Il controtelaio

La storia del sistema scorrevole

Con il diffondersi dei condomini nelle città è cresciuta anche l’attenzione verso soluzioni che, all’interno di case in cui lo spazio a disposizione spesso non è molto, permettessero di rendere gli ambienti confortevoli. In tali contesti i sistemi scorrevoli hanno consentito di sfruttare al meglio locali di servizio quali ripostiglio, lavanderia e bagno, ma anche di creare soluzioni di continuità in ambienti ampli e luminosi.

Le origini dei sistemi scorrevoli vengono da lontano: negli scavi di Pompei sono state ritrovate tracce di binari risalenti al primo secolo d.C. Si diffondono in Inghilterra poi tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, soprattutto nei salotti delle abitazioni in stile vittoriano, in cui la porta scorre appoggiata su a un binario posto a terra o sospesa, fissata a una guida in alto. Dalla Gran Bretagna all’Oriente, dove dal 1875 nell’arredo viene introdotto il fusuma, porta costituita da un reticolato con struttura in legno ricoperta da pannelli in cartone o tessili e utilizzata per dividere gli spazio in casa o per chiudere gli armadi. Anche nel caso dei fusuma, il binario è esterno alla parete e il pannello rimane a vista mentre scorre.

porta scorrevole Eclisse

LEBRIGHT Luci LED sottopensile dimmerabile LED ultra sottile sotto luce del quadro elettrico con telecomando, corredo di pannelli da 6 pollici da 12 pollici a controtelaio, totale di 18W, 3500K

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,99€


Il sistema scorrevole a scomparsa

controtelaio per porta scorrevole Si deve alla Vighi srl, azienda tutta italiana, di Reggio Emilia, l’introduzione sul mercato dell’innovativo sistema scorrevole con la porta “a scomparsa”, che mise in vendita nel 1969 il primo controtelaio per tali sistemi.

I controtelai realizzati per i sistemi a scomparsa consentono al pannello di scorrere dentro alla parete, nascondendolo alla vista.

Il controtelaio per porte scorrevoli a scomparsa è la struttura metallica necessaria a montare l’infisso all’interno del vano murario. Si compone di una cassa all’interno della parete e di un binario per fare scorrere la porta all’interno del muro. La porta può essere fissata nella parte superiore o, se troppo pesante, come nel caso di sistemi scorrevoli in ambienti esterni, sulla parte inferiore del controtelaio.


  • porta scrigno Staffetta di Ermetika La porta a scrigno è una particolare tipologia dotata di apertura scorrevole lineare o a libro, ed è provvista di ante che, inserendosi nella parete, scompaiono in essa. Questa soluzione è ideale do...
  • porta scrigno bianca I serramenti di un'abitazione svolgono un ruolo di notevole importanza. Abbinati ai pavimenti e allo stile d'arredo esistente all'interno, creano degli ambienti unici e perfetti. Oggi le aziende che f...
  • porte scorrevoli Le porte per interni sempre più diffuse sono quelle scorrevoli, costituite cioè da una o più ante ancorate al binario della porta tramite dei carrelli che possono essere anche ammortizzati e rallentat...
  • Porta scorrevole esterna in vetro L'installazione di porte scorrevoli esterno muro garantisce un risultato esteticamente molto gradevole, moderno, adatto a spazi poco agevoli o problematici. Questo tipo di porte necessita di uno o più...

Zanzariera porta a battente alluminio marrone 150xh240cm anti zanzare 528-36

Prezzo: in offerta su Amazon a: 59€


Il controtelaio: Garanzia del controtelaio

porte a scomparsa Per essere considerato un prodotto qualitativamente accettabile un controtelaio deve soddisfare alcuni requisiti fondamentali:

- Essere resistente perché, quando è installato, diviene una parte integrante della parete.

- Durare nel tempo, assicurando sempre fluidità e leggerezza di scorrimento

- Non deformarsi perché altrimenti renderebbe difficoltoso lo scorrimento della porta.

- Non richiedere complesse operazioni di manutenzione ed essere facilmente assemblabile anche da personale non professionista, perché sia possibile in seguito, se necessario, intervenire per installare accessori senza dovere mettere mano alla struttura muraria.

Eclisse, produttore specializzato in controtelai a scomparsa per sistemi scorrevoli, ha sviluppato prodotti capaci di soddisfare le più svariate esigenze architettoniche del suo pubblico. Funzionalità, tecnologia, ricerca sono i fattori che ne contraddistinguono la produzione.