Le porte interne

Arredare attraverso le porte interne

Le abitazioni hanno sempre più l'esigenza di essere arredate con gusto e con ricchezza di particolari, per questo motivo è bene installare delle porte da interno che siano in linea con lo stile architettonico e permettano di armonizzare tutti i complementi d'arredo tra di loro. In passato le porte assolvevano alla mera funzione di separazione tra i vari ambienti della casa, ma oggi è sempre più diffusa l'idea di porte interne che assumono le sembianze di veri e propri complementi d'arredo capaci di diventare oggetti di ammirazione estetica e di eleganza.

Le porte interne hanno l'esigenza di essere adeguate alle dimensioni dell'abitazione, dal momento che una porta troppo grande starebbe male in un ambiente piccolo e viceversa; a tal proposito è bene scegliere la misura che maggiormente si addice alle proprie esigenze abitative ed ai gusti personali.(nella foto Synthesis di Dierre)

Arredare gli ambienti interni con le porte è molto semplice, infatti basta scegliere quelle più indicate per il proprio immobile, al fine di creare una sorta di collegamento tra tutti gli ambienti della casa, armonizzandoli in un tutt'uno. Molta importanza deve essere data ai dettagli delle porte interne, come le maniglie, le quali devono rispettare l'arredamento dell'abitazione e allo stesso tempo devono distinguersi, al fine di catturare l'attenzione e di creare dei contrasti che permettano di valorizzare ogni angolo della casa in modo elegante ed esteticamente apprezzabile.

porte interne

Metaltex 364935039 Easy Roll Polytherm - Porta rotolo da cucina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,86€


Materiali utilizzati per la realizzazione delle porte interne

porta interna Dal momento che le porte interne rappresentano degli ulteriori complementi d'arredo, è buona norma scegliere i materiali che più si addicono allo stile dell'arredamento e alle caratteristiche estetice della casa.

Uno dei i materiali maggiormente utilizzati è il legno, la cui caratteristica principale è la duttilità, che gli permette di assumere forme sempre diverse e di essere decorato con motivi e intarsi di vario genere; le porte interne in legno sono molto resistenti e si adattano perfettamente a qualsiasi tipo di stile architettonico. Il legno che viene usato è quello massello, che viene prelevato direttamente dal tronco degli alberi per donare maggiore robustezza.

Un altro materiale molto usato per le porte interne è il PVC, apprezzato soprattutto per la sua resistenza agli attacchi esterni, che gli permette di mantenere intatto il proprio aspetto per lungo tempo. Il PVC può assumere qualsiasi colorazione al fine di garantire il suo utilizzo in ongi tipo di ambiente; nonostante sia un materiale derivato dal petrolio, in realtà non inquina, poiché si può riciclare in tutte le sue componenti.

Infine, per le porte interne, esiste anche l'acciaio, che si presenta come un materiale leggero ma estremamente resistente agli attacchi esterni, infatti non teme la formazione della ruggine, mantenendo sempre lucente il proprio aspetto. L'acciaio può essere sia lucido che satinato, a seconda dei gusti personali e in base alle esigenze abitative. (nella foto Mimesi di Dierre

  • blindate Le porte blindate possono essere costituite da diversi tipi di materiali, che variano a secondo delle esigenze di struttura e di design. Il materiale più classico da usare è il legno, robusto oppure n...
  • porte interne Porte per interni: misure ed esigenze.Le porte per interni hanno la fondamentale funzione di costituire l’elemento di passaggio da una stanza all’altra del nostro ambiente, e sono costituite da un t...
  • porte scorrevoli Le porte per interni sempre più diffuse sono quelle scorrevoli, costituite cioè da una o più ante ancorate al binario della porta tramite dei carrelli che possono essere anche ammortizzati e rallentat...
  • maniglie Le maniglie sono componenti delle porte molto importanti e vanno scelte con cura sia in base all'arredamento che alla presenza di bambini o di persone che vivono in casa. Si tratta di un complemento d...

Lampadina E27 LED con sensore crepuscolare integrato, illuminazione interna e esterna, per lampione, Porta, Corridoio, Patio, Garage

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11€


Le porte interne: Modelli di porte interne disponibili

porta interna Anche per quanto riguarda i modelli, è bene scegliere le porte interne più adatte all'arredamento della propria abitazione; per questo motivo il mercato mette a disposizione una vasta gamma di tipologie tra cui scegliere la più adatta alle propri gusti.

Uno dei modelli di porte interne maggiormente utilizzati è quello scorrevole, che si addice a situazioni in cui è necessario ottimizzare lo spazio; il funzionamento delle porte scorrevoli avviene mediante l'installazione di una guida superiore ed una inferiore, che consentono alle porte di non uscire fuori, ma di scorrere correttamente. A questa tipologia di porte appartengono sia quelle che scompaiono letteralmente all'interno della parete, sia quelle che scorrono esternamente e, ciò, dipende dallo spessore del muro.

Un altro modello di porte interne è rappresentato dalle tipiche porte a battente, che vengono utilizzate maggiormente in ambienti spaziosi, in cui è possibile prevedere il raggio di apertura del battente, al fine di non intralciare altre attività. Il funzionamento del battente è garantito da alcune cerniere laterali, che permettono l'apertura e la chiusura della porta.

Infine, esistono le porte interne a libro, dette anche pieghevoli, dal momento che sono dotate di un'anta che si apre e si chiude all'occorrenza piegandosi su se stessa grazie all'aiuto di una cerniera posta esattamente a metà lunghezza. Le porte a libro sono molto eleganti, aiutano a risparmiare spazio e vengono poste solitamente per separare ambienti particolari, come la cucina dal salotto. (nella foto Bertolotto)