Come pulire schermo LCD

LCD e CRT

Pulire uno schermo LCD di un computer oppure di un televisore richiede attenzione poiché essendo molto delicato è possibile danneggiarlo irreversibilmente, sia per la troppa pressione che rigandolo per passaggi con materiali inadatti alla sua pulizia.

È importante sapere che uno schermo LCD non è un CRT quindi è molto più delicato e devono essere utilizzati detergenti appositi, perché a differenza del CRT non ha uno spesso vetro che protegge il retro.

Inoltre è importante prestare molta attenzione poiché le particelle di polvere potrebbero rigarlo e graffiarlo anche seriamente.

Ma vediamo insieme un breve elenco di punti per capire come agire e il procedimento da impiegare su come pulire schermo LCD e ottenere un buon risultato, soprattutto senza danni.

stanhome

Spazzola Lisciante USpicy Piastra Termica per Capelli Lisci e Setosi ( Lisciatore Antistatica, Display Raddrizzatore, Blocco Automatico, 30 Min Timer, Temperatura Regolabile, Antiscottatura ) Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,99€
(Risparmi 40€)


Come pulire schermo LCD: procedimento

stanhome Per la pulizia dello schermo LCD che sia del computer, fisso o portatile oppure della televisione, è importante rispettare alcuni pratici consigli per evitare che si danneggi deteriori la parte più delicata, quella superficiale.

In primo luogo, è importante sapere che spegnendo il monitor potremo pulire con più facilità poiché sul nero si notano meglio gli aloni e lo sporco, e soprattutto non rischiamo di danneggiare i cristalli liquidi perché fermi.

È importante pulire con acqua distillata, se non volete utilizzare altri detergenti poiché il calcare lascia le classiche macchie bianche, molto antiestetiche e fastidiose alla vista durante l’utilizzo del pc.

Insieme all’acqua qualche goccia di aceto aiuterà a rimuovere gli aloni di grasso più insistenti.

Abbiamo visto a grandi linee come pulire schermo LCD, ma soprattutto, quali materiali utilizzare?

In foto: High Tech di Stanhome è un pulitore adatto alle superfici moderne e delicate come schermi LCD

  • serie 9000 Nuova faccia alla tv con Philips.In arrivo le nuove generazioni di televisioni denominate “Smart”. Queste innovative e tecnologiche tv Philips sono caratterizzate dalla possibilità di avere conten...
  • tv sony I colori, la nitidezza delle immagini, l’audio reso perfetto e le funzionalità di connessione che abbiamo sempre desiderato sono in arrivo con il nuovo Tv Sony Bravia W85.Questo è il più grande tele...

MYCARBON Termometro da Cucina Termometro Digitale Grande LCD Schermo per Olio Dolci Latte Carne Termometro Barbecue Alimentare Elettrico Professionale Certificato da LFGB

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 0,96€)


Materiali adatti alla pulizia LCD

schermo pulito È importante spiegare come pulire schermo LCD poiché se è impiegato un materiale non idoneo, si può rigare, o danneggiare anche irreparabilmente.

Per evitare tutto ciò utilizziamo solo un panno in microfibra, tipo quelli delle lenti degli occhiali: inumidiamolo con la soluzione che riteniamo opportuna, fatta noi oppure acquistata per utilizzi appositi, senza versare direttamente la soluzione sul display.

È molto importante evitare carta, scottex, carta igienica e affini poiché potrebbero graffiare il display.

Per pulire passare molto delicatamente senza eseguire pressioni troppo potenti: infatti, la pressione potrebbe spaccare e danneggiare l’elemento di protezione dei cristalli contenuti all’interno permettendone la dispersione rendendo non più visibile una parte di schermo.

Riaccendere lo schermo solo quando perfettamente asciutto.