Porte guida alla scelta

Porte interne

La scelta degli infissi in una casa riveste una certa importanza, sia per motivi estetici che funzionali. Le porte interne andranno scelte secondo diversi criteri che vanno dalla resistenza del materiale alla sua fonoassorbenza, dal prezzo al sistema di chiusura. Le porte possono avere prezzi anche molto differenti: ad esempio, le porte in laminato possono partire dai 100 euro, tuttavia è facile trovare prodotti scadenti, poco resistenti all'umidità e carenti per quanto riguarda l'assorbimento acustico. Questo è un aspetto molto importante per la scelta delle porte interne, per garantire privacy nei vari ambienti di casa.Ci sono poi le porte in legno: queste possono essere in tamburato o in massello. Il tamburato è costituito da un'impiallacciatura in legno spessa alcuni millimetri che racchiude una struttura alveolare ricoperta in mdf. Il massello, invece, è tutto legno, il che rende la porta più pregiata ma anche più pesante; tuttavia, anche il tipo di legno e le rifiniture concorreranno alla qualità del prodotto.Infine, ci sono le porte in vetro, temperato o stratificato; entrambi i tipi sono studiati per non ferire in caso di rottura.
porte interne

LifeUp- Orologio da Parete Grandi Argento, Adesivi Murali Decorazioni da Parete Muri Moderni Fai da Te , Regalo Originale per Mamma Papa Nonna Amici Compleanno Matrimonio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


Porte scorrevoli

Porte scorrevoli Le porte scorrevoli costituiscono un'ottima soluzione per salvare spazio quando tra due ambienti sarebbe scomodo o impossibile avere un'anta che si apre. Ciò potrebbe accadere, ad esempio, quando si è ricavato un piccolo bagno di servizio oppure quando due ambienti di casa hanno ingressi contigui ad angolo. Le porte scorrevoli possono essere raso muro oppure a scomparsa. Le prime sono costituite da una o due ante che scorrono rasente il muro, tramite l'utilizzo di un binario. Il binario può essere fissato a soffitto o a parete. Questo tipo d'installazione ha costi più contenuti perché non richiede un intervento murario.Le porte scorrevoli a scomparsa, invece, una volta aperte scorrono all'interno di una cavità predisposta nel muro, oppure approntata con pannelli in cartongesso. In presenza di un muro già esistente, la soluzione più frequente consiste nell'abbattimento parziale della parete e nella sua sostituzione con pannelli in cartongesso, al cui interno scorreranno i binari della porta a scomparsa.

  • blindate Le porte blindate possono essere costituite da diversi tipi di materiali, che variano a secondo delle esigenze di struttura e di design. Il materiale più classico da usare è il legno, robusto oppure n...
  • porte interne Porte per interni: misure ed esigenze.Le porte per interni hanno la fondamentale funzione di costituire l’elemento di passaggio da una stanza all’altra del nostro ambiente, e sono costituite da un t...
  • porte scorrevoli Le porte per interni sempre più diffuse sono quelle scorrevoli, costituite cioè da una o più ante ancorate al binario della porta tramite dei carrelli che possono essere anche ammortizzati e rallentat...
  • maniglie Le maniglie sono componenti delle porte molto importanti e vanno scelte con cura sia in base all'arredamento che alla presenza di bambini o di persone che vivono in casa. Si tratta di un complemento d...

FabQuality Clever coltello fresa 6-in-1 utensile da cucina Slicer granulatrice a cilindretti vegetali di sostituzione del trinciatore coltello - coltello Bonus incluso il mangiare sano eBook (Inglese)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€
(Risparmi 26,38€)


Porte a soffietto

Porte a soffietto Le porte a soffietto costituiscono un'altra soluzione per chi ha poco spazio. Generalmente sono adatte in quei casi in cui l'intervento in muratura e l'installazione del binario per le porte scorrevoli non siano possibili. Per la loro realizzazione spesso si utilizza il pvc, materiale dotato di una certa leggerezza e relativamente economico. Molte persone le considerano antiestetiche, tuttavia negli ultimi anni le aziende hanno proposto modelli più curati da questo punto di vista, realizzate anche in legno e vetro.Le porte a soffietto hanno un telaio in cui è già inserito un binario, nel quale vanno a scorrere i pannelli della porta, che si ripiegano uno sull'altro. Generalmente rischiano di essere poco stabili, tuttavia ciò dipende in gran parte dalla qualità del prodotto.


Porte guida alla scelta: Porte blindate

Porta blindata Le porte blindate si utilizzano generalmente per l'ingresso di casa. Esse costituiscono unn valido mezzo per difendersi da intrusioni e furti, e per lo scopo sono dotate di serratura, cilindro di sicurezza ed altri elementi chiamati lamiere, zanche e montanti di rinforzo. Le zanche garantiscono un corretto fissaggio al muro: le porte blindate, infatti, devono essere installate in modo da diventare quasi un pezzo unico con la parete. In alcuni casi, inoltre, è consigliabile rinforzare il muro già esistente con prodotti infiltranti appositi.La resistenza delle porte blindate è divisa in sei classi; in genere per le abitazioni si utilizzano porte di classe due, tre e quattro. Il rivestimento esterno solitamente è in legno massello, mentre telaio e controtelaio necessitano di strutture in acciaio per garantire una reale sicurezza.