in compagnia?

Una volta deciso tutto ciò si può cominciare.

Se decidiamo di fare un giardino, la soluzione è informarsi accuratamente sulle piante e sui fiori che vogliamo inserire, sempre che non desideriamo pianta alberi da frutta e giardino di erbe aromatiche.

In foto: Marazzi giardini

 Marazzi giardini

InnooTech 6M 30 Led Luci Stringa Solari Luci Decorative Stringa Led a Sfera per Feste, Matrimonio, Giardino, Natale, Anno Nuovo, ecc

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€
(Risparmi 6€)


Come fare un giardino aromatico

marazzi giardini Quando abbiamo deciso che il giardino che desideriamo realizzare è caratterizzato da sole piante aromatiche, è il momento forse di andare a cercare altre notizie su come fare un giardino.

Per l’appunto, è importante conoscere le tipologie di piante che intendiamo inserire nel nostro spazio, come si curano, che spazio abbiano bisogno e soprattutto se necessitino esposizione totale al sole, penombra o solo ombra.

Per un giardino aromatico in piena regola, non può mancare il rosmarino: un arbusto che si sviluppa con ogni clima senza problema alcuno, esteticamente molto gradevole dal colore verde brillante.

In associazione al rosmarino, la salvia, dalla foglia larga e carnosa, in tutte le sue varianti: la salvia è un po’ più delicata del rosmarino ma se curata con cura, può dare molte soddisfazioni poiché la forma della pianta è tondeggiante e regolare, bella e rigogliosa.

Malva, basilico e prezzemolo andranno inseriti negli spazi davanti, affinchè non siano soffocati dalle piante di più grande sviluppo.

L’alloro tende a svilupparsi come un albero dalle simili sembianze, quindi è bene limitarne la crescita e regolarlo con costante potatura.

In foto: Marazzi giardini

  • coltivazione idroponica La coltivazione idroponica è un sistema di coltura che come concetto risale al tempo preistorico, come i mitici giardini pensili di Babilonia o i giardini galleggianti di Città del Messico, esempi que...

TTLIFE barbecue Grilling cucina Guanti - 932 ° F calore estremo guanti resistenti - 1 coppia (long) - 14 "a lungo per la protezione dell'avambraccio Extra

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€
(Risparmi 13€)


I tocchi di colore: come fare un giardino aromatico

Marazzi giardini Il giardino aromatico che vogliamo realizzare sarà sicuramente caratterizzato da una grande varietà di tonalità di verde ma nessuna traccia di colore?

No, vediamo come fare un giardino aromatico colorato perché il colore c’è ed è molto gradevole.

In primavera, infatti, la malva fiorirà con tinte tenui e delicate, lanciando in alto steli esili con fiori leggiadri a grappolo di ridotte dimensioni.

Anche la fioritura della salvia è molto gradevole e colorata delicatamente, più piena e raccolta rispetto alla malva, ma con gli stessi toni violacei e lilla che rallegrano lo spazio arricchendolo.

Se vogliamo poi dare un tocco di colore che perduri per tutto il periodo caldo, allora nella parte davanti, in primo piano potremo andare a completare il nostro giardino con primule e violette del pensiero che alleggeriranno tutto il verde presente dando un tono in più.