Come arredare una camera da letto piccola

Gli errori da evitare

Se hai una camera da letto piccola, sappi che è possibile renderla comoda e funzionale, oltre che esteticamente accattivante. Bisogna fare le scelte giuste ed evitare alcuni errori. Partiamo da questi ultimi.



Mettere troppi mobili: quella di riempire la stanza, anche se tutt’altro che grande, è una tendenza diffusa. Ma eccedere in tal senso significa saturare l’ambiente e rischiare di renderlo claustrofobico, al contempo ottenendo un’idea di caos perenne. Negli ambienti di dimensioni ridotte, vincente è la regola del less is more: meno elementi di arredo ci sono, meglio è. Dove trovare gli spazi necessari per sistemare gli abiti e tutto ciò che serve. Esistono altre soluzioni, che stiamo per scoprire.

Sottovalutare gli angoli: proprio l’angolo, invece, diventa un elemento strategico. Per esempio, optare per un armadio angolare significa risparmiare davvero tanto spazio.

Non utilizzare la parete che ospita la testiera del letto: la superficie rimanente può invece essere utilizzata in diversi modi, ad esempio ricavando una piccola libreria in muratura o per mezzo di mensole e/o vani chiusi.



Considera, inoltre, che i mobili in stile classico hanno spesso forme arrotondate e spessori tutt’altro che ridotti, mentre quelli moderni sono essenziali e minimalisti e risultano, perciò, più adatti alle stanze poco estese.

Gli errori da evitare

Stella Trading Comodino, Bianco, 28 x 39 x 41 cm, legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€


Quali sono i mobili più adatti

  • Letto Claire di Ditre Italia
  • Armadio Prima di Lema
  • Cassettiera Soft di Caccaro
Passiamo ora ai mobili più adatti alle camere da letto piccole. Innanzi tutto il letto dovrebbe essere dotato di contenitore sottostante: ormai i modelli di questo tipo sono numerosi e, soprattutto, molto meno ingombranti e più pratici rispetto a quelli di qualche anno fa. Un esempio? Claire di Ditre Italia, lo vedete nella foto.



Un’altra scelta strategica è l’armadio con ante scorrevoli, che a differenza di quello con ante a battente non costringe a lasciare libero lo spazio necessario per il raggio di apertura. Ti invitiamo a valutare l’idea di acquistare un armadio che sia anche a tutta altezza: quando manca lo spazio in senso orizzontale, bisogna puntare su quello in senso verticale. In foto, Prima di Lema.



E proprio a proposito di verticalità, anche i settimini o più in generale i comò più estesi rappresentano un’opzione molto indicata per la stanza da letto piccola. Di contro, sappi che esistono comodini con larghezza inferiore agli standard, compresa fra i 40 e i 50 cm, che meritano davvero attenzione. In foto, la cassettiera Soft di Caccaro.


  •  Letto Sedona di Cinova L’arredamento camera da letto deve essere caratterizzato sì da mobili funzionali, pratici e capienti, ma deve altresì avvalersi di una estetica da non sottovalutare.Spesso quando si arreda la casa, ...
  • alivar arca Problema sempre più attuale ai giorni nostri, gli spazi ridotti all’interno delle abitazioni cui si deve adempiere mediante strutturazione corretta e scelta adeguata degli arredi.Quando dobbiamo arr...
  • stanza da letto Nelle abitazioni di oggi gli spazi sono sempre più ridotti e necessitano quindi di soluzioni funzionali e molto pratiche.Per arredare la camera da letto piccola è importante studiare tutto bene nel ...
  • Letto e comodini Giellesse Le ultime tendenze lo vogliono sempre più minimal ma, in ogni caso, il comodino è uno dei complementi di arredo che non passa inosservato all'interno della camera da letto. Di fatto, serve per "comple...

miasuite i sogni italiani Materasso Singolo 80x190 Alto 14 Cm - Pieghevole, Traspirante, Dispositivo Medico - Primavera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 55,46€


L’importanza dei colori

  • Il bianco, scelta sempre vincente
  • Via libera alle tonalità neutre
  • I colori più vivaci vanno bene, a patto di non esagerare
I colori non sono assolutamente da sottovalutare, perché non soltanto influiscono sul nostro umore ma hanno anche il potere di far sembrare più grandi (o più piccoli) gli ambienti. Camere da letto comprese, naturalmente.



Pensa alla tua stanza piccina, agli arredi ma anche alle pareti e al pavimento. Il bianco amplifica gli spazi e li rende più luminosi, questo lo sanno tutti e soprattutto vale anche per le tonalità chiare e neutre in generale. Scegliendo il beige, il tortora, il panna, il corda e via dicendo, quindi, non corri il rischio di sbagliare.



Desideri qualcosa di più vivace e allegro? Via libera a tutte le nuance pastello, allora. Ma anche al giallo e all’azzurro, in determinate gradazioni. Insomma, sono da evitare i colori troppo carichi e accesi, per il resto in riferimento alle pareti c’è un buon grado di libertà.



Quanto ai mobili, se ti piacciono le sfumature del legno naturale non c’è problema, ma evita le essenze scure. Anzi, tutti i colori scuri li mettiamo fra quelli da bandire.


Come arredare una camera da letto piccola: Trucchi per far sembrare la stanza più grande

Lo specchio è fondamentale per far sembrare la stanza più grande Concludiamo con alcuni trucchi per far sembrare più grande la camera da letto. Obbligatorio almeno uno specchio: questi complementi non solo sono necessari, per quanto riflettono la luce e “raddoppiano” le superfici, i mobili; ingannano l’occhio e la camera appare più profonda e luminosa.



Le tende devono essere rigorosamente chiare e leggere, non ci sono eccezioni. E ancora: hai mai realizzato che gli arredi con le gambe “slanciano” l’ambiente, al contrario di quelli con le basi direttamente poggiate sul pavimento? Prendi nota, allora.



Infine, anche se può sembrarti strano, sappi che in una camera piccola non va bene un tappeto piccolo. Anzi, il tappeto dev’essere ampio, perché è più elegante e soprattutto perché distoglie l’attenzione dalle dimensioni della stanza stessa.