Luce calda e luce fredda

La temperatura di colore

Cosa significa luce calda e luce fredda, lo sapete?

La luce è classificata con un range di misurazione che si misura in kelvin, e che va dalla temperatura più bassa, 1800 k, a quella più alta, 16000 k. In questa fascia la luce assume colori differenti, partendo dall’arancio per la temperatura più bassa fino ad arrivare al blu violetto per quella più alta.

Il termine luce calda o freddo deriva per l’appunto dall’associazione della temperatura al colore della luce, poiché una luce che tende al giallo è definita calda mentre una che tende al bianco blu per associazione, è definita fredda: questa motivazione ha per lo più una motivazione psicologica perché la nostra mente tende ad associare i colori come rosso e giallo a un’idea di caldo mentre colori come bianco o azzurro a un’idea di freddo.

temperatura di colore

AmazonBasics - Lampadina LED E27, 14 W a 100 W, 1521 lumen, non dimmerabile, confezione da 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Le lampadine e le tonalità della luce

luce bianca Le lampadine tutt’oggi sono unicamente a risparmio energetico poiché sono state eliminate le vecchie lampadine ad incandescenza. È fondamentale stabilire quale sia l’ambiente da illuminare e soprattutto l’attività che vi si deve svolgere all’interno.

Le lampadine possono essere a luce calda e a luce fredda, diversamente tra loro:

• Fluorescenti: una volta erano i neon, oggi sono contate e dalle forme più particolari, con differenti tonalità di luce, che vanno dal caldo al freddo;

• LED: grande risparmio energetico per una fonte illuminante di alto livello qualitativo, sia calde che fredde;

• Alogene: questa lampadina produce una luce brillante, simile alla luce calda delle vecchie lampadine ad incandescenza.

La scelta della corretta illuminazione è alla base della buona vita poiché una scorretta illuminazione crea discomfort e quindi, problemi diversificati che partono dall’occhio e si propagano in altri luoghi del corpo.


  • Axo Light, Mind-led La luce artificiale in uno spazio interno è fondamentale sia per un aspetto estetico, ma soprattutto per quello funzionale. Tante e differenti le soluzioni per illuminare casa: possiamo scegliere, inf...
  • artemide chilone Sempre piacevole passeggiare in giardino accompagnati dalla flebile luce soffusa dei lampioni: ogni spazio necessita di un differente stile e diversa tipologia ma in ogni caso è importante che lo spaz...
  • lampadina Dopo l’estate, per le lampadine, cambia l’etichetta: questo è quello che è stato stabilito dall’Unione europea dal primo settembre, sulla confezione delle lampadine immesse in commercio da questa data...
  • hope luceplan Quando si sceglie di illuminare un ambiente nulla va lasciato al caso o improvvisato, è necessario tener conto non solo dello stile e dell'arredamento della vostra casa ma anche dei colori e del tipo ...

KIT 4 PLAFONIERE FARETTI LED TONDO O QUADRATO DA INCASSO CON ALETTE REMOVIBILI E CORPO IN ALLUMINIO BIANCO DA 6W = 60W PANNELLO LUCE BIANCO FREDDO 6000K O BIANCO CALDO 3500K 390 LUMEN LUNGA DURATA LED DI ULTIMA GENERAZIONE, ULTRA LUMINOSI ED EFFICIENTI CON LED DRIVER

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,92€


Luce calda e luce fredda: Meglio la luce calda o quella fredda?

plumen ikea La temperatura di colore non sempre rende per differenti tipologie illuminanti, lo stesso effetto, mentre a volte, luci differenti appaiono simili.

In alcuni casi è facile confondere le temperature di colore e di luce, per questo motivo i produttori stampano sul fondo un codice di tre cifre, il “codice di colore”, che definisce esattamente il colore della luce.

Inoltre la norma UNI 12464 definisce che:

• “bianco caldo” è la temperatura di colore minore di 3300 K;

• “bianco neutro” è la temperatura di colore tra i 3300 e i 5300 K;

• “bianco freddo” è la temperatura di colore superiore ai 5300 K.

La scelta della luce deve essere attentamente eseguita in base al lavoro che si deve svolgere nel luogo illuminato, una luce più bianca e puntuale per lavori tecnici come disegni o lavori manuali mentre una luce più gialla e soft per i momenti di relax.

In foto: Plumen, lampada designed by Hulger and Sam Wilkinson